Piacevole sorpresa

Scritto da , il 2020-07-25, genere trio

Salve volete leggere una storia tutta vera? Eccola.Sono un professionista di 62 anni,mi chiamo Carlo ,4 figli ormai ammogliati e una splendida, moglie di nome Gianna. Abitiamo in un piccolo centro dove siamo nati e tuttora viviamo PARETE. Faccio presente che come coppia non abbiamo tabù, ma solo tra le mura. Di casa e nonostante mia moglie ha 56 anni e' ancora capace di far attizzare anzi credo che sia come si suol dire una chiavatona con due tette e un culo super.Veniamo ai fatti qualche settimana fa siamo andati al centro commerciale Jambo per delle spese,e mentre lei entra in un negozio io rimango fuori a parlare con un mio cliente,dopo una mezz'ora esce con delle buste dicendo caro ho finito se vuoi possiamo andare. Dato che era tardi accompagno Gianna e mi reco in ufficio.Torno la sera e dopo fatto la doccia ceniamo,non so come si discuteva sul sesso in particolare di coppie mature,Dialogammo quasi un ora.poi Gianna riordinato la cucina dice vado a fare la doccia mentre io guardavo la tv.Passarono pochi minuti vidi Gianna comparire rimasi di stucco riuscendo a dire:MARON COM SI BON..in dialetto napoletano, era uno schianto con una minigonna a dir poco mini, tacco alto e camicetta trasparente,lei..amore ti piace la tua vecchietta? Mi hai scioccato risposi,sei veramente sexy..sembri una ragazzina,allora dice..sono ancora appetibile? Certo anzi credo faresti colpo anche sui giovani,non ricordo i particolari ma mi eccitai a tal punto che le saltai addosso e la chiavai come non succedeva da anni, e mentre stavo per sborrare Gianna mi implora..dai amore non sborrare lo voglio nel culo sii così..sfondami.riempimi con la tua crema..dai più forte spingi spingi..vengooo non ti fermare abbiamo raggiunto insieme un orgasmo indescrivibile rimanendo incollati fino a quando il cazzo uscì dal culo e Gianna con molta maestria con la lingua 👅 puli fino a l'ultima goccia.La mattina seguente siamo andati a fare colazione,ho detto a Gianna ché la sorpresa era stata piacevole,ma le ho chiesto da dove veniva questa trasformazione.Amore risponde ora ti sorprenderò ancora,,,vedi in questi giorni sono uscita spesso con anna( nome inventato)la moglie di...con mia sorpresa mi ha rivelato che sono una coppia scambista io prima sono rimasta di sasso poi pensando a quante volte tu mi hai chiesto questo tipo di trasgressione,ho iniziato a fare domande,in verità se senti parlare Anna e' quasi normale anzi a Parete ci sono varie coppie che praticano lo scambio,Allora dico..vedi dato che Anna e' convinta che io vestita osé farei felice molti uomini giovani e meno giovani,ho voluto provare,e tu sei la prova che la cosa funziona.Non voglio annoiarvi a raccontarvi come dopo molto tempo ci siamo convinti di provare,e così dopo aver scelto un locale tipo,senza accennare nulla a Anna ci siamo recati sul posto,fortunatamente non abbiamo trovato nessuno di nostra conoscenza.Logicamente Gianna era uno schianto con mini autoreggenti tacco alto ecc. Dopo un oretta ci siamo ambientati conosciute molte coppie, si parlava con tutti si avvicina in giovane e chiede a Gianna si ballare ,in verità ero un poco geloso ma poi pensandoci..si andò avanti fino alla mezzanotte nel frattempo avevamo ballato con molte coppie allora Gianna mi conduce in mezzo alla pista e dice amore allora? Sei interessato a qualche donna? Tu rispondo,io ho avuto qualche proposta ma non so scegliere mi piace..piero quando ballavo con lui ha detto? Posso farti sentire il mio cazzo,e stringendomi ho sentito una cazzo durissimo ,ma è giovane? Questa e' la prova che Anna aveva ragione. Ok rispondo Gianna fa cenno a Piero e si dirigono verso le Camere mentre giada sua moglie mi chiede se le piaccio certo anche noi ci ritiriamo,giada nonostante la giovane età era bravissima mi ha fatto sborrare due volte..tornato nel locale Gianna non era ancora tornata, domandai a giada, dice se vuoi ti porto a vedere dove stanno chiamando,ok sorpresa trovai Gianna ancora a sbocchinare due cazzi che misto di gelosia e eccitazione,a sentire la sia voce.mamma mia che cazzi che avete non sborrate voglio la vostra sborra nei due buchi uno si posiziona sotto Gianna in mezzo e l'altro sotto udivo solo Gianna si che torelli sfondatemi forza siii più forte credo che era in estasi al momento di sborrare implora i due giovani ..sulle tette forza innaffiatemi..siii che sborrata impiastrarono Gianna tette bocca e viso poi tutti e tre si baciarono in un misto di saliva e sborra. Durante il ritorno: Amore allora ti sono piaciuti due cazzi? Ma come e' successo? Caro mi piacevano tutti e due abbiamo parlato e poi e' successo..ma sei incazzato? Un poco preferivo essere io il terzo ok la prossima volta te lo prometto.grazie a Anna stiamo vivendo un periodo molto bello siamo rinati e credo che presto conosceremo i nostri paesani che praticano....ora è presto ciao alla prossima

Questo racconto di è stato letto 5 0 9 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.