Tradimento a sorpresa

Scritto da , il 2019-08-28, genere tradimenti

Una mattina di pochi giorni fa' vedo mia moglie Clara vestirsi in modo molto provocante per le sue abitudini.Una gonna particolarmente corta, scarpe con tacco vertiginoso e una camicetta bianca vedo non vedo con un reggiseno che lasciava poco all'immaginazione. Faccio finta di nulla e le chiedo dove andava così carina mi risponde" i soliti appuntamenti di lavoro e il mio capo mi ha pregato di vestirmi così per un cliente importante dicendomi che il bel vedere aiuta gli affari."Conoscendola non mi sono allarmato più di tanto perché Lara è stata sempre una donna con la testa sulle spalle e andare con altri uomini non era nel suo pensiero, quindi prende la porta mi bacia e dice ci vediamo stasera. Aspetto il suo ritorno che avviene verso la mezzanotte, faccio finta di dormire e la vedo che si spoglia e va immediatamente in bagno sento l'acqua della doccia scorrere e mi addormento. Nei giorni successivi la vedevo particolarmente euforica, fiche non mi mette al corrente del fatto che la sera aveva un ennesimo appuntamento lavorativo e che avrebbe preso la nostra unica macchina e che avrebbe fatto tardi.Vedendomi altero mi si avvicina e mi bacia chiedendomi scusa e nel farlo mi accarezza il cazzo che mi diventa subito duro cerco di spogliarla ma mi ferma e dice quando torno stanotte. Non so perché ma si accende una lampadina in testa e quando esce prendo il motorino e la seguo finché non arriva in un parcheggio in periferia scende dall'auto e si incammina verso un piccolo bar ove era parcheggiata una bella Mercedes nera, vi sale e l'auto parte.Vengo assalito da una rabbia e una gelosia che non mi permetteva di ragionare, seguo la macchina fino ad un villino isolato e dall'aspetto dello stesso non sembrava abitato, circondato da un piccolo muro di cinta.Lo sconosciuto scende ed apre il cancello entra con l'auto e lo richiude. Vedo scendere mia moglie e lo sconosciuto ed entrare nel villino. Non sapendo cosa fare lascio il motorino poco più avanti e cerco un punto per entrare nel giardino, trovatolo e tre e mi avvicino furtivo ad una finestra che lasciava uscire della luce, e vedo mioa moglie Clara seduta su un divano di pelle con un bicchier in mano che conversava amabilmente e parlava di lavoro.Pensai subito che mi ero fatto un idea sbagliata sul comportamento di clara e che ero stato uno stronzo a non fidarmi.Aspettai qualche momento e vidi lo sconosciuto avvicinarsi a clara che era ancora seduta sul divano la sua patta dei pantaloni vicino alla bocca di mia moglie che senza pensarci un attimo la sbottona tirando fuori un cazzo notevole nelle dimensioni prendendolo con le mani ed iniziando un lento su e giù.Vedevo l'uomo gemere e mia moglie spalancare la bocca ed iniziare un lento pompino leccandolo per tutta la sua lunghezza e rimasi allibito dalla scena ma anche eccitato.Duro qualche minuto poi il ragazzo spoglio completamente clara e a sua volta si denudò prese clara la mise a pecorina sul divano e la impalò.La cavalcava con foga facendole uscire dalla bocca versi strani che no avevo mai sentito ad un certo punto lo sentita implorare di spaccarla come una Troia perché lei è una Troia voglio sentirlo fino in gola scopami ti prego scopami. Su quelle parole sono rimasto estrefatto ma la mia eccitazione cresceva e non pensavo di eccitarmi vedendo mia moglie scopata da un altro uomo ed ho iniziato a toccarmi. Clara aveva raggiunto diversi orgasmi quando il ragazzo tirando fuori il cazzone dalla sua fica si concentrò sul buco del culo leccandolo avidamente e mia moglie lo prego di non farlo perché era vergine li ma lui per tutta risposta punta la cappella sul orefizio vergine e spinge di colpo tutto il cazzo nel culo di clara che emette uno strillo di dolore ma lui continuava a pomparla finché il dolore si trasformò in piacere e sentivo clara godere come non mai e dire che era bellissimo prenderlo nel culo e che aveva perso molti anni di piacere e pregava il ragazzo di non smettere di incularla sempre più forte finché un orgasmo violentissimo la colpì facendola torcere dal piacere.Il ragazzo stava per venire anche lui quando clara gli chiese di bere la sua sborra e rimasi interdetto perché con me in anni di matrimonio si era sempre rifiutata.il ragazzo tirò fuori il cazzo dal culo e lo avvicinò ala bocca aperta di clara e godendo le schizzo in bocca sul viso sui capelli ricoprendola di succo bianco e lei che cercava di non perderne nemmeno una goccia.Alla vista di tutto ciò venni travolto da un orgasmo spaventoso e sborrai copiosamente sul giardino.Mi riaffacciai e vedo mia moglie che ancora succhiava e leccava quel cazzo mostruoso facendolo drizzare di nuovo e riniziare una cavalcata che durò per altri 40 minuti dove mia moglie lo a presso in tutti i buchi ed è stata riempita di sborra per la seconda volta.Poco dopo si rivestirono ed uscirono come se niente fosse. Sono diventato cornuto ed mi è piaciuto ed ogni volta che clara esce per lavoro la seguo e mi godo lo spettacolo.

Questo racconto di è stato letto 1 0 5 5 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.