La mia piccola

Scritto da , il 2020-09-14, genere incesti

Venerdì sera d’inizio estate …a casa con mia figlia …in punizione …

Andavo d’accordo con lei …un po' terribile ma mi divertivo insieme …non volevo fare il papà per lei ...ma essere un’amico …confidente ed essere di supporto quando necessario …

Cena tranquilla con bella pizza …e finito di mangiare la piccola scompare nella sua cameretta ..lasciando a me i lavori domestici …

Sistemo in fretta la cucina …il programma era bel film spaparanzato sul divano …

Finito di lavare i piatti e di sistemare la cucina ..onde evitare prediche dalla mia compagna …mi dirigo verso il piano notte …per controllare che fosse tutto ok …all’avvicinarmi alla porta della cameretta della piccola …a porta mezza aperta la vedo che sta al pc …

Senza volerlo ero stato silenzioso e non si era accorta di me …e vedo che sta guardando un porno su internet …

Ero intento ad entrare ma poi …visto che non si era accorta di me …la lasciai fare andandomene sul divano …ok …che c’era di male se guardava un video porno …in fondo a diciotto anni lo facevo anch’io …

Atterrato sul divano mi accendo la tv e mi sintonizzo sul canale dove emettevano un bel film d’azione …e mi metto li bello rilassato a godermelo …ma …passati 20 minuti la sento arrivare in salotto …

La piccola vestita con short e top …uno spettacolo per i miei occhi …fisico perfetto …skinny come piace a me …

La piccola aveva un culetto spettacolare …e ste belle tettine penso una seconda …a me le tette piccole fanno impazzire …

Nell’avvicinarsi al divano scorgo che le signorina ha i capezzoli belli turgidi …li che spiccano dal cotone dei suo top …segno che il video porno l’aveva eccitata …e si siede al mio fianco …

Che fai …!?!? …guardo un film d’azione …sai che mi piacciono …ah ok …com’è …!?!? Chi sono gli attori …!?!? ……quasi irritato dalle domande …chiedo lei di stare tranquilla …sennò perdevo il segno del film …

La piccola obbedì …si zittisce e si appoggia a me …finalmente pensai tra me e me …ma la pace durò poco …

Sai …prima ho visto un video porno …io rimasto un po' imbarazzato non sapevo che rispondere …anche se l’avvevo vista …poi dissi …ok …anche io alla tua età cmq li guardavo …ti svelo un segreto …ogni tanto anche oggi …

Era un bel video sai …due ragazze con un ragazzo …le faceva godere molto disse poi …

OK …son contento che ti sia piaciuto …ma ricorda che sono attori …quindi non è proprio reale ciò che hai visto …

Si ok lo so …ma con il mio fidanzato non è mica è così …signorina …mi dispiace …ma se non sei soddisfatta de rapporto sessuale con il tuo fidanzato devi parlarne con lui …

Ovviamente …come detto prima “confidente” …sapevo che la signorina faceva sesso con il fidanzato …quindi la cosa non mi aveva scandalizzato …

Poi esclamò …ho un’idea …un po' confuso risposi …dimmi …

Voglio fare sesso con te …alchè penso che per un secondo mi si è fermato il cuore dall’inaspettata richiesta …e lei continuò …

Sai ogni tanto ti spio quando tu e la mamma fate sesso …e vedo che lei si diverte …gode parecchio …voglio anche io provare quelle sensazioni …

Ragazzina …ma sei impazzita …intanto ciò vorrebbe dire tradire tua madre …poi non è possibile …sei la mia piccola …

Non demorse …continuando …dai fammi provare …una volta sola …non dico niente a nessuno …dai …per favore …

Piccola no …non se ne parla …ora zitta e lasciami guardare il film per favore …

La piccola non si arrese …troppo bene la conoscevo …quando aveva in testa qualcosa non la fermava nessuno …e poggiò una mano sulle mie cosce …

Stai ferma piccola …ti ho detto che non se ne parla …ma cominciò a muovere la mano …salendo verso il mio cazzo arrivando appena cominciavano i miei pantaloncini corti …per poi riscendere …dopo qualche movimento il mio uccello cominciò ad ingrossarsi …

Poi la piccola alzò la mano per sfiorare la mia pelle solo con la punta delle dita …ed il mio cazzo era praticamente quasi al culmine dell’erezione …

Poi disse …però …ti piace che ti tocco …guarda come si è ingrossato il tuo pisello …

Buona per favore …smettila di toccarmi e lasciami in pace …nemmeno finita la frase che poggiò la mano sul mio uccello cominciando a massaggiarlo …

Dai …fammi divertire come fai con la mamma …sarò bravissima …e farò tutto ciò che mi dirai …

Ok ...il mio uccello era al culmine …ed il fuoco cominciò a scorrere nelle mie vene …

