Scalata 2

Scritto da , il 2019-10-05, genere orge

Con un sorriso Anna mi accompagna in sala dove c’è apparecchiata la tavola e iniziamo a mangiare e bere,i due sono molto gentili ma a si comincia a parlare delle cose normali e lentamente dovuto forse al vino i discorsi si fanno più intimi,cosa faremo o cosa si dovrebbe fare alle donne e Giuseppe mi si mette vicino e inizia a strusciarsi sulle mie cosce.
Anna mi si avvicina e mi sussurra
“Amore i miei amici sanno benissimo cosa hai sotto e non vedono l’ora di vederti,anzi di vederci nude,devi capire sono miei dipendenti ma quando ho voglia mi sbattono fino a farmi godere anche dal culo,hai capito amore adesso inizio io e poi lasciati andare”
Si alza e si avvicina a Luigi e gli infila la lingua in bocca,quello subito le solleva il vestito,sotto non porta intimo,e ha subito le mani sul culo;mentre lei inizia Giuseppe senza nemmeno baciarmi mi infila la mano sotto il vestito e mi piglia in mano le tette e mi strizza i capezzoli,questo trattamento mi fa venire il cazzo duro e così dalla voglia gli metto una mano sulla patta e gli accarezzo il pacco.
“Hai due tette da sballo dai bella slacciami i pantaloni che ti faccio vedere cosa ho sotto”
Mi cala il vestito e si piglia una tetta in bocca mentre io gli slaccio i pantaloni,giù pantaloni e slip e il cazzo è pronto bello duro e grosso lo impugno e inizio a menarlo
Mentre io inizio Anna si è già tolta tutto e sta ingoiando fino ai coglioni il cazzo di Luigi
“Cazzo Anna la tua amica è bellissima ma è vero che sotto ha un cazzo?mi sembra una donna in tutto”
Anna con la bocca piena gli conferma con un sì con la testa e così mi obbliga a levarmi tutto,mi cala gli slip e guarda ammirato il mio cazzo che è già duro
“Uhhhh è la prima volta che vedo una donna con un signor cazzo di sicuro avrai il culo sderenato dai mettiti a carponi che voglio provare così ecco brava ahhhh che culo caldo e stretto siiii ti caccio dentro i coglioni uhhhh che bello adesso mentre ti inculo ti sparo una sega Luigi vieni falle assaggiare il tuo fino alle tonsille ahhhh Anna vieni troietta mettiti sotto e falle un pompino ahhhh che bello siete due meraviglie”
Sono presa dai due bocca e culo e la cosa inizia a piacermi ma ricordo quello che mi aveva detto Franco in merito alle voglie dei due e mi aspetto cosa da maiali infatti mentre sono quasi chiavata in bocca
“Uhhhh che bocca stai ferma voglio riempirti lo stomaco siiiii adesso ti caccio in bocca i coglioni e ti sborro dritto nella pancia siiiii eccooo tieni e ingoia troiaaaa”
Mi chiude la bocca con il cazzo tutto dentro e mi tiene la testa ferma mentre sento getti di sborra arrivarmi dritti nello stomaco,mi sembra di vomitare ma riesco a ingoiare tutto mentre il culo mi fa male dai colpi che mi dà l’altro
“Ti hanno riempito la pancia cara adesso è ora di riempirti il culo ma non di sborra,ho voglia di farti un clistere di piscia,stai ferma non muoverti e non scappare adesso lo tiro fuori e inizio a scaricarmi la vescica,senti il caldo,siiiii Anna sei sotto spompina e bevi adesso lo affondo e la beccherai tutta tieniiiiiii mi svuoto tutto nel tuo culo,godi maiala ti piace dimm di siiiiii ahhhh ti esce dal culo tanta ne ho fatta
“Porco mi fai male smettila mi brucia il culo bastaaaa”
“Zitta devi ricevere tutto e la tua amica Anna si deve bere quello che esce vero????”
“Giuseppe sei un gran porco sto succhiando il cazzo di Carla e mi fai bere quello che esce dal suo culo sei il massimo ahhhh voglio essere troia anch’io siiiii mi metto a pisciare anch’io lavati il cazzo Luigi e tu amore bevi bevi tutto siiiiii”
Ormai siamo arrivati allo schifo totale ma devo ammetter che mi piace,sentirmi il culo caldo di piscia e la faccia e la bocca piene della pisciata di Anna mi fa godere e così quasi senza accorgermi inizio a sborrare in bocca a Anna che ingoia e si sditalina lavandosi la mano di piscia.
I due si sono scaricati e noi siamo piene di tutto così ci si rilassa accarezzando i due cazzi flosci
“Ci avete fatto svuotare i coglioni siete terribili Anna la tua amica è già assunta come mia segretaria particolare così avrò culo e cazzo a disposizione sei d’accordo?”
“Ma certo caro così quando verrò in ditta avrò a disposizione questa figona con cazzo uhhhh vieni cara ti voglio leccare tutta dalle tette al culo e voi due calmi e se vi viene ancora duro siamo a disposizione”
