Le dimensioni contano?

Scritto da , il 2020-10-22, genere tradimenti

Le dimensioni contano? Un cazzo piccolo o normale può dare lo stesso appagamento di uno esageratamente grande ad una donna? Domande queste oramai vecchie e sempre più ricorrenti, ma attualissime.

Diciamo che un cazzo di dimensioni esagerate non è il massimo. Spiego il perché.

Mi sono trovata spesso a che fare con cazzi giganti, ebbene dico subito che, nonostante l'eccitazione derivante dal vederne le dimensioni, spesso è frustante non poterlo ingoiare interamente, oppure essere costrette dalle dimensioni proibitive a farne entrare solo una minima parte nel culo o nella vagina.

Inoltre, sempre per esperienza personale, spessissimo un cazzo grande non riesce mai ad essere durissimo, non riesce mai a raggiungere un'erezione completa. Vi è mai capitato? A me purtroppo si.

Quindi, meglio un normodotato ben duro, che un superdotato mezzo moscio?

A mio parere le dimensioni giuste per un cazzo perfetto oscillano tra i 12 ed i 18 centimetri. In questo range state sicure che l'erezione sarà sempre ottimale e vi regalerà tanto godimento. Al di sotto, quando si parla di 10 centimetri in giù, beh ci sono problemi fisiologici evidenti.

Inoltre è importante saperlo usare. Lo so che sembra un luogo comune, una frase fatta, un alibi per chi è normodotato, ma è la pura e semplice verità. Mi sono capitati cazzi di 13/14 centimetri ma usati alla grande che mi hanno fatto godere alla grande e a lungo.

Posso assicurarvi che spesso godo di più con un cazzo "normale" che non con un super missile. Ho avuto esperienze, soprattutto con maschi di colore superdotati e lo ripeto, è frustante non poterlo godere appieno. Un cazzo superiore ai 18 centimetri rischia di slabbrare, di danneggiare i tessuti anche in maniera irreversibile, senza contare che poi si diventa schiave delle dimensioni, perchè se si va sempre con cazzi giganti (che sono in minoranza), ci si ritrova con delle caverne enormi ed è poi difficile godere con un attrezzo normale (la maggioranza). E non si può pretendere di incontrare sempre e solo partner superdotati!

Altro aspetto importantissimo è la durata: voi preferite un cazzo gigante che dopo un minuto o due viene, oppure uno normale che dura almeno 30/40 minuti portandoci a godere alla grande prima di afflosciarsi? Pe me la risposta è scontata......

Lasciando stare le durate interminabili dei maschi nei film porno (ma li si sa, ci sono tremila trucchi e escamotage), nella realtà un cazzo normale ma che dura è di gran lunga preferibile ad uno grosso con problemi di eiaculazione precoce. Ovviamente non tutti i super dotati sono afflitti da questo problema, ma lo ripeto, spesso hanno più problemi di erezione creati dall’enorme afflusso sanguigno necessario all’indurimento del pene.

Amiche appassionate di uccelli, commentate!

Ai posteri l'ardua sentenza!

Questo racconto di è stato letto 6 2 6 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.