In fondo per la mia compagna provavo una passione senza confronti …ogni volta che mi toccava era come sentire una scossa elettrica …e la piccola mi dava la stessa sensazione …

Avevo oramai perso il controllo …e sta fichetta li disponibile per me …pronta ad esaudire ogni mio desiderio …cazzo …

Ok signorina …ho capito che non vincerò sta battaglia …ti accontento …ma deve rimanere un segreto …altrimenti tua madre mi caccia via …

Ok …terrò il segreto …ti voglio troppo bene e non voglio perderti …

La avvolsi con le mie braccia …per stringerla a me …avvicinai i suo volto al mio …e comincia a baciarla …

Un bacio profondo e sensuale …mentre le baciavo …cominciò a massaggiare più velocemente il mio uccello …ed io avevo preso a strizzargli le tettine e così per qualche minuto …

La piccola si stava eccitando ancora di più …le dissi di girarsi stando seduta sulle ginocchia di fronte a me …continuavamo a baciarci …mentre strizzavo le sue tette …per poi scendere al pancino …

Poi scesi verso la fichetta …stava li di fronte a me seduta sulle ginocchia con le gambe un po' aperte …pronta per lasciar spazio alla mia mano …

Arrivato tra le sue gambe comincio a massaggiarla da fuori gli short …sentivo il suo calore e la sua bocca cominciava ad emettere gemiti di piacere …

Intanto la piccola aveva abbassato i miei pantaloncini per uscire il mio uccello …per segarlo …

Ero proprio a mille …la piccola mi stava facendo impazzire con la sua mano …ed io lei …

Salii con la mano pe rinfilarla sotto il top …per sentire a nudo le sue tettine belle turgide …stavano tutte nella mia mano …e le strizzavo per bene …a volte anche un po' troppo forte da fargli male …ma alle piccola piaceva …

Tornai poi giù nella sua fichetta …entrando dentro gli slip con la mano …per sentire a nudo il suo pube …tutto rasato …ed il suo clitoride pronto a ricevermi …

Appena arrivato a toccarla …sentii che era già belle bagnata …cominciai a stuzzicarla …a stimolare il suo per poi scendere ad infilare un dito dentro …qualche penetrazione per poi uscire di nuovo sul clitoride …

La piccola ansimava di piacere …io pure …i suoi umori riempivano la mia mano che stava giocando con la sua fichetta …cominciando ad aumentare un po' il ritmo …

La piccola si staccò dalla mia bocca …per avere la sua libera di ansimare dal piacere che stava provando …mise la sua mano sopra la mia per non farla staccare …staccò la sua dal mio cazzo per andare ad alzarsi il top ed uscire le tettine …

Con il medio dentro la fichetta …ed il pollice sul clitoride …aveva cominciato a cavalcare la mia mano stringendosi le tette …poi avvicinò le tettine alla mia bocca …per farsi succhiare i capezzoli …

La piccola aveva ormai in volto un’espressione di piacere a mille …la sua bocca aperta che ansimava di piacere …gli occhi chiusi …la stavo facendo impazzire …

Ecco che accelera il ritmo della cavalcata sulla mia mano per esplodere in un’orgasmo …aveva staccato la mano che teneva la mia per stringere la mia testa contro le sue tettine quasi a soffocarmi mentre il suo corpo godeva di quell’orgasmo …

Cominciò a rallentare per poi fermarsi …crollò con la testolina sulle mie spalle …la sentivo respirare profondamente china su di me …ed io la lascia tranquilla rimanendo fermo per lasciarle riprendere fiato …anche perché il mio uccello stava esplodendo …e volevo godere anche io …

Dopo qualche minuto riprese vita …alzò la testolina dicendomi grazie …mi hai fatto impazzire …mai provato un’orgasmo simile …sapevo che eri bravo con sorriso malizioso nella sua bocca …che non vedevo l’ora di veder avvolgere il mio uccello …

Adesso tocca a me …la piccola si alzò in piedi …in un’istante si denudò dicendo …ecco …sono tutta nuda …solo per te …ti piaccio …!?!?

