La. Preparazione per nova jork vica juliana e la maratona dei cazzi

Scritto da , il 2021-08-02, genere dominazione

DOPO LA CREAZIONE DELL ASOCIAZIONE SPORTIVA IL DOTTORE DOVEVA CONVINCERE LE DUE PUTTANE A FARSI MONTARE DAI SPONSOR

CERTO LORO GRAN FREGNE E I SPONSOR DEI BRUTTI SCHIFOSI MAIALI

I ALLENAMENTI CONTINUAVANO I TEMPI AL KM PEGGIORAVANO VICA E JULIANA ERANO NERVOSE

IL POVERO DOTTORE ERA STATO PROSCIUGATO DALLE CONTINUE POMPE DELLE DUE PUTTANELLE

IL PIANO ARCHITETTATO DAL DOTTORE INIZIO A DARE I FRUTTI ASTUTO COME UNA VOLPE 🦊 LE TROIE STAVANO CADENDO NELLA TRAPPOLA

ALL ENNESIMA POMPA PER AVERE LA FAMOSA VITAMINA C

( IL COSSIDETTO SUCCO DI CAZZO)

IL DOTTORE SFERRO IL SUO DIABOLICO PIANO

LE CONVOCÃ’ ESORDI COSI

CARE RAGAZZE LA MIA VITAMINA C

(SUCCO DI CAZZO CHE LORO CREDEVANO GLI DASSE UN ENNERGIA PER CORRERE COME IL VENTO)

SI STA ESAURENDO COME DETTO ALL INCONTRO DEI SPONSOR LORO SONO DISPOSTI AD AIUTARVI CON LA LORO VITAMINA

VIA ASSICURO CHE SE NE FARETE USO TORNERETE A CORRERE COME PRIMA ALTRIMENTI E INUTILE PARTECIPARE ALLA MARATONO DI NOVA JORK

PENSATECI POI FATEMI SAPERE

JULIANA USCÌ MA VICA RIMASE

DOTTORE IO IO HO DECISO VOGLIO CORRERE QUELLA CORSA COSTI QUEL CHE COSTI MA VORREI SCEGLIERE

VORREI CHE FOSSE COSÌ MA DOVRAI PRENDERLA DA TUTTI I SPONSOR ALTRIMENTI SUCEDE CHE I ALTRI SI RITIRANO E NON AVREMO FONDI

MA AI VISTO COME MI GUARDAVANO

TRANQUILLA DI SICURO LE PRIME DONAZZIONI DI VITAMINA SARANNO UN PO' SELVAGGI SAI DELLE BELLE DONNE COME VOI SE LE SOGNAVANO NEI LORO SOGNI EROTICI

DOTTORE VOREI CHE COME MEDICO MI ASSISTE ALMENO LE PRIME SOMINISTRAZZIONI

IL DOTTORE GLI SCAPPO UN SORRISO MALEFICO

(BENE BENE PENSO LA FARÃ’ MONTARE DAL MACELLAIO CHE MI AVEVA CONFIDATO CHE LA PUTTANELLA QUANDO ANDAVA A PRENDERE LA CARNE LO STUZZICAVA SI VESTIVA CON LEGHINS SUPER ATTILLATI E MICRO GONNE E GLI CHIEDEVA SE AVEVA IL SALAME QUELLO GROSSO LE SALSICCE UN BEL PEZZO DI CARNE PER FARE L ARROSTO)

DISSE A VICA OK NON DIRE NIENTE A MAMMA TI FAVORISCO HO FATTO ANALIZZARE I CAMPIONI DELLA VITAMINA C (SUCCO DI CAZZO)

QUELLA MIGLIORE È DEL MACCELAIO VEDRAI CHE DOPO AVRAI DEI BENIFICI
PROVALA POI DOPO CHE TI SARAI RIPRESA VEDREMO COME VANNO I TEMPI AL KM

VICA COME DOPO CHE MI SARÃ’ RIPRESA

FIDATI DI ME TI HO MAI DELUSO

CI SARÀ AD ASSISTERMI NELLE SOMINISTRAZZIONI DOTTORE

CERTO AMORE CHI SE LA PERDERÀ SARA MEMORABBILE

SI ACCORDARONO IL VENERDÌ SERA IN MACELLERIA

VICA ARRIVO ALL ORARIO DI CHIUSURA
ENTRA CON UN PO' DI TIMORE E DI VERGOGNA

QUANDO LO VIDE RABRIVIDI GRASSO SPORCO DI SANGUE SUDATO

LUI ESORDI BENE ECCO L ORGOIO DELLA NOSTRA Città scese dal BANCO SEMBRAVA UN ORSO LA PRESE PER MANO
SU VIENI DIETRO SPARIVA CONFROTO A LUI GLI FACEVA RIBREZZO CAMINARONO PER UNA 10 DI METRI TRA CORRIDOI

