Erotici Racconti

Spiaggia Naturista

Scritto da , il 2018-07-11, genere esibizionismo

Questa storia è successa qualche settimana fa  mentre eravamo al mare.
Io sono ,Paolo 37 anni e la mia compagna Laura più grande di me di 10 anni ma molti gli danno la mia età perché ha un fisico da urlo con un fondo schiena sodo e molto tonico e con una bella terza di seno abbondante. Lei é un tipo casa e chiesa ovvero non scopiamo molto ma quando lo facciamo lei si trasforma e tira fuori tutta la sua mailaggine ma non ha mai accettato di frequentare club prive' o anche solo di mettere in bella mostra la sua mercanzia su una spiaggia naturista.
Invece qualche settimana fa siamo stati un giorno al mare in posto che io sapevo che era una spiaggia naturista ma a lei non avevo detto niente in quanto pensava che non lo sapessi neanche io visto che non c'eravamo mai stati.
Arrivati di mattina presto non c'era ancora nessuno noi distendiamo i nostri asciugamani e ci mettiamo a prende il sole entrambi con il costume ma ad un certo punto Laura mi dice: 'ti voglio accontentare' e così si leva il sopra del costume rimanendo in topless ed io rispondo che così facendo mi faceva eccitare e quindi avrei dovuto liberarmi del costume se no mi faceva male e in un batter d'occhio lo tolto e lei è rimasta sorpresa dicendomi che mi sarei vergognato.
Dopo poco sulla spiaggia cominciano a girare uomini tutti nudi e Laura mi sveglia e mi dice di aver capito il mio gioco e che eravamo in una spiaggia naturista allora tutta arrabbiata si toglie il costume di sotto dicendomi che tutti vedranno la sua fica semi rasata io non le rispondo mi giro a palle a l'aria divaricando le gambe.
Ad un certo punto vedo un ragazzo di colore che passeggia davanti a noi e io per provocare Laura gli dico:" scommetto che non riesci a chiudere la mano se afferri il cazzo di quello!"
Laura:" e se ci riesco che fai te?"
Io :"glielo lecco se non glielo lecchi te"
Laura mi guarda e lo chiamo gli dice che abbiamo fatto una scommessa e se ci sta lo si chiama David e acconsentì subito.
Laura:"ai visto ci sono riuscita!"
Io:" no cara il suo cazzo e moscio ancora ma prova adesso!" Mi avvicino lo prendo in mano e lo lecco un po' e subito diventa più enorme.
Io:"prova adesso!"
Laura :"hai ragione non ce la faccio e adesso devo pagare pegno"
Gli dico di sportaci dentro ad alcune baracche fatte con tronchi della spiaggia e una volta dentro Laura inizia a succhiare il cazzo David prendendolo tutto in bocca fino alle palle quasi a soffocare io mi ero messo dietro di lei e la sditalinavo era un lago. Poi ha voluto succhiarlo a me e David vedendo il suo culo a pecora non se lè fatto dire sue volte e ha infilato il suo enorme cazzo nella fica di Laura che godeva da morire ed io pure.
Abbiamo continuato così per 10 minuti finché non ho schizzato in bocca a Laura e lui è venuto sul suo bel culo... salutiamo David e andiamo a farci un bagno.

Questo racconto di è stato letto 3 3 6 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.