Piccola sei fantastica …lei sorrise compiaciuta e si inginocchiò di fronte a me …sfilò i miei pantaloncini e cominciò a segare il mio cazzo con la testolina appoggiata alle mie cosce …

Dopo qualche minuto le presi la testa e le feci imboccare il mio cazzo …dai succhia piccola …e cominciò a pompare il mio uccello …la piccola succhiava molto bene …scendeva giù e risaliva e la sua bocca era una ventosa sul mio cazzo …e sentivo bene anche la sua linguetta calda ed umida leccare il mio uccello …

Mi stavo godendo questo fantastico lavoro di bocca …guardare la piccola inghiottire il mio cazzo …sentire il risucchio e la sua linguetta lavorare sul mio uccello …muoversi all’interno della sua bocca che prendeva dentro il mio cazzo …ogni tanto le prendevo la testolina per spingerla giù più a fondo …dai piccola …tutto in bocca da brava …così …

Sarei voluto andare avanti per ore a farmi succhiare così l’uccello dalla piccola …ma stavo per sborrare …comincia ad ansimare più velocemente …a divincolare il mio corpo e a spingere il mio uccello nella bocca della piccola …

Stavo per venire …la piccola se ne accorsero …ma non smise di succhiare …continuò a pompare il mio uccello …ed in me a crescere un’esplosione di piacere che le avrebbe inondato la bocca …

La piccola con il cazzo in bocca pompava il mio uccello risucchiando forte …slinguazzando senza fermarsi …fino a farmi esplodere dentro …

Comincia a sborrare nella sua bocca …riempiendola tutta …la piccola continuava a pompare ed il mio sborro ad uscire colando dalle sue labbra perché non ce la faceva a tenerlo tutto in bocca …io stavo godendo come un pazzo e la piccola non si fermava nel suo succhiare …voleva farmi godere fino all’ultimo respiro …fino all’ultima goccia …

Il mio orgasmo era terminato …fermai la testolina della piccola …aveva la bocca piena del mio sborro …alzo gli occhieti per guardarmi poi sentii le contrazioni sul mio pene della sua bocca che ingoiava …poi altre due o tre pompate per poi prendere a leccare e raccogliere lo sborro uscito per mandare giù anche quello …

Il mio cazzo si stava afflosciando ma non del tutto …e scorreva ancora il fuoco nelle mie vene …presi la testa della piccola e la imboccai di nuovo col mio uccello …dai succhia piccola …fallo tornare duro …

La piccola prese a spompinare …la lascia fare per qualche minuto per poi prenderla …e sdraiarla sopra di me per un bel 69 …

Lei lavorava il mio uccello di bocca …mentre io le davo sferzate di lingua tra fessura e clitoride …

Con un dito poi sono entrato dentro la sua fichetta …cominciando a godere del trattamento …dimenava il suo bacino …mentre succhiava senza pausa per farmi tornare il cazzo alla massima erezione …

Dopo qualche minuto mi staccai dalla piccola …e dissi lei ok piccola …mettiti a pecorina …

La piccola obbedì mettendosi a novanta appoggiata al divano …che spettacolo …questo splendido culetto li di fronte a me …e sta bella fichetta dalle labbra belle chiuse …li pronta a prendere il mio cazzo …

Poggia la mia cappella sulla sua apertura …era già bella bagnata …cominciai a spingere per entrare dentro …senza forzare troppo ero deciso ad infilarla fino in fondo …per poi cominciare a pompare la piccola col mio uccello …

Inizia piano ma dopo poco cominciai a pompare la piccola con foga che gemeva ed ansimava di piacere …la volevo sfondare …

Mi stavo divertendo con la la piccola mentre la scopavo col mio uccello …ma messa li a pecorina …sotto di me e la vista del suo bel buchino era troppo invitante …volevo sfondare anche il suo culetto bello stretto …

Uscii il mio uccello e mi chinai a leccare il suo buchino riversando un bel po' di saliva …mentre le leccavo il culetto …infilai il pollice nella fichetta …per non farla scendere e col medio a lavorare sul suo clitoride …

La piccola gemeva e si divincolava dal piacere che stava provando …ma non penso immaginasse cosa avessi in mente …

Continuai a leccarle il culetto per un bel po' …quanto mi piace …con la lingua cercavo di entrare dentro …per bagnarla anche all’interno …mentre cmq la scopavo con le dita …la piccola ansimava e godeva …ma decisi di fermarmi per non farla venire prima di averla inculata …

Smisi di leccare …fermai la mano e la presi per le spalle per sollevarla a me e baciarla …lei era praticamente in estasi e non capiva più nulla …baciandola le stringevo le tettine schiacciandole l’una contro l’altra ed allargandole …

Poi scesi con una mano sull’addome …scendendo fino quasi alla sua fichetta fermandomi appena poco prima del clitoride per poi risalire …così qualche minuto per poi spingerla giù di nuovo a pecorina …puntare il cazzo nella fichetta ed infilarla con un colpo secco …

Ripresi a pomparla per qualche minuto …per poi accovacciarmi su di lei ed infilare una mano sotto per raccogliere un po' di umori dalla sua fichetta grondante …

Mi rialzai e con la mano bella piena dei suoi umori cominciai a spalmarglieli sul buchino …per poi iniziare col pollice a massaggiarlo per bene …lo roteavo …lo spingevo contro per entrare …

