Una nordica per regalo di compleanno

Scritto da , il 2018-07-07, genere orge

Con la faccia schiacciata sul cuscino in modo tale da rendere difficoltoso respirare non mi resi subito conto del perché iniziai a muovere su e giù le gambe come se utilizzassi uno step immaginario. Ancora più difficoltoso era capire perché tutto a un tratto iniziai ad ansimare. Completamente nudo e a gambe divaricate iniziai a rendermi conto di un morbido calore che si insinuava fra le mie natiche, sempre più in fondo all'orefizio; un calore umido che saettava a suo piacimento come una biscia in una tana. Mentre acquistavo sempre più lucidità mi resi conto che l'erezione ormai mi impediva di stare in quella posizione a meno che non avessi voluto un amplesso con il letto matrimoniale. Mi girai a pancia in e vidi che la bionda con l'oceano azzurro negli occhi che fino a poco prima si trastullava con il mio deretano non era mia moglie bensì un sogno erotico diventato realtà. Ho sempre confidato a mia moglie che se mai avessi avuto un rapporto a tre avrei potuto accettare tra noi solo una donna dai tratti somatici nordici e che non avrebbero guastato due tette grandissime. Lei nel sentire questa frase aveva sempre sorriso mordendosi il labbro inferiore e dandomi del buongustaio la sua mano finiva scherzosamente sulla mia patta. Questa nostra ilarità ci ha portato ad avere dei rapporti sessuali a dir poco fantastici. Ora le enormi tette della nordica stavano sulla mia faccia ma io ebbi la lucidità di tirarla su e chiederle chi era e cosa succedeva. D'improvviso vidi mia moglie sulla porta varcare la soglia; completamente nuda prese la mia mano nella sua e dicendomi che andava tutto bene mi augurò buon compleanno con un bacio appassionato. Quando capì tutto quanto provai qualcosa che credo si possa definire felicità. Mentre la nordica strusciava le enormi tette sulla mia faccia e sul mio torace sentì il calore del sospiro di mia moglie sotto le palle, la sua lingua ondeggiare da destra a sinistra per poi finire nel mio buco del culo. Contemporaneamente la nordica si mise cavalcioni sul mio viso e iniziai a divorare quella deliziosa figa depilata e bollente. Mentre godeva e sospirava il suo petto faceva su e giù rendendo non poco eccitante la vista del suo seno, in quello stesso istante mia moglie iniziò a sondare con il dito il mio buco del culo. Ero eccitato al massimo e il mio uccello sembrava un pezzo di metallo, da qualche parte doveva pur finire; sollevai la nordica e la penetrai mettendola sopra di me, sentì una sensazione calda e piacevole, mia moglie sempre con il dito sul mio culo le stava alle spalle ed iniziò a leccarle la schiena, palparle il seno con la mano libera e baciarla facendola girare verso di lei. Non potevo credere a quello che stava succedendo, era tutto stupendo. Mentre la nordica mi cavalcava mia moglie ed io ci contendevamo la sua bocca e la sua lingua per poi far incontrare anche le nostre e culminare in un bacio a tre con le lingue che sembravano un nido di serpenti impazziti. Muovevo il mio bacino su e giù per assecondare la nordica che cavalcava e il dito di mia moglie sul mio culo. Sentivo l'orgasmo che arrivava ma non volevo concludere lasciando la nordica in sospeso e dovetti resistere per un bel po'. Quando finalmente lei esplose si accascio su di me stremata ma la tirai si e glielo misi in bocca; mia moglie mi faceva impazzire con quel suo movimento circolare del dito e quando sono esploso sulla bocca della nordica nonostante il suo impegno per cercare di ingoiare tutto dovette arrendersi e toglierlo di bocca in preda alla tosse con lo sperma che le colava dalla bocca. Mia moglie ed io la rincuorammo affettuosamente con delle carezze e si tranquillizzò un po'. Mia moglie si chinò su di me augurandomi buon compleanno e chiedendomi se mi era piaciuto il regalo. Con un sorriso stremato ed ebete risposi di si mentre il mio corpo era un mare di sudore. Mi alzai con il culo che mi doleva dicendo di dover andare a fare la pipì ma mia moglie mi trattenne per un polso: "Aspetta,veniamo anche noi".

Questo racconto di è stato letto 4 6 7 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.