E bravo il dottore

Scritto da , il 2012-02-08, genere bisex

sposato, 47 anni ben portati propio stamattina vado ad una visita medica di prevenzione sul lavoro. COme mi vede il dottore ricorda benissimo la precedente visita di 3 anni fa ... dice di essere molto fisionomista ... mha! comunque la visita procede normalmente: dopo l'anamnesi mi prende la pressione e poi mi dice discoprire il dorso tirando su camicia e maglietta ... fa molto freddo oggi. Procede all'auscultazione del cuore e dei polmoni .. gli parlo dei malanni di stagione e tutto sembra nella solita routine fino a quando mi dice che posso rivestirmi.
a quel punto istintivamente calo le mutande per sistemare la maglietta e vedo che il suo occhi si sofferma sul mio pisello .... resto un attimo bloccato poi inizia a massaggiarmi i coglioni lasciando intravedere i gioielli di famiglia ..... il dottore si rialza dalla sedia, si riavvicina a me e dice di voler controllare eventuali ernie! comicia a tastare le palle prima con professionalità, poi sempre più "calde" e interessate ... il pisello comincia ad ravvivarsi e gli dico :"me lo sta facendo eccitare"
lui non risponde .. continua a massaggiare le palle e posi passa al cazzo ... lo scappella e dice "tutto a posto" ... sembra quasi che voglia smettere lì, forse non capisce ancora se ci sto oppure no .. anche perchè dietro la porta che, peraltro, era rimasta solo accostata.... c'erano altre persone pronte per la visita.... io allora lo incoraggio dicendogli "sicuro?" a questo punto non ha più dubbi ... comincia a segarmelo metre diventa sempre più duro ... gli metto la mano dietro la nuca e lui si lascia docilmente abbassare sul pisello e comincia un pompino con i fiocchi .... io lo incido "dai.. succhialo tutto ... prendilo fino in gola ....fammi sborrare... vuoi bere tutto vero?" la sua concentrazione sul mio cazzo durissimo è massima .. allunga la mani e cominci ad accarezzarmi le cosce ed il culo peloso avvicinandosi al buchetto ... a quel punto mi ricordo che è un medico e gli chiedo: "sai fare il massaggio prostatico?" .... sembre con il pisello in bocca fa si con la testa e infila una mano tra le coscie sotto i coglioni per arrivare con il dico al buco del culo .... non ci mette molto a infilarlo accombpagnato da me che mi apro il più possibile fino a sentire un massaggio assolutamento piacevole che fa partire dei fremiti che dal culo arrivano fino al cervello.
2dai continua così che mi fai sborrare ..... succhia tutto ..... mmmmhh" comicnio a sborrare una quantità incredibile di roba come mai prima (contando anche nel fatto che mi ero segnato appena due giorni fa) .. lui beve tutto quello che riescie ma è davvero tanta e comincia a colare lungo l'asta, sui coglioni e sulle mani fino a terra .... cerca di ripulire tutto con la lingua ma non è proprio possibile così prendo un po' di carta dal lettino sul quale ero prima sdraiato e mi pulisce ... anche io lo aiuto nelle pulizie cercando di fare meno rumore possibile ... solo ora mi accorgo che la poorta non era chiusa e gli dico di chiudere bene .... finite le pulizie e ricomposti lui si lava le mani con il sapone nel lavandino dello studio e io cerco di riprendermi ... la sensazione di piacere nel culo e sul cazzo mi rimarrà ancora nelle ore successive.
lui cerca di riprendersi dall'eccitazione e mi di ca "non mi era mai successo!"
esco dallo studio facendo finta di nulla a torno al lavoro ..... finalmente o provato il famoso massaggio prostatico con bocchino ... ve lo consiglio!

Questo racconto di è stato letto 1 1 4 7 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.