Erotici Racconti

Con Mamma in spiaggia

Scritto da , il 2017-01-07, genere incesti

Storia inventata

Eravamo alla fine di Agosto di due anni fa quando accadde per la prima volta, io mi chiamo Andrea ho 22 anni non avrei neppure solo immaginato che in quella sera avrei scopato con mia madre...lei aveva 47 anni era ed è ancora una bellissima donna.....si chiama Paola...eravamo al mare era una serata di pesca.il mare era calmissimo ma stranamente c'era poca gente Che pescava..poi verso le 23 eravamo rimasti solo io e mamma, avevamo bevuto un po' e credo che forse x questo motivo successe quello che adesso vado a raccontarvi mia mamma era distesa sulla sabbia io ero vicino a lei in raptus di follia e passione misi le mie mani tra le sue cosce lei si alzò..mi guardó negli occhi pensavo adesso mi dirà che sono un porco e dovrei vergognarmi o mi darà uno schiaffo invece allargò le gambe mi abbracciò e mi bació sulla bocca...poi mi disse amore mio vuoi fare quello che penso...io dissi io ti voglio tanto bene mi sono innamorato 💓 di te...tesoro disse lei..lo sai che non è normale Che una madre si faccia scopare da un figlio..si lo so ma io ti amo..voglio almeno una volta sentirti solo mia..va bene tesoro ma dovrà rimanere un segreto fra noi..ok? Si..non preoccuparti Paola la feci sdraiare sulla sabbia mi guardai intorno che non ci fosse nessuno poi le alzai il vestitino leggero toccai con le mani le sue morbide e lisce gambe le aprì avvicinai le mie labbra alla sua figa che era protetta dalle mutandine respirai il profumo della figa..poi mi alzai baciai sulla sulle sue labbra morbide intanto le mie mani abbassavano le sue mutandine io la baciavo in bocca sentivo la mia lingua toccare la sua ero impazzito per lei..mi tolsi pantaloni e boxer e liberai il mio pene allargai le gambe a mia mamma posizionai il mio cazz.. all'entrata della sua figa strofinai il pene nelle labbra della sua passera e con una spinta entrai in lei..la sentì tremare mentre penetravo il suo accogliente utero poi le pareti della sua figa stringevano come in un caldo abbraccio il mio pene..le toccavo le sue cosce mentre il mio cazz. Penetrava con passione la sua figona la cavalcai come una puledra ke leccavo con ardore i capezzoli lei veniva in modo incredibile mamma ti amo 😍 e lei anche io tesoro mio..sbattimi io voglio essere tua ....dammi il tuo seme Amore mio..si Paola te lo do tutto..era meraviglioso scopare on lei poi mi fermai .perché ti sei fermato disse lei..voglio scopare il tuo culo Amore..la girai a pancia in giù...iniziai a baciare e leccare il suo bellissimo culo..lo aprì con le mani leccai il suo buchetto lei diceva si amore mio figlio mio finalmente godo..poi misi il mio pene vicino al buco del suo meraviglioso culo e iniziai a spingere lei gridava e godeva..amore mio mettilo in profondità io le scopavo il suo culo sempre di più...ti amo tanto 💖 Paola..poi la misi pancia in su..allargai nuovamente le sue cosce avvicinai il mio pene alla sua figona ed entrai era calda e bagnata io entravo in lei sempre di più...mamma te la spacco..figlio mio continua venne tantissime volte io la volevo sempre di più..mamma ti sborro la figa...e lei si Amore mio schizzami il tuo meraviglioso seme lo voglio tutto dentro di me...finalmente dopo altri due colpi nella sua figona scaricai tutto il mio seme nel suo pancino...e le dissi Ti Amo mamma...

Questo racconto di è stato letto 1 1 7 3 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.