I due si accarezzano i cazzi mentre io e Anna ci mettiamo una sopra l’altra e io lavo la figa e lei si succhia e lava il mio cazzo per poi metterci le lingue in bocca e iniziamo a strizzarci le tette,io caccio due dita nella figa e lei ricomincia a menarmi il cazzo che sotto tutte le attenzioni ricomincia a prendere vita
“Cazzo Giuseppe con queste due possiamo aprire un club privato,pensa a quanti soldi queste due che si fanno sbattere da tutti e da tutte,non parliamo di Carla figona stupenda ma con un bel cazzo bella idea vero?”
“Smettila a vedere queste due e menando il cazzo sono pronto dai vedo che sei pronto anche tu facciamoci una bella inculata mentre le due si baciano e si impastano le tette forza ragazze lingue in bocca e tetta contro tetta tu sotto lei sopra che adesso vi facciamo un clistere di sborra”
In quella posizione mi diventa il cazzo duro e così mentre Anna si sdraia su di me riesco a infilarle la figa e così siamo inculate tutte e due e in più Anna lo ha anche nella figa.
Dopo questa cavalcata ci riempiono e si fanno pulire i cazzi,ormai noi siamo esauste e i loro cazzi sono mosci che non servirebbe nemmeno il viagra e così ci rivestiamo e vengo accompagnata a casa,arrivo e Franco mi aspetta
“Allora cosa è successo hai registrato,hai fatto foto!!!!cosaaaa hai goduto come una vacca e non abbiamo in mano niente!!!!! A dirti scema è un complimento,come cazzo speri di scalare la società se non porti prove per ricattare tutti,va bene ci penso io adesso sparisci e lavati,puzzi come una cagna in calore”
Franco è veramente incazzato e nemmeno presentarmi nuda non mi aiuta non mi guarda nemmeno anche se gli piglio il cazzo in mano e mi meno il mio,è davvero nero.
La mattina esce senza nemmeno darmi un bacio l’ho fatta davvero grossa ma quei due che mi hanno sfiancato li ricordo ancora,mi meno il cazzo e mi accarezzo le tette e chiudendo gli occhi mi rivedo con il culo pieno di piscia mentre mi chiavavano in bocca,che porcate,mi eccito e alla fine mi sborro in mano.
La sera rientra Franco si avvicina,mi piglia e mi bacia in bocca,penso che gli sia passata l’incazzatura
“Carla!!!sono un fenomeno sono andato dall’amministratore per un incontro di affari e gli ho detto che ho dei filmati dove si vedono lui con il cazzo in mano che lava di piscia le ragazze alle sue dipendenze,è impallidito e mi ha detto cosa deve fare per far sparire i video,gli ho detto che deve dare le dimissioni immediate e deve consegnarle a Anna sono un genio vero? adesso cara ti installi nella società perche domani ricatterò Anna con le foto che ho fatto dai dammi il culo che ho vaglia di sbatterti ma prima un bel pompino doppio,si porcella voglio che tu mi succhi il cazzo e io lo farò anche con il tuo”
Felici ci scateniamo e dopo il pompino arriva la ripassata al culo ma Franco ha un'altra idea
“Carla amore voglio vedere se godi davvero quando ti lavano di piscia vieni andiamo in bagno dai non fare la scontrosa,ti hanno pisciato anche nel culo e adesso voglio vedere come ti comporti”
Ormai accetto tutto e così anche Franco mi lava tutta con la sua piscia e mi obbliga anche a berla.
Dopo due giorni arriva felice e con un sorriso a 50 denti
“Cara è fatta la cara Anna per non vedersi su tute le riviste nuda che lesbica con te ha accettato di assumerti,iniziamo la scalata voglio vederti nuda levati tutto che per un po non ti vedrò sarai troppo indaffarata”
Per due giorni mi squassa bacca e culo sembra avere sempre voglia e per finire vuole anche lavarmi di piscia,a dire il vero inizia a piacermi questo lavaggio perché vedo il suo bel cazzo che spara getti addosso a me e mentre mi lava mi sparo una sega con sborrata finale.
Arriva il giorno della presentazione e così arrivo all’ufficio di Anna,la segretaria mi fa entrare
“Ahhhh eco la mia cara troia!!!!sei contenta di avermi rovinato tu e quel cretino del tuo amico Franco?? Cosa credi che mollo tutto per voi due!!!non avete capito niente,bene adesso siedi e aspetta”
Esce dall’ufficio e io rimango seduta,passa circa mezz’ora e rientra,insieme a lei ci sono due neri che sembrano armadi.
“Ecco ti presento i tuoi impiegati che rimarranno con te per tutta la giornata e mi raccomando dai gli ordini necessari e domani vieni con il tuo amico Franco per firmare i documenti,adesso vado che ho una riunione importante datti da fare”
Esce e chiude la porta e i due senza una parola si calano i pantaloni e mi presentano due cazzi da paura già quasi pronti,cosa vorranno fare?


Questo racconto di è stato letto 2 3 7 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.