Erotici Racconti

Un particolare trenino

Scritto da , il 2018-01-13, genere orge

Andai a trovare mia sorella,tre anni più grande di me,5 figli 3 maschi e 2 femmine! Ma
proprio quel pomeriggio lei e le sue figlie erano uscite per fare shopping,e quindi
quando andai a casa loro fui stranamente sorpreso dal fatto che la porta non fosse
ben chiusa,ma solo accostata con delle sedie accatastate dietro,come a segnalare un
eventuale allarme rudimentale,nel caso che qualcuno volesse entrare all'improvviso!
Forse i " maschietti" pensavano che rientrando ed aprendo la porta con le chiavi,le
altre componenti della famiglia sarebbero potute piombare improvvisamente nella
loro cameretta e scoprire una incontrovertibile verità: a loro tre piaceva esercitare la
pratica dell' incularella,in un trenino dove solo l'ultimo ( il più grande) salvava le chiappe!
Almeno fino a quel momento,perché facendo irruzione all'improvviso io mi resi conto
quasi subito tra le sedie cadute in terra e i tre loro corpi avvinghiati,cosa stesse effettivamente succedendo! Ed allora sgridando il Maggiore gli dissi: " A te piace fare
il Dominante, aprendo a turno il culo ai tuoi fratelli minori,ma ora avrai pen per focaccia!"
Ed in un lampo al trenino si aggiunse un quarto "vagone " ,io per vendicare il fatto che
finora il Maggiore si era divertito alle spalle( o meglio,tra le chiappe) dei fratelli minori,
restando praticamente impunito! E quindi spalancandogli le chiappe ancora vergini,
me lo inculai con voglia di rivalsa,facendogli sentire bene a fondo cosa stessero provando
in quel momento i suoi fratelli minori! Lui inizialmente mi pregò di non farlo,ma poi vista
la mia determinazione nella vendetta,mi lasciò fare,pensando che fosse giusto così!
Ma ne fu veramente dispiaciuto? Perché ad un certo punto l'ho sentito gemere ed
implorarmi di aumentare il ritmo,anziché di fermarmi, e contemporaneamente riempi'
di sperma il culetto del secondo fratello,che di rimando si vendicò innaffiando il primo!
Dopo quella " orgia" eccitante e conclusasi con un fiume di sperma,di cui non ne andò
sprecata neanche una goccia( andò tutto perfettamente a segno,ad inondare il canale-
anale del " vagoncino" davanti) andai a chiudere in fretta e furia la porta principale e
quindi tutti e quattro sotto la doccia per ripulirci!

Questo racconto di è stato letto 5 5 9 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.