Ho scoperto mia moglie che mi fa le corna

Scritto da , il 2021-03-01, genere tradimenti

Sono un uomo di 50 anni sposato da 25 e con 2 figli.
vi racconto come ho scoperto che mia moglie mi tradiva.
era qualche tempo che vedevo mia moglie cambiata , teneva piu al suo corpo era dimagrita ,non è che era grassa ,si curava sempre i capelli , si faceva le unghie e si depilava sopratutto la fica, credevo che lo faceva per me,e mi piaceva , però spesso succedeva che si depilava e non lo facevamo. eravamo a casa e mia moglie mi dice che il sabato prossimo la sera sarebbe uscita con la sua amica Simona sempre se i nostri figli fossero andati a dormire dai nonni. quel sabato pomeriggio come ogni sabato dopo pranzato io mi sono messo sul letto, dato che abbiamo un bar e la mattina mi alzo alle 5,mio figlio era alla partita con il nonno e lòa piccola era a dormire, dopo un po che ero sul letto sento mia moglie che va in bagno, mi alzo senza fare rumore e la spio dal buco della serratura, e vedo che si stava depilando le gambe finoto con le ganbe si mette seduta sul bidet e inizia a depilarsi la fica, la cosa mi sembrava strana perche depilarsi la fica se doveva uscire con la sua amica. torno al lavoro per fare la chiusura ,e dopo un po arriva anche lei , finiamo di lavorare chiudiamo il bar e lei mi dice dato che i figli andavano a dormire dai nonni sarebbe uscita a predere qualcosa al pub con la sua amica, io gli rispondo a che ora sarebbe tornata e lei mi dice verso le 2, poi lei mi dice se io sarei andato a casa a vedere un po di tv, lei mi da un bacio e mi dice che mi ama e io gli rispondo che l' amavo anche io, lei parte con la sua macchina e io inizio a seguirla dopo un po lei si ferma in un posto isolato scende dalla macchina apre il cofano e prende qualcosa, non la vedevo bene perché ero un po distante, dopo un po riparte, arriva al pub e poco dopo arriva la sua amica, lei scende dalla macchina e vedo che aveva una gonna e i tacchi , era andata via con i jean e snickers, e va verso la sua amica, poi lei sale alla guida della macchina della sua amica e aspetta, dopo pochi minuti si avvicina un uomo e sale dalla parte del passeggero e le da un bacio, devo dire che non sapevo cosa fare ero bloccato, poco dopo lei parte e inizio a seguirli, si fermano in un posto in periferia appartato, mi metto in modo che non mi vedano, non ero troppo distante e li vedevo abbastanza bene, anche perché era estate e erano con i finestrini aperti , vedevo la testa di mia moglie fare su e giu lo stava spompinando , dopo un po la vedo che sale sopra e inizia a cavalcarlo , passato un'altro po di tempo vedo che si aprono gli sportelli e schendono, ricordo il mio sgomento era con le autoreggenti solamente e i tacchi , con me li aveva messi pochissime volte,pensai che troia, poco dopo lei si appoggia con le mani sul cofano , esento lei che gli dice da metterglielo nel culo,poco dopo la gira e la comincia a scopare in fica si sentivano i gemiti di lei, dopo un po lei si mette setuta suul sedile e inizia nuovamente a spompinarlo , passa qualche minuto e lui gli riempie la bocca di sborra, a me aveva sempre detto che le faceva schifo, ma non era cosi perche lo stava pulendo bene, veramente una puttana. vado a casa dopo una mezzora arriva lei e io faccio finta di dormire, lei va in bagno e io la spio nuovamente dalla fessura della serratura , lei inizia a spogliarsi e noto oltre alle autoreggenti aveva il perizoma, non lo aveva mai e mai messo , proprio un bel puttanone, inizia a farsi il bidet e si lava la faccia, io nel mentre mi ero messo sul letto e facevo finta di dormire, poco dopo arriva lei e mi da un bacio e mi dice che mi ama, pensai che puttana. rimasi apensare per molte ore e comunque vederla scopare con un'altro mi era piaciuto, e forse ero piu arrabiato perché non mi aveva fatto partecipe che per il tradimento.

Questo racconto di è stato letto 8 7 1 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.