Un papà voglioso

di
genere
gay

Hua Hin 2016, Thailandia. È una località balneare tranquilla 150 km a sud di Bangkok, ci passo alcune notti. Sulla spiaggia ci sono ristorantini con sdraio e ombrelloni, mi fermo in uno. È gestito da un 40 enne Thai alto 165 magro e ben abbronzato dalla lunga permanenza sulla spiaggia, anche carino dai. È gentile e premuroso, molto direi. Prepara piatti buoni, nei giorni seguenti talvolta me li offre gratis... Talvolta ad aiutarlo ci sono i suoi figli circa 18-20 anni, due bei fighetti! Un giorno finito il lavoro chiude tutto e mi chiede di andare con lui in moto a fare il bagno in una spiaggia libera alcuni chilometri più a sud, eh capisco che gli piaccio tanto! Però ero stato a mollo prima quindi lo aspetto, tanto lui aveva già in mente cosa fare dopo.Vuole farmi un massaggio in un bungalow lì vicino. Ok andiamo, sento che ci conosceremo meglio... Paga lui l' affitto due ore, va bè che è poco però gli dico facciamo metà ciascuno. Nonono, offro io. Beh se insiste così, grazie sei carino!

In stanza, lui va a farsi la doccia e io aspetto sul letto... boh è come un preliminare è imminente che finirà in sesso, resto in passiva attesa degli eventi. Poco dopo lui fa capolino e mi invita in doccia. Mi accoglie, vieni ti lavo. Lui tocca, io tocco, quando gli carezzo il culetto sodo il suo cazzo si rizza in pochi secondi e mi caccia la lingua in bocca. Sul letto, presto! Limoniamo e palpiamo, lui teso e fremente lo masturbo lento ma dopo poco mugola forte e sento il suo cazzo (classe 15cm) diventare ligneo. I cum!

La sborra esce senza schizzare in un flusso quasi continuo, un torrentello biancastro e grumoso scorre lungo la cappella e la mia mano per raccogliersi in una pozza sul suo inguine rasato. La pozza si allarga mentre lui mormora ohhh sono già venuto, come dire troppo presto eh ti ho arrapato assai caro paparino... nel mentre mi sega e vengo anch'io osservando la sborra che ancora fluisce dal suo glande violaceo. Che figata, non mi stanco mai di guardare le eiaculazioni, quel fluido filante quando esce dal glande. Mi dice vorrei scoparti ma sei solo top anche te, mi piace anche succhiare. La prossima volta ci pompiniamo, ok? Ok!

Quindi doccia e andiamo a mangiare assieme poi ognuno a casa sua lui tiene famiglia non può dormire fuori se no la moglie... quando scopi l'amica alle sei s'inkazza, s'inkazza. La volta dopo arriva al mio hotel e dopo un po' di petting fatto bene lui visibilmente super arrapato mi dice non posso più aspettare,facciamo 69 e sborriamoci in bocca, non c'è niente di più gay dell'ingoiare la sborra. Wow com'è infoiato, la sua gasia mi contagia siiiiii giriamoci ingoiamoci ummph ummph...

Dopo poche pompate ci mettiamo a mugolare entrambi mmmm!! mmmm!! Sento l'orgasmo emergere mmmm!! mmmm!! Fa che veniamo assieme mmmm!! mmmm!! Voglio la sborraahh mmmm!! mmmm!! Sto per dartela cazzo dammi la tua mmMMM!! mmMMM!! I muggiti diventano ruggiti MMRRHH!! MMRRHH!!
Sborriamooohhh nello stesso istante MMRHMMM!! MMRHMMM!! Ingoio, ingoia MMmmm... MMmmm... ci poppiamo mollemente i cazzi che si afflosciano oohhh... oohhh... Hai capito il paparino insospettabile che si sbevazza la sborra dello straniero??

Ci rigiriamo e naso a naso tra baci e slinguatine che ancora sanno di sperma chiacchieriamo. Lui mi dice, oltre ai due che hai visto ho un'altra figlia di pochi mesi, il cui parto fu problematico e ha causato lesioni alla mamma, la figlia è ok 😇. Non posso scopare mia moglie per chissà quanto... Ed eccoti qua eheh! Beh mi spiace per la moglie. Ok, qua trovo turisti carini come te, me li facevo anche prima ora di più eheh. Sì, talvolta mi scopo prostitute ma costano eh, meglio i turisti a gratis visto che di turiste sole e vogliose non ne becco... Sì che bello, scoparteli e bearti con la loro sborra eh? Oh sì anche in gruppo, un mese fa ne avevo scopato uno succhiando l'uccellone sbrodolante grumosa crema ad un altro maschione. Wow che bello, che buona la sborra.

Uhmmm mi fa lui, parlare così di sesso mi eccita... Fammi una sega dai. Ok limoniamo, lo sego e dopo un po' nel mentre che lui mugola succhiandomi la lingua sento un flusso caldo correre sul dorso della mia mano. Yeaaa tocca a me, gli lecco via la sborra dal suo cazzo e inguine e mi masturbo sprizzando l'orgasmo in bocca al giocoso paparino. Che bello che buona ahhh... Ora a casa, la moglie mi aspetta. Ciao bello alla prossima.

Lo rivedrò ancora qualche volta quando torno a Hua Hin, l'ultima volta alcuni mesi fa non ho trovato nè lui nè il suo bar-ristorante sulla spiaggia. Lo ricorderò, spero stia bene. In Thailandia tanti gay, ma numerosi sono anche i bisex che non si fanno problemi a mettere su famiglia e continuare a fare sesso gay anche versatili (i solo passivi di solito sono solo gay)

scritto il
2024-02-06
4 . 9 K
visite
1
voti
valutazione
9
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.