Galeotta fu la stagione al supermarket

Scritto da , il 2022-11-24, genere tradimenti

Allora, premetto che ho subito una marea di corna dal bonazzo con cui sono stata 10 anni,il mio primo ragazzo e colui che mi ha sverginata in tutto e per tutto.
Le soffrivo e dopo 7 anni ho contraccambiato,una volta lasciati ho conosciuto mio marito (dall'estate,ma conviventi da anni) due anni e mezzo dopo la fine della storia e mi vedevo con uomini maturi (preferisco), ma sposati e solo sesso con affetto, rispetto e passione,ma non sentimenti,storie ecc.
Scopamici insomma. Con il mio nuovo ragazzo e futuro marito qualche amico (vedi vito il carabiniere in pensione brutto e ignorante,ma con la mazza più grande che abbia mai visto e che non ho mai smesso di frequentare seppur molto meno da convivente,ora da sposata invece casualmente abbiamo rapporti settimanali e non nego la mia passione per lui,ma lo vedo un padre padrone da letto. E basta) uomo no, anche perché molto all'antica e testa seria,lavoratore e in carriera e avevo proprio bisogno di una certezza come lui e amo solo lui. Il sesso è un vizio.
Non è bello lo so fare le corna!
Ma ho zero vizi. Non bevo,non fumo,no droga! O una si! Gli uomini maturi.
Ne sono affascinata da ragazzina...!!!!!!
Sono insospettabile,ma anche umana e visto questa indole e che mi piace troppo fare sesso e il mio lui ..... Sorvoliamo.....
Ad un anno dal matrimonio e senza problemi economici,lui mi dice se voglio andare a fa la stagione al supermarket di un suo conoscente in zona (a pochi km da dove viviamo) così recuperiamo un po' di spese ecc. e mi lascia un contatto email dove lasciare curriculum ecc.!
Lascio ovviamente il numero di telefono e il direttore mi chiama la mattina seguente, email mandata al pomeriggio e mi dice che per un colloquio viene lui in zona che si trovava lì,ma di dirgli che sono stata al supermarket e in ufficio!
Lì x lì ingenuamente o no,non pensai minimamente a ciò che leggerete,e in quel periodo mi vedevo due volte mezza mattinata con Vito e nessun altro.
Nel frattempo ero diventata mamma e con la prole all'asilo due volte a settimana mi godevo Vito,un padre padrone e anche putativo,uno che stimo e ci si vuole bene, nonostante a letto è un padrone praticante e da lui ho preso cose,e faccio cose che non farò mai a nessuno. E quindi ero serena. Invece al bar dove mi diede appuntamento,fu molto esplicito sin da prima di entrare! Io,sono leggermente in carne,taglie morbide,ma alta e solo fianchi larghi e culone,che toccò subito con frasi esplicite se volevo realmente avere quel lavoro o no.
Vicino al bar c'è un grande campo e strade di campagna e mi portò li con la macchina e usata,si usata come una puttana di strada,mai sentita così. Però mi eccitava la cosa,non ne avevamo bisogno e mi mandava a lavorare con 30/35 gradi perché tirchio? Il direttore è un bastardo dentro ma ne sono ormai succube e dal lunedì al venerdì anche dopo la fine della stagione è il mio amante ufficiale, è venuto a fare l'amore con me anche il giorno prima del mio matrimonio. Ovviamente con la mia disponibilità e con piacere.
Amo mio marito si,ma il direttore è un esaltato, non ha i modi, ma è un gran figo per l'età che ha e un toro che mi lascia ko e sfinita come neanche Vito.
E si è perso, è divorziato e mi fa volare alto,mi tratta da principessa.
Da puttana a principessa e io me ne prendo gioco e godo e mi godo la vita,i piaceri della vita! Lui,sa bene quanto tengo a mio marito e prole,e soprattutto che un giorno finirà e anche lui non si fa'solo me,anzi.
Così come ho uno scopamico collega 25 enne porcellone,e alcuni pensionati clienti di quel periodo di lavoro,che in estate tornerò a fare! Ho già detto a mio marito che la vita è cara e devo lavorare in estate,e da giugno a settembre sarò lì a doppio lavoro. Prima e dopo.
Il tutto in segreto e riservatezza e senza compromettere la famiglia.
Però direttore lo sai e lo rendo pubblico!
Se non avevo la prole....................
Beh lei è lei,ai suoi piedi e voleri.
Sempre per sempre grande direttore mio!

Questo racconto di è stato letto 3 4 7 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.