Giada la prima volta dietro

Scritto da , il 2020-10-29, genere tradimenti

Dopo la fatidica sera cominciammo a vederci per fare sesso appena possibile in motel in ufficio da me nel bar da lei e a casa di lei quando la mamma era fuori.
Un giorno in cui ero abbastanza libero e la mamma era fuori per qualche giorno decise di invitarmi a pranzo per farmi apprezzare le sue doti culinarie.
Arrivai un po' prima portando una bottiglia di vino mi accolse in reggiseno e perizoma con sopra un grembiule da cucina rosa entrai e la baciai con passione abbracciandola con vigore la sollevai e le misi le mani sulle natiche al che lei mi disse trattieni i bollenti spiriti per dopo professore ora sono impegnata a cucinare. Quel rimbrotto non fece che aumentare il mio desiderio ma decisi per ora di assecondarla andando a sedermi in cucina.
Lo spettacolo di quel giovane corpo e di quel meraviglioso sedere che si muovevano per la cucina era irresistibile: così non resistetti mi alzai e la raggiunsi non si accorse che stavo arrivando era concentrata sul risotto.
La abbracciai con decisione da dietro e comincia a mordicchiarle un orecchio sussurrandole non ce la faccio ad aspettare ti devo avere subito e mentre lo dicevo le feci cadere il reggiseno e le infilai una mano nel perizoma non la bocca scesi sul collo e le diedi un morso un po' più deciso sulla spalla lanciò un gridolino e boffonchiò un sei un maiale.
Le risposi si solo per te