Quando sboravo nella figa di mamma

Scritto da , il 2017-01-09, genere incesti

Storia inventata

Ciao sono Marco ho 22 anni, voglio raccontarvi come godevo scoparmi mia madre e riempirla del mio seme....le prime volte era stata dura perché lei non voleva rifiutava la mia proposta...poi una sera finalmente cedette alle mie avance eravamo sul divano le alzai il vestitino ls baciai sulle labbra e gli dicevo tra un bacio 💋 l'altro Ti amo..lei si muoveva le abbassai le mutandine lei mi diceva fai piano...mamma io la tua figa la voglio ogni giorno e voglio sburrare dentro di te..poi le feci entrare il mio pene nella figa e iniziammo a scopare..penetrare quel pancino era meraviglioso ora sono passati un po' di anni da allora quando sboravo nella figa di mamma era splendido....ora sono sposato mia moglie mi fa stare bene...però quando sboravo nella figa di mia mamma era splendido..poi un giorno accadde una cosa molto importante ero andato da mia mamma lei mi fece entrare poi chiuse la porta mi abbracciò io feci lo stesso però successe che la baciai sulle labbra lei ricambiò con passione io la presi in braccio la portai in camera da letto le alzai il vestito era senza mutandine...io le aprì le cosce iniziai a leccarle la figa lei godeva mi diceva lecca di più...io con la lingua entravo in profondità venne e io bevetti il suo godimento....poi mi alzai misi all'entrata della sua figa il mio pene ed entrai dentro...lei mi diceva si...si .amore mio continua...io sbattevo con forza dentro la sua meravigliosa figa ti amo tanto mamma e le schizzai dentro il suo pancino il mio seme caldo da quel giorno Quando sboravo nella figa di mamma era sempre Meraviglioso..

Questo racconto di è stato letto 8 8 8 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.