prime esperienze Nuove esperienze sessuali, c'è una prima volta per tutto

Le ultime storie per adulti del genere prime esperienze

Il genere Prime esperienze raccoglie i racconti erotici che trattano di nuove esperienze sessuali e/o sensazioni mai provate prima, perché c'è sempre una prima volta per tutto e per tutti. In questa categoria ci sono storie per adulti che celebrano il piacere della scoperta, la curiosità verso nuove avventure e il gusto per tutto ciò che è ancora sconosciuto.

3 2 9 6 racconti erotici del genere prime esperienze e sono stati letti 2 6 2 4 6 1 8 4 volte.

Cinzia4
Da questo primo incontro con Stefano comunque mi portati dietro anche un’altra verità che mi fece sentire meno in colpa, quella che aveva scopato anche con mia sorella e quindi visto le corna le aveva fatte le poteva anche ricevere, oltre al fatto che sotto sotto non ero l’unica finta mammina diversa da come sembrava, ma questi sono...
scritto il 2024-01-12 | da cp18
Cinzia3
Quel sabato di Maggio di qualche anno fa ha “sconvolto” la mia vita o sen non sconvolta l’ha ribaltata, da quel giorno non sono stata più la stessa ed ho cambiato il mio atteggiamento verso gli uomini che in pratica sono diventati un mezzo di piacere, lo so sono una donna quindi vengo considerata troia mentre fossi stata un uomo sarei...
scritto il 2024-01-12 | da cp18
Il liceo
Mi chiamo juliana Alta 170 kg 53 castana chiara Ho compiuto 18 anni da poco Son fidanzata con un coetaneo Marco E l’ultimo anno di liceo. Ultimamente ho una attrazione verso il bidello Non è certo per la bellezza tarchiato basso Ha modi di parlarti che mi rendono indifesa Ho notato che non gli sono indifferente Ultimamente quando passo...
scritto il 2024-01-10 | da Juliana49
Cinzia 2
Anche in questo caso a riportarmi alla realtà fu il suono del telefono, presi in mano la cornetta con ancora le mani appiccicaticce della sborra di Gianluca che mentre ero sdraiata in terra a riprendermi della fatica mi ero istintivamente spalmata sul corpo come fosse una cremina salutare e risposi a mio marito, “CIAO, NON STAVO FACENDO...
scritto il 2024-01-10 | da cp18
Ritorno al passato
Diversi anni fa la Rosetta era la più ricercata della mia classe delle scuole superiori. Ero ancora imbranato e guarda caso, essendo la ragazza più ambita della classe se la tirava...eccome se la tirava. Capelli corti, bellissima...il mio sogno impossibile. Un giorno la sentii parlare di me, come del ciccione stupido. Mi feci un nodo al...
scritto il 2024-01-10 | da gfranco
Cinzia 1
Quanto accaduto non era per me immaginabile, la brava mogliettina e mamma non aveva tergiversato un secondo a mostrarsi nuda ad un altro uomo, non solo aveva provato piacere nell’esibirsi e si sarebbe concessa a lui anzi avrebbe gradito di essere presa con forza; stentavo a riconoscermi. Forse non ero così orribile come mi dipingeva mio...
scritto il 2024-01-10 | da cp18
Cinzia
Ciao, mi trovo a scrivere su questo blog di racconti, che per me invece è un diario, perché come donna non ho la fortuna di avere un’amica come hanno gli uomini che ti supporti e non ti giudichi e quindi per non passare da troia tengo tutto per me e quindi provare a scrivere la mia esperienza, sperando di non essere riconosciuta, abbia un...
scritto il 2024-01-10 | da cp18
L'effetto persuasivo di un cazzo enorme
Ero una ragazzina, frequentavo il liceo della mia scuola ed ero una tipetta niente male. L'altezza non è mai stata il mio forte, ma, grazie ad una sodissima terza ed un culetto mozzafiato, non ho mai avuto grossi problemi a trovare qualche bel ragazzo per una piccola avventura che, partendo da qualche messaggino spinto, finiva al più con un...