ARRIVARONO A UNA SCALA LUI LA MANDO AVANTI VICA SALI ALCUNI SCALINI SI SENTI BLOCCARE LE CAVIGLIE

FERMATI COSÌ

MA COSA

ZITTA E FERMA CAZZO

IL MAIALE AVEVA UNA VISTA PARASIADIACA ERA DA UNA VITA CHE ASPETTAVA UN MOMENTO DEL GENERE

SI INTROFULO CON LA TESTA SOTTO LA GONNA E VENNE INODATO DAL PROFUMO DI FICA NOTO CHE ERA BAGNATISSIIMA AVEVA IL PERY ZUPPO

BRUTTA TROIETTA SEI ECCITATA DALLA SITUAZIONE VERO

VICA NON RISPONDEVA DALLA VERGOGNA DI AMMETTERE CHE ERA ECCITATA DALLA SITUAZIONE PISCIAVA UMORI COME UN RUBBINETTO APERTO

IL MAIALE STACCIO IL PERYZOME E SI TUFFO AD ASSAPORARE IL NETTERE CHE LA PUTTANELLA STAVA PRODUCENDO

VICA GLI CEDETTERO LE GAMBE E SI SEDETTE SUL VISO DEL MAIALE CON GROSSO PIACERE DI LUI CHE CON LE MANI POSSENTI LA SORRESE E INIZIO A LECCARE COME UN CANE

VICA INIZIO AD SOSPIRARE DALL ECCITAZIONE I CAPEZZOLI ERA DURI E RITTI CHE STRETTI DAL REGGISENO GLI DOLEVANO
SOSTENUTA DA LUI SI TOLSE CAMICETTA E REGGISENO

IL MAIALE NOTANDO LA MANOVRA SI INGRIFO INIZIO A SALIRE LA SCALA VICA ERA ORMAI SEDUTA SULLE SUE SPALLE

CAZZO TROIA MI STAI PISCIANDO SUL COLLO SALITI SOPRA VICA ERA DISTESA PER TERRA LEI CON UNA FACILITÀ LA PRESE PER UN BRACCIO E CAVIGLIA LETTERALMENTE LA LANCIO SUL MATERASSO CHE STAVA A POCA DISTANZA

CADDE A GAMBE LARGHE VERSO DI LUI
CHE VEDENDO QUELLA FICA GONFIA E BAGNATISSIIMA LUCCICAVA ALLA LUCE DELLE LAMPADE

VICA SI GUARDO INTORNO SI RESE CONTO CHE C'ERANO VARIE TELECAMERE E LUCI PUNTATA SUL MATERASSO

NON FECE INTEMPO CHE GLI SI PRESENTO UN CAZZO ENORME LUCCIDO DAVANTI AL VISO

RIMASE PERPLESSA

SU ZOCCOLA TIRA FUORI IL TUO SUCCO PREGGIATO SBATTENDOGLI IN FACCIA QUEL MANGANELLO DI CARNE

TROIA DAI VEDI CHE PALLE GONFIE CHE HO MA QUANDO AVRÃ’ FINITO CON TE SARANNO SECCHE E VEDRAI CHE TEMPI FARAI POI

SENZA CHE CAPISSE COSA SUCCEDESSE SI TROVO IN GOLA 20 CM DI CAZZO

COME UN MAIALE GRUGNIVA DAL PIACERE CHE GLI OFRIVA LA BOCCA DI VICA

CI VOLLERO POCHI MINUTI CHE GLI SCARICO NELLO STOMACO UN QUANTATIVO INPONENTE DI SUCCO DI CAZZO

CON DIFFICOLTÀ INGOIO TUTTO
MENTRE GLI COLAVA DALLE LABRA I RESIDUI CHE NON AVEVA INGOIATO SI RITRO A PECORA

COL CAZZO APPOGGIATO ALLE GRANDI LABRA CHE AVVOLSERO SUBBITO LA CAPPELLA

TROIA LO VEDI ORA IL SALAME CHE TI PIACEVA TANTO

ORA LO ASSAGGI CON UN COLPO DI RENI LO INFILO TUTTO LA TENEVA SALDA DALLA VITA E LA STAVA MARTELLANDO

GLI GRIDAVA TI PIACE È PUTTANA E LA COLPI CON UNO SCHIAFFO AL CULO TI PIACE NE ARRIVO UNALTRO

LEI DISSE UN SI FLACIDO

LA COLPI CON ALTRI SCHIAFFI URLALO PUTTANA

IN PREDA DI UN ORGASMO LO URLO
SIIII SIII MI PIACCCEEEE

COSA PUTTANA COSSAAA

IL SALLLAMMMEEEE

SEI UNA MIGNOTTA BACASCIA SUCCHIA CAZZI

PIÙ LA INSULTAVA PIÙ NE GODEVA

LA PRESE DAI SENI GLI DIETE DUE COLPI DI BACINO GLI PRESE TRA I POLPASTRELLI I CAPEZZOLI LI STRINSE FORTE E GLI SCARICO IN FREGNA TUTTO IL SUCCO DI CAZZO

