Fra: massaggio di mio cognato

Scritto da , il 2020-05-17, genere tradimenti

Parto subito col dire che io e mio cognato ci desideriamo da tempo ma tra di noi nn c’è stato mai niente fino ad oggi però sono convinta che accadrà qualcosa tra di noi , anche perché siamo anche frequentemente insieme perché lavoriamo insieme ... io sono sposata e mio marito e uno veramente pesante che ogni volta che mi fa arrabbiare lo tradirei a volo ... e nn vi nascondo che mi è già capitato di masturbarmi pensando a mio cognato che è più piccolo e ha un fisico bello ,Mi è capitato di SOGNARE, un giorno dovevamo fare un servizio di lavoro e lui passa a prendermi prima del orario stabilito quindi io mi trovo ancora in pigiama lui mi telefona e io gli dico di salire perché ancora nn sono pronta , lui sale e io invece di andare subito a prepararmi gli dico se ci andava un caffè così lo iniziò a preparare mentre lui si siede con Il suo sguardo che gli cade subito sul mio seno che senza reggiseno era aderente alla maglietta con i miei capezzoli ben in vista , così dopo io mi siedo davanti a lui con lui che mi fissa con una sensualità che mi ha Ibiza a far sentire desiderata così le mie parti intime ho iniziato a sentire che si stavano bagnando Così iniziato a dirgli che mi faceva un po’ male al collo così lui subito si offre di farmi un massaggio io avrei voluto dire di no .... ma non. C’è l’ho fatta così ho esclamato MAGARI .... quando a lui se alzato e mi è venuto li mi ha toccato il collo ho avuto subito un brivido di goduria ... per fino la mia figa se gonfiata dalla libidine, lui dice prendi un po’ di olio per il corpo , mi prende per la mano e mi porta sul divano , lui mi ha iniziato subito a togliere la maglietta del pigiama e mi ha versato l’olio e con le sue grandi mani mi ha iniziato a massaggiare io subito mi sono sentita eccitata le sue mani su di me era quello che avevo sempre desiderato, lui pian piano con una galanteria unica inizia a scendere sempre più giù , quando ad un tratto mi ha iniziato ad abbassare il pantalone e sono rimasta in mutande , ha continuato a massaggiare le gambe e pia piano a tratti mi toccava la figa io nn ho resistito e ho iniziato ad ansimare lui ha concentrato il movimento delle sue dita nelle mie parti intime , un secondo e già ero arrivata all’orgasmo (il fatto di stare a casa mia e scoparmi mio cognato lo trovavo una trasgressione unica).....poi mi ha fatto girare mi ha lentamente iniziato a leccare la mia passera passando sulle labbra con una sensualità incredibile ma io nn c’è la facevo più volevo solo avere il suo cazzone che sentivo duro mentre lui mi faceva il massaggio così mi sono chinata e gli ho iniziato a succhiare il cazzo.. poi mi sono messa su di lui e abbiamo iniziato a scopare come dei veri assatanati .... è stato bellissimo... ma su questo punto purtroppo mi sono svegliata... tutta bagnata con mio marito a fianco che ormai ha un fisico da pensionato... nn mi è rimasto altro che andare in bagno e masturbarmi pensando a lui che mi massaggiava .... spero solo che questo accada ... però devo capire che devo essere brava ad fare accadere qualcosa del genere e poi nn ci resterà che scopare ... ho voglia del suo cazzo ... un saluto a tutti e se avete il partner che vi rompe ..... trovate vie per sfogarvi ....

Questo racconto di è stato letto 1 1 1 7 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.