Erotici Racconti

Quel maledetto stupro

Scritto da , il 2016-03-09, genere pulp

tutto è cominciato una sera di giugno del 2015 , come tutte le sere dopo il lavoro ero in cerca di un bel cazzo, andai in nel solito posto in riva ad un fiume della mia città ritrovo di coppie e gay . erano verso le 18 e faceva abbastanza caldo, decisi di farmi un bagno e visto che in quel luogo si pratica nudismo decisi di farmi un bagno nudo, quando ero in acqua vedo arrivare sulla riva un signore sui 60 ,lo notai perchè ero più tosto trasandato e abbastanza sporco , decisi di andare verso i miei vestiti dove avevo portafoglio e cellulare, alche passando vicino mi saluta e mi fa degli apprezzamenti sul mio culo ed io mi giro e lo ringrazio, si avvicina e chiede se se sono un froccio di merda io , gli rispondo stizzito che sono semplicemente gay, alche lui si avvicina e mi dice che devo succhiarli il cazzo e tira fuori un cazzetto in significante tipo 10 cm , io rispondo di no alche lui mi minaccia con un coltello io impaurito mi inginocchio davanti a lui ma puzzava troppo , vista la mia reticenza nel succhiarlo m segna la faccia con il coltello ,sento il sangue caldo solcarmi la faccia, impaurito inizio suschiare quel cazzo puzzolente , lui mi ordina di segarmi , lo sento ansimare, mi preme contro il suo sudicio pube e puzzolente , poi non contento mi ordina de mettermi a 90 mi sputa sul mio buchino e incomincia a incularmi , non mi da tregua , incomincia graffiarmi la schiena con il suo coltello non contento estrae il suo cazzo e mi sevizia con un bastone che a trovato li a terra mi sento lacerare lo sfintere , lui sta ridendo, e continua io sento quel bastone nella pancia , lo supplico di smettere avevo paura che mi uccidesse , lui rideva sempre più forte, non contento mi pisciò addosso gridandomi che ero un frocio e meritavo questo ed altro, poi mi estrasse il bastone dal culo con forza , prima di andarsene mi disse che se lo denunciavo mi avrebbe trovato e ucciso, io a fatica mi alzai tutto sanguinante mi andai a lavare nel fiume , affatica presi la macchina ed andai al pronto soccorso dove mi ricoverarono per 2 settimane , riscontrando lagerazioni interne e ferite da taglio , ma io non lo denunciai per paura

Questo racconto di è stato letto 6 8 3 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.