La troia di tutti cap 1'

Scritto da , il 2021-11-14, genere tradimenti

Salve racconto di pura fantasia
Se volete crederci
Ma e la pura realta
Son diventata da mamma moglie modello a una troia insodisfatta
Per colpa del sesso
Che non avevo mai sperimentato
Conoscevo solo amore 💕
Ma per eventi mai sperati conobbi il sesso il vero sesso senza amore o sentimenti
Tutto inizio per una lurida sporca mensilita di un cazzo di affitto non pagato
Che se ne aggiunsero altri per varie circostanze sfavorevoli
Il destino e la sfortuna si abbatterono su la mia famiglia come una invasione di cavallette
Che dopo il loro passaggio rimane solo distruzzione e miseria.
Sposata giovane appena 19 enne non avevo nessuna esperienza sessuale non sapevo cosa fose la differenza tra sesso 🙄🌭 e amore 💕
Per sua sfortuna lo conosco per via delle situazioni createsi.
Andiamo per gradi
Il juliana mi sposo con costantin
I primi anni tutto filava per le strade giuste
Mio marito per darci una vita migliore lavorava staggionalmente all estero andava via per mesi in polonia grecia jugoslavia
Tutto procedeva nei migliori modi io avevo partorito un bimba
Lavoravo in citta in fabrica lui all'estero
Economicamente siamo messi bene in poco tempo riusciamo a comprarci una appartamento.
Come sempre il diavolo ci mette la sua mano.
Una sera mio marito rientra e mi comunica che ha un ottimo lavoro in italia che se ero d'accordo partiva la settimana successiva.
Piena di fiduccia e speranza di migliorare la nostra vita e anche e economiche gli dieti la mia aprovazzione.
Fu l'inizzio del mio calvario.
Parti il primo mese mando a casa 1000 dollari il secondo 1500 ma il terzo mese appena 150
Ci tenevamo in contatto giornalmente
Mi disse che l'ultimo mese aveva avuto poche giornate di lavoro
I mesi successivi stessa storia
Quello che mi fece isospettire era che non visto la poca disponibbilita di lavoro rientrasse a casa che non ne valeva la pena.
Rientro per natale portando 1000 dollari dicendo che si era mosso il lavoro
Durante le festivita passo piu tempo con amici che con noi
Rientrava a notte fonda ubriaco
L unico interesse su di me era scoparmi
Io ongenua credevo a tutte le stronate che mi diceva
Questo lo scopri in seguito ma tuttora
tutt'ora non ho un briciolo di prova.
Ma per colpa sua sono quella che sono ora.
Finite le festivita riparti per l'italia contro il mio parere.
Non ero piu tanto convinta della scelta con tutte le dificolta di lavoro parti contento non mi senti tranquilla.
La situazione si ripeté il primo mese mando 1500 poi 1000 500 poi più nulla
Tefonava piu raramente pochi minuti e chiudevaal terzo mese, del nulla 0 dollari
Decisi di ragiungerlo in italia per prendere in mano la situazzione.
Tutti stavano facendo fortuna tranne il coglione.
Per avere i visti turistici non fu semplice.
Ma con un grosso sacrificio riusci ad averlo. 🙄
Ho fatto una brutta cosa che credo che questo influi parecchio in seguito.
Per avere questo benedetto visto ho dovuto sotostare a pratiche sessuali a me sconosciute.
Il funzionario del ufficio in questione gia alla presentazione della domanda di visto, mi fece capire che una donna di appena 20 anni doveva passare sul suo cazzo per aprire la pratica.
Provai a coromperlo con soldi, ma fini che dovetti dargli 500 dollari piu il mio corpo.
La prima volta fu traumatica.
Si ce ne furono diverse🙄.
La prima fu umiliante e inpacviata, dopo una cena mi porto in discoteca dove fece vedefe ai frequentatori che quella notte si scopava la juliana moglie di coshtantin.
Passai una itera notte con lui che mi scopo piu volte senza il mio coinvolgimento,
Questo lo indispetti'
E non mi rilascio il visto,
Cosi mi costrinse ad accettare la situazzione, e con le settimane mi divenne più naturale a sottomettermi a lui,
Nel frattempo il cornuto riusci a mandarci 300 dollari,
Nel mentre io presi piu volte il cazzo del funzionario,
Ormai le nottate non le passavo piu sola, ogni sera veniva a cana mi scopava e tornava dalla moglie.
Passarono mesi, ma del visto nulla.
La sera lo aspettavo preparavo cenette eormai non vedevo l'ora che mi portava in camera, mi inizio a piacere ormai lo sentivo mio.
Iniziai a bacciarlo mettergli
i talloni sui reni
Godevo come non mai.
Quelll che mi feri'fu una sera pogio il visto sul tavolo, dicendomi ora sono soddisfatto come inmmagginavo siete tutte fedeli ma con pazzienza viene fuori realmente chi siete
Delle luride puttane che cercate di nasconderlo.

Questo racconto di è stato letto 3 9 1 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.