Cuck segaiolo 2

Scritto da , il 2021-11-24, genere tradimenti

Come ho gia' scritto, quella puttana di mia moglie scopa in giro ma non mi lascia fare nulla. Da anni non si fa scopare da me e quindi io vivo di seghe. Quando lei gira per casa e mi viene voglia, mi chiudo nel cesso e mi masturbo ma qual che giorno fa, sua madre era da noi e chiudermi dentro per una bella sega era difficile, ma la voglia era veramente tanta. Ho detto che dovevo fare una commissione e sono uscito in auto. Ho guidato qualche chilometro in una zona tranquilla e mi sono fermato in un angolo dove potevo masturbarmi tranquillamente. Mi sono abbassato pantaloni e mutande, preso in mano il cazzo che e' subito diventato duro e ho cominciato a farmi una sega pensando a quanti cazzi ha preso mia moglie negli ultimi anni e a quante sborrate si e' fatta fare in bocca, figa e culo....la immaginavo a gambe larghe in auto che si faceva un ditalino mentre succhiava il cazzo del suo amante o che si faceva inculare alla pecorina come una puttana di strada! quei pensieri erano la molla che mi faceva scattare l'orgasmo, non ce l'ho piu' fatta a resistere e gemendo mi sono lasciato andare facendo una sborrata che purtroppo non sono riuscito a controllare e mi sono sborrato anche sui pantaloni! Sono rientrato, cercando di non farmi notare, ma lie mi ha visto, mi ha seguito in camera e con il suo solito sguardo di disprezzo mi ha detto: "vedo che come al solito hai dovuto fare il porco, sei uscito per farti una sega e ti sei pure sborrato addosso.....vedi di pulirti e venire che fra poco si mangia..."
Alla fine pero' la voglia me la sono tolta.

Questo racconto di è stato letto 2 6 3 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.