Erotici Racconti

Incontro bollente

Scritto da , il 2017-12-05, genere saffico

Mi aveva chiamato per studiare insieme la mia amica e coetanea,dicendomi di andare
a casa sua quel pomeriggio! Frequentavamo il penultimo anno di Liceo,ma io ero un po'
più brava di lei,e spesso a scuola dovevo passargli i compiti! Finché un giorno lei era in
difficoltà con lo studio e mi pregò di condividere insieme la lezione quel pomeriggio a casa
sua! Accettai di buona volontà,ma a dire il vero lei si era fatta tutto un altro film,un altro
programma! E cosi' non appena giunsi sul pianerottolo di casa sua mi gettò le braccia al
collo e mi baciò sulla bocca quasi soffocandomi,gettandomi nell'imbarazzo più totale!
Poi mi trascinò per un braccio dicendo:" Qui possono vederci", e mi introdusse dentro
casa sua! In quattro e quattr'otto si denudò completamente,lasciandomi di stucco
e m'invito'a fare altrettanto! La assecondai perplessa, mentre lei cominciò ad accarezzarmi
sensualmente per tutto il corpo,facendomi venire dei brividi! Oramai ero alla sua merce'
le sue mani andavano su e giù dai capelli fino alle cosce,facendomi sussultare ogni
qualvolta si avvicinava pericolosamente al mio pube! Infine sciolsi le mie riserve e
cominciai a contraccambiare le carezze sempre più lascive,iniziando a desiderare il
suo corpo come non mai! Quando lei capi'la mia totale disponibilità con un sorrisetto
malizioso ed ammiccante al tempo stesso mi condusse per mano fino alla sua
cameretta! Chiaramente io ero ancora vestita ( fino a quel momento), ma giunta ai
piedi del suo letto avevo già disseminato per tutta la casa gli ultimi indumenti! Le
lasciai volentieri il compito ed il piacere di togliermi lei le mutandine,per poi adagiarmi
sul suo lettino a gambe divaricate! Parti' decisa con la sua lingua a mulinello,
direttamente dentro le piccole labbra dopo averle allargate con le sue mani! Mi
trafisse con decisione e lo fece in modo arrapantissimo,muovendo poi la sua lingua
in circolo,mentre io cominciavo a bagnarmi ed a facilitarle il compito! Poi con la
lingua completamente invasa dai miei umori vaginali,andò in cerca del mio clitoride
fremente e li' prese residenza per più di 10 minuti,mandandomi completamente in
visibilio! Poi con le sue mani mi sollevò le chiappette leggere per dedicarsi al mio
buchetto del culo immacolato! Anche li' lingua a mulinello e di nuovo umori fuoriuscenti
( stavolta anali) e quando oramai ero tutta un laghetto tanto davanti che didietro,
iniziò a penetrarmi con le sue dita 3 davanti e 3 didietro! Mi sollevò leggermente dal
materasso e mi tenne in quella posizione per un tempo infinito,finché non raggiunsi
un doppio orgasmo sincronizzato vaginale ed anale! Al termine di questa libidinosa
pratica ,mi chiese se me la sentivo di farle provare le stesse identiche sensazioni
anche a lei,ripetendo per filo e per segno tutti i suoi movimenti e le sue avances,
dalla prima all'ultima,orgasmi compresi! E come avrei potuto dirle di no,un po' per
profonda ( molto profonda) gratitudine e poi perché ormai ero completamente pazza
ed attratta da lei e dal suo meraviglioso corpo nudo,in attesa soltanto delle mie
carezze e della mia lingua prontissime a compiacerla! Ed alla fine del ns.pomeriggio
bollente ci ripromettemmo di ripetere il tutto appena possibile ,ma a casa mia!

Questo racconto di è stato letto 4 0 3 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.