Mamma Padrona BBW- La prima volta nuda

Scritto da , il 2019-04-13, genere dominazione

Giacomo ricordava molto bene la prima volta che vide il corpo giunonico di sua madre nudo. Erano passati diversi anni da quel giorno in cui aveva invitato i suoi amici a casa. Avevano deciso di giocare a nascondino nella sua abitazione. Non sapeva dove nascondersi, sotto il tavolo era gia occupato, nel cucinino anche, lo sgabuzzino gia preso…nella fretta di essere scoperto e in prenda al panico, decise di andare a nascondersi nel bagno. Aprì immediatamente la porta e vide all’improvviso sua madre nella vasca che si insaponava le braccia. Rimase completamente basito nel vedere quelle tettone che ballonzolavano ai movimenti delle braccia. La madre rimase spiazzata, aveva dimenticato di chiudere la porta, lo fece subito Giacomo che ormai fuori dal bagno non sapeva piu dove nascondersi e fu beccato. Quella sera in camera, non riusciava a chiudere occhio, pensando a quei grossi seni morbidi e pendenti ed ebbe una erezione, fu la prima delle tantissime seghe pensando a quel corpo. Dopo quell’episodio Giacomo aveva in mente solo quelle forme, cercava in ogni modo di poter spiare sua madre, in bagno, in camera mentre si cambiava. Spiarla in bagno non era poi cosi difficile dato che vi era una finestrella in basso che comunicava con lo scantinato. Ogni volta che sua madre si chiudeva in bagno, si fiondava giu e dallo spiraglio della finestrella poteva ammirarla in tutto il suo splendore. Quando si alzava la gonna o le leggere vestaglie e si accovacciava sul cesso per pisciare o cagare, poteva notare quelle coscione ben evidenziate mentre era seduta ma soprattutto fu sorpreso quando vide per la prima volta il folto cespuglione che la madre aveva tra le gambe…Miliardi di peli neri, folti che proseguivano anche vicino al culone mastodontico che vide nudo anch esso per la prima volta. Il cuore gli batteva a mille, i cazzo duro come una pietra.

Questo racconto di è stato letto 5 4 5 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.