La piccola girò la testolina verso di me con sguardo interrogativo …come dirmi …che stai facendo …

La guardai e accennai un sorriso …poi le dissi …stai tranquilla piccola …rilassati e godi …non pensare a ciò che faccio io …pensa solo a godere …

La piccola rigirò il capo …ed io continuai a pomparla spingendo sempre di più il mio pollice dentro al suo culetto …

Non resistevo più …volevo incularla ….allora mi accovacciai su di lei …portai la mi amano sulla sua fichetta cominciando a sgrillettare il suo clitoride per uscire il mio uccello e puntarlo sul buchino …

La piccola gemeva ancora …ma trovò il fiato di ribattere …che fai …!?!? …tranquilla piccola …non pensare a ciò che succede …stai rilassata e vedrai che ti piacerà …

Inizia a spingere per entrare nel suo culetto …la lubrificazione era adeguata …e senza cmq spingere troppo forte …sentivo il suo buchino aprirsi ed il mio uccello entrare …

Aumentati la velocità sulla sua fichetta della mia mano …continuando a spingere il mio cazzo dentro al suo bel culetto …

La piccola continuava a godere …era ben rilassata e la stavo inculando che quasi non se ne stava accorgendo …

Io stavo impazzendo …avrei voluto cominciare a pompare il suo culo con foga …ma dovevo resistere …altrimenti rischiavo di farle male …

Ero quasi dentro tutto …e con movimenti lenti comincia a muovermi uscendo un po' per poi re infilarlo …pompavo lentamente il suo culetto cosicché potesse abituarsi …

Sentivo il mio cazzo stretto dentro al suo culetto …pian piano cominciavo ad aumentare la velocità …finché sentii che il suo buchino si era rilassato ed era pronto ad essere scopato a dovere …

Ora mi stavo muovendo con una certa velocità …pompavo il suo culo che non faceva più resistenza …e la piccola disse …una sensazione strana …ma mi piace …continua dai …

Mi rialzai per essere più libero nei movimenti …per pompare il suo culetto con movimenti più ampi ed energici …

La piccola portò la sua manina sulla fichetta …cominciando a toccarsi mentre io oramai pompavo il suo culetto liberamente …

La piccola godeva …io pure …sentivo il mio uccello stretto dentro al suo buchino …ma ormai il suo bel culetto era completamente mio …inculavo la piccola con piacere per entrambi …

Poi presi la piccola per le spalle e sollevai il suo busto verso di me …lei con la manina continuava a toccarsi la fichetta ed io ad incularla finché cominciai a sentire che il suo ansimare si faceva più forte ed intenso …

Di li a poco la piccola esplose …cominciò a godere ed io dovetti mettere la mia mano sulla sua bocca per soffocare i suoi gemiti di piacere così forti che avrebbero insospettito i vicini …

Continuai a pomparla nel culo finchè godeva per poi smettere alla fine del suo orgasmo …lascia cadere la piccola sul divano e non sapevo più che fare …volevo esplodere dentro il suo culo …ma oramai lei era venuta e avevo paura di farle male …quindi pian piano uscii l’uccello dal suo culetto …la piccola sospirò …forse ora che è venuta non le piaceva più tanto avere il mio cazzo in culo …

Mi sedetti sul divano al suo fianco …il cazzo durissimo pronto ad esplodere …la piccola si chinò verso di me e cominciò a farmi una pompa …era sfinita e non aveva tanta forza ma era decisa a farmi sborrare …cercai di concentrami per venire il più velocemente possibile …la piccola succhiava e slinguava cmq con una certa intensità …ed il mio orgasmo non tardò ad arrivare …

Esplosi ancora una volta riversando litri di sborra dentro la sua bocca …la piccola continuava a pompare il mio uccello con lo sperma che le usciva dalle labbra …finché la fermai che ero arrivato alla fine …

La piccola allora si abbandonò sul divano sfinita …con la testa appoggiata sulla mia pancia …e la bocca semi aperta …con dello sborro dentro che colava giù …

Brava piccola le dissi io …ora abbandonati e rilassati …con un filo di voce mi disse …mai fatto sesso così …mai provato così tanto piacere …e strano venire con un …. …insomma …nel culetto …com’è fortunata la mamma …che ha cmq un’uomo come te che si preoccupa del suo piacere …

Non come il mio fidanzato …beh piccola te l’ho detto …è giusto che gli parli …senza vergogna …e che gli dici i tuoi desideri …bisogni …il sesso deve essere un divertimento per entrambi …

Che gli parlo …!?!? …e chi lo vuole più vedere quello stronzo …ora ho te …che mi fai impazzire …dovrò dividerti con la mamma ok …ma mi hai fatto impazzire di piacere …e voglio riprovare di nuovo …

Questo racconto di è stato letto 1 3 5 2 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.