La tempesta fortunata 2

Scritto da , il 2021-04-13, genere incesti

Quella sera fortunatamente arrivammo da sasa (abbreviativo) bussano al citofono chi è sasa siamo pamy e jessica aprici per favore infatti egli apri per la miseria ragazze che vi è successo dopo avergli spiato tutto aggiunsi io sasa ci dai ospitalità finché non calma la tempesta ma certo ci mancherebbe altro pamy fatti una doccia prima di prendere un malanno je rispose ne avrei bisogno anche io e sasa ebbene acosa aspettate che la vasca da bagno venga da voi io e je decidemmo di fare un bagno caldo insieme mentre facevamo il bagno je mi disse certo che sasa a un cuore d’oro ed anche bono accidenti a lui JESSIKA risposi io e je be perché da donna tu come lo vedi si da donna anche io la penso come te e qull’accidenti che mi sorprende je rispose se non fosse nostro cugino sorridendo entrambi be si risposi io frinito di fare il bagno non avendo niente da metterci addosso sasa ci diede 2 Davise da meccanico ragazze e tutto quello che posso fare piuttosto avete mangiato risposimo no e sasa bene nel frigo ci sono parecchie cose vedete un po’ voi iper qualcosa di caldo o solo il microonde je rispose e tu già fatto non vi preoccupate in cucina io dissi a je sai sto pensando alle parole che mi si detto in bagno je mi rispose no mi dire stai pensando di farti scopare da sasa io be che ci sarebbe di male je si fece una grossa risata e disse io e dal bagno che lo penso io risposi e chi si fa sbattere per prima je già un bel problema mentre consumavamo la cena je mi disse sai che il problema è risolvibile guardai je co occhi sgranati stai pensando quello che penso io e je si ci facciamo sbattere tutte e due insieme senza pensarci dissi ok sbrighiamoci a fingere la cena e poi andiamo a divertirci (continua)

Questo racconto di è stato letto 4 9 7 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.