scritto il 2024-01-09 | da IncontrollabilePorca
Una strana offerta
Vi voglio raccontare cosa mi è accaduto giorni fa. Sto lavorando in un cantiere dove attorno ci sono dei palazzoni e ci sono molte finestre che si affacciano sul nostro cantiere, mentre lavoro a volte mi fermo a guardare e ultimamente su una di queste finestre è apparsa la figura di una signora sui quarant’anni circa a vederla da lontano...
scritto il 2024-01-09 | da Cauio Duilio
Il bikini rosso
era l'estate di un secolo fa un giorno al mare più o meno per scherzo avevo preso il bikini di mia sorella appeso ad asciugare al sole e lo avevo indossato ,quando Andrea mio cugino mi vide cominciò a ridere, tra noi c’è sempre stata una grandissima confidenza un legame profondissimo, eravamo più che cugini eravamo complici in tutto, così...
scritto il 2024-01-09 | da gVerace
Giovane trio e non solo - parte 1
I protagonisti di questo racconto (che è in parte autobiografico, in parte romanzato) sono tre ragazzi che frequentano l’ultimo anno del liceo scientifico. Guido era un diciottenne magro, alto 1 m e 75 circa, dai capelli biondi leggermente lunghi, occhi marroni e una leggera barba; Gerardo era il suo compagno di banco, stessa età,...
scritto il 2024-01-08 | da Desiderio2
Rischio imprevisto
Da sempre ho avuto la fissa di far scopare mia moglie con qualche ragazzo in mia presenza. Qualcosa però mi preoccupava, avevo paura che se ne innamorasse e mi lasciasse, questo però era un mio segreto, mai mi sono permesso di dirglielo apertamente, non sapevo quale potesse essere la sua reazione. Col tempo matura la frutta ed a me col tempo...
scritto il 2024-01-08 | da glimas
Rivelazione fatale.
Le voci si rincorrevano sulla natura di un mio compagno di lavoro, nonostante fosse sposato con figli, sembra che avesse una certa predilezione per il cazzo. Un pomeriggio ci hanno mandato a fare un intervento insieme. Ore 14 del 3 agosto temperatura superiore ai 30° in una campagna assolata, il guasto consisteva nella riparazione di una pompa...
scritto il 2024-01-08 | da cecconipisa
Il mio primo giorno di lavoro in italia
Arrivata in italia dopo mille problematiche burocratiche che ho risolto con prestazioni sessuali. Ora ho una speranza di migliorare la mia vita. Una amica mi cede il suo posto di lavoro, fare la dama di compagnia ad un ricco anziano. Rimango affascinata dalla casa calda ed accogliente, il signor Carlo un vedovo 69 enne si dimostra subbito un...
scritto il 2024-01-05 | da Juliana49
Perchè scrivo
Perché dei miei racconti........ Ciao mi chiamo Liliana. Perché scrivo questi racconti? Perché mi sono resa conto che mi piace scrivere, so di non essere particolarmente brava, ma mi rilassa e scrivere delle mie sensazioni, scrivere delle mie esperienze, se poi legate al sesso, se devo essere sincera, mi eccita pure. Ora provo anche a...
scritto il 2024-01-04 | da Lili88
Mia sorella 3
La pizza di canna in corridoio è ancora più forte. La camera dei miei ha la porta socchiusa. Le luci accese delle lampade sui comodini sono fioche. Mi scorgo e sbircio. Vedo solo Carla da dietro inginocchiata sul letto gambe leggermente divaricate mani sotto il mento che agita le natiche. Solo nel suo body mentre le sento dire “ si insieme...
scritto il 2024-01-04 | da Moretta Carina
Mia sorella 2
Mamma e papà sono fuori al paesello a casa nostra. Siamo a cena ed Elisa ha invitato a cena e a dormire da noi la sua amica di sempre Carla. Forse ho sbagliato a far bere vino bianco anche a loro. Ma cosa vuoi che sia... stanno con me a casa. Carla è una biondina capelli lunghissimi alta 170 secca allampanata. Occhi neri. Costole e anche...