DAL DOLORE DEI CAPEZZOLI SI PISCIO SOTTO LUI SI LEVO LA PRESE DAI CAPELLI LA SPOSTO COL IL CULO SU UNA CIOTOLA E CI COLO IL SUCCO DI CAZZO

VICA NOTO CHE IL MAGLIALE ERA VENUTO GIÀ 2 VOLTE E AVEVA ANCORA IL CAZZO DURO

SI SDRAIO DI PANCIA VICA CERCO DI SOTRARSI MA LA BLOCCO DALLA CAVIGLIA DOVE CAZZO VAI PUTTANA

LE PALLE SONO ANCORA PIENE ORA SONO STANCO QUINDI E ORA CHE CAVALCHI

PROVO A DIVINCOLARSI MA NON MOLO LA CAVIGLIA ANZI RIUSCÌ A PRENDERLA PER IL BRACCIO LA ATTIRÒ A SÉ DAI TROIETTA CAVALCA L ONDA DEL SUCCESSO VEDRAI CHE DIVERRAI FAMOSA NEL AMBITO DELLA CORSA

I CASO CONTRARIO SARAI LA TROIA PIÙ FAMOSA DEL QUARTIERE

ORMAI SI ARESE CAVALCO QUEL MAIALE CHE SI DIVERTIVA A SCHIAFFEGIARGLI I SENI

DAI TROIA ACCELLERA ACCELLERA STO PER VENIRE ECCCO ECCCO SPICCIATI I BOCCA IL CAZZO NON PERDERNE UNA GOCCIA

NON POTEVA FAR ALTRIMENTI GLI TENEVA SALDA LA TESTA E CON COLPI DI BACINO LA SCOPAVA IN BOCCA

SENTI IL CAZZO PULZARE INGOIO TUTTO
SFINITA SI DISTESE RESPIRANDO AFFANATA LUI ERA SI AFFATICATO MA AVENDO A DISPOSIZIONE UNA FREGNA DEL GENERE ERA UN PIACERE TROMBASSELA PIU CHE UNA FATICA

LASCIO LA POVERA VICA PROVATA A RIPRENDERSI PER IL COLPO FINALE

BRAVA PUTTANELLA HAI RETTO BENE ORA LECCA LA CIOTOLA CON UNA FACILITÀ LA MISE A PECORA INIZIO A LECCARE

SI SENTI SPUTARE TRA IL SOLCO VICA CAPI CERCO DI SCAPPARE E NO TROIETTA ORA CE IL GRAN FINALE

FA CONTO CHE SARA UNA SPINTA VERSO IL SUCCESSO BLOCCATA SENTI LA CAPPELLA FAR PRESSIONE E CON FLOPP LA ROSELLINA SE LO INGHIOTTI

SOPREDENDO IL MAIALE CAZZZO MA SEI PROPRIO APERTA DI CULO CAZZO SCIVOLA CHE È UNA MERAVIGLIA

MMMM DICIAMO CHE MI STAI FACENDO UN POMPINO COL CULO VEDENDOLO COSÌ CEDEVOLO LA INCULO IN UN MODO ANNIMALESCO ORMAI ERA SCONQUASSATA DA COLPI POTENTI E PROFONDI

TI SFOOONDOOO PUTTANA CAZZZO SIII SIII VENNGOOOOO GLI STRINSE I SENI FACENDO COSÌ GOODERE ANCHE VICA CHE LO URLO

SFINITO IL MAIALE SI LASCIO CADERE SOPRA A VICA CHE VENNE LETTERALMENTE COPERTA DALLA SUA MOLE

RIPRESISI DAI ORGASMI E FATICHE
SI CONGRATULO CON VICA CAZZO COSÌ GIOVANE E COSÌ TROIA SEI UNA SCOPATA INDIMMENTICABBILE

LEI NON SI SENTI OFFESA ANZI SI SENTI ORGOIOSA DI ESSERE RIUSCITA A RENDERE SODDISFATTO LO SPONSOR

LO BACIO CON PASSIONE RINGRAZIANDOLO

LA PROSSIMA VOLTA CHE VENGO A PRENDERE LA CARNE MI FARAI ASSAGIARE LA SALSICCIA

LUI RUSE SI CERTO OGNI VOLTA CHE VORRAI CI SARÀ LA TUA SALSICCIA SPECCIALE

VICA SI ALZO CON UNA CAMMINATA MALFERMA SI AVVIO A CASA CON UN ANDATURA DI UNA CHE LA PRESO IN CULO
DI BRUTTA

NON SI FECE NEANCHE LA DOCCIA SI ADDORMENTO COSÌ CON UN PENSIERO FISSO NOVA JORK

Questo racconto di è stato letto 1 5 3 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.