Non Credevo di Amarla .... Volevo solo Sborrarle dentro Capitolo 4

Scritto da , il 2022-09-23, genere incesti

La storia con mia madre continuava con sempre maggiore passione, io ormai ero solo innamorato di lei e volevo scoparla, baciarla volevo sborrare dentro di lei è provare ad ingravidarla , era la mia ossessione .... La Amavo tantissimo, poi quando la penetravo la sentivo solo mia.. poi una sera eravamo ubriachi , non capivamo nulla, lei mentre l'abbracciavo cercava di spingermi via ... Ma io poi sentendomi rifiutato, la schiaffeggiai , la buttai sul letto , le strappai via il vestito , la baciavo in bocca per tappargliela .. per non farla urlare, , strappai via il reggiseno gli leccavo le tette.lei " sei un porco.. maiale mi stai violentando .." ed io " mamma io ti amo.. voglio metterti incinta anche se devo violentati , se tu non vuoi.." e lei " porco scopami .. stuprami e vienimi dentro .. voglio anche io un figlio da te" , poi la presi dalle cosce, le aprì , infilai dentro la sua splendida figona il mio cazzo .. ed iniziai a scoparmela se ogni colpo lei sombalzava dal godere che il mio cazzo le procurava, la stavo stuprando ed amando allo stesso tempo. " Ti amo... Voglio avere un figlio da te.. solo da te.. " e lei " Amore Mio si ...ahh..ahh godo Amore di mamma.. dammi il tuo meraviglioso seme e mettimi incinta.." ed io " mamma lo voglio..ti scoperò ogni giorno..fino a quando non ti metterò incinta..." Era finalmente solo mia le venni dentro con tantissimi fiotti caldi che invasero il suo pancino fertile... Dopo nella notte mi svegliai il suo culo era a contatto con il mio pene, lei dormiva , io le aprì il culo ed infilai il mio pene dentro .. le scopai il suo splendido culo , poi la girai lentamente per non svegliarla a pancia in su, mi misi su di lei , le allargai le cosce presi in mano il mio pene e lo infilai dentro la sua splendida figona ed abbracciandola iniziai a scoparmela, il mio pene sbatteva dentro quella splendida figona matura..la baciai in bocca e intanto le scopavo la figa , finché dopo che lei venne un po' di volte , le sborrai dentro la sua splendida figona tutto il mio sperma caldo... ( Continua).

Questo racconto di è stato letto 3 6 8 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.