scritto il 2024-01-03 | da Moretta Carina
Mia sorella
“ che vuol dire bukkake sister?” Mia sorella Elisa mi domanda a bruciapelo. “ e tu dove l’hai sentita sta parola?” “ oggi in classe. I miei compagni mi hanno detto che loro mi farebbero il bukkake...” Elisa fa il secondo liceo classico. È mora anche lei. Capelli ricci corti. Occhi neri. Alta come me ma più formosa. Seno terza e...
scritto il 2024-01-02 | da Moretta Carina
Un'inculata tira l'altra - 3
Il fine settimana successivo, ricordo molto freddo, con Franco eravamo stati a fissare alcune cose tra le quali la data delle nozze così che ero al settimo cielo, voleva che andassimo a cena fuori, ho preferito prendere due pizze d'asporto e andare alla nostra mansarda bella calda. Quando siamo arrivati sia io che lui ci siamo cambiati...
scritto il 2024-01-02 | da MIRELLAGENEROSA
Eppure un bel Natale....
...uno diverso e godurioso, me lo ricordo benissimo. Quello del 1996. Quando avevo trent'anni e fui invitato dal mio carissimo amico Carlo a passarlo in montagna con la sua famiglia formata dalla moglie Aurora e dalla loro unica splendida figlia adolescente Martina. Qualche mese prima avevo perso i miei genitori e posto fine al mio matrimonio....
scritto il 2024-01-02 | da Ottobre Rosso 66
La casetta abbandonata in mezzo al boschetto
Un pomeriggio tornato da scuola sono uscito e dietro casa mia oltre campi c è una casetta abbandonata e sono andato a vedere e sento dei rumori e mi affaccio e ci sono due ragazzi di colore magri alti uno si lava con una bacinella e nudo si butta addosso del acqua ha un cazzo tra le gambe grosso doppio lungo e la cappella rosa sembra un...
scritto il 2023-12-31 | da sensuale
Cameriere extra per matrimoni
Ho 18 anni e per pagarmi i vizi faccio il cameriere per ristoranti Sono in Hotel c è un matrimonio Sono di Napoli gente gentile e accogliente a metà servizio un ragazzo di 35 anni bello alto moro tutto muscoli si sporca la camicia e mi chiede la lavanderia chiedo al responsabile emi dice di accompagnarlo in lavanderia sotto e aiutarlo a pulire...
scritto il 2023-12-31 | da sensuale
L'amico di famiglia parte 4
Si può dire che la prima esperienza trasgressiva extraconiugale l'aveva avuta,ne avevamo fantasticato a letto molte volte ma non abbiamo avuto l occasione di trovare una persona giusta che rispecchiava i nostri desideri. Con questo fu un buon inizio di una buona complicità di coppia ed il gioco proseguiva solo ed esclusivamente con quella...
scritto il 2023-12-31 | da Miele&Papaya
Mara piccola dea del sesso.
Ho conosciuto Mara in un pub, non che fossi un frequentatore di locali, quella sera in cerca di evasioni sono entrato. Mi giravo attorno per capire che tipo di gente c'era, una ragazza minuta, capelli biondi, una tuta nera ha attirato la mia attenzione, pensavo fosse molto piccola per frequentare un locale del genere, era seduta in disparte. Mi...
scritto il 2023-12-31 | da omarmara
Con la mia titolare
Con la mia titolare Un giorno siamo rimasti solo io e lei in ufficio fino a tardi, erano tipo le 8,30 di sera. Ero in ufficio fino a tardi perché dovevo finire di fare delle cose con il computer.. E lei era rimasta lì perché essendo la titolare è quella che va via sempre per ultima. A un certo punto mi si avvicina e mi fa “vuoi un caffè...
scritto il 2023-12-30 | da Mattia12
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.