Al cinema

Scritto da , il 2019-02-01, genere gay

Sono andato un pomeriggio in un cinema a luci rosse. Entro incuriosito ed eccitato. In sala ci sono prettamente anziani vicino alle pareti che si toccano e marchette. In fondo alla sala c’’è il bagno vado a vedere il movimento e intanto piscio all’urinatoio. Si avvicina un signore che mentre piscio me lo prende in mano si abbassa e lecca. Vuole anche succhiare ma mi allontano non volendo subito sborrare. Torno in sala dove tiro fuori il mio cazzo e inizio a segarmi. Come un branco arrivano tre quattro uomini che iniziano a tastarmi il culo e il cazzo. Uno avidamente si attacca e inizia a succhiare mentre uno dietro inizia a leccarmi il buco. Altri mi toccavano e si segavano. Quello dietro mi piega per aprirmi meglio il buco e inizia a mettermi le dita dentro un altro mi metto il suo cazzo in bocca che succhio. Poco dopo sento il tizio dietro che vuole penetrarmi allora mi sposto verso le poltrone e mi metto a novanta così a turno possono usare il mio culetto. Conto almeno 5 cazzi diversi entrare uno dietro l’altro. Nel mentre uno mi succhia fino a bere la mia sborra calda. Una volta sborrato mi tirò su i pantaloni e vado via con il culo ancora pieno di sperma di vecchi porci.

Questo racconto di è stato letto 6 9 4 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.