Erotici Racconti

Tra le cosce di mamma

Scritto da , il 2016-12-31, genere incesti

Storia inventata

Ero ritornato un prima dal cinema a casa...e vidi la porta di casa mia socchiusa intorno il silenzio più assoluto, entrai.. Non vidi nessuno...chiusi la porta mi guardai intorno na nulla...poi sentí del passi di sopra salì le scale mi avvicinai alla stanza di mia mamma era socchiusa guardai dalla fessura e vidi lei sul letto a cosce aperte un uomo che da quel le vedevo mia mamma non conosceva...gli strappò con violenza le mutandine cacciò il suo pene lo mise fra le labbra della figa di mia mamma ed entrò le iniziò a gridare e godere allo stesso tempo mentre lui continuava a penetrarla...poi dopo un bel po'...la fece alzare le gambe le aprì il posizionò il suo pene vicino al buchino del culo di mia mamma ed entrò la scopava con forza finché venne lui si alzò gli prese la testa fra le mani la portò in direzione del pene e gli entro in bocca..dopo un po'..lui schizzò il suo seme in bocca a mamma...poi se ne andò...io aspettai un po' poi entrai dove era mia mamma lei era con le cosce aperte e la figa colava dello sperma di quell'uomo lei alzò gli occhi e mi vide sulla soglia della porta...si fece rossa x la vergogna...io mi avvicinai avevo il pene eretto..mi abbassai i pantaloni e i boxer gli puntai il pene vicino alla bocca lei prima esitò poi lo prese fra le sue mani avvicinò la sua bocca lo lecco con la sua lingua e iniziò a succhiare...io godevo brava troia continua...sborrai nella sua bocca poi misi la mia testa fra le sue cosce e iniziai a leccarle avidamente la sua figa...venne poi mi alzai allargai le sue gambe posizionai il mio pene ed entrai fu la scopata più bella della mia vita lei godeva alla grande io di più....quando venni in lei...

Questo racconto di è stato letto 7 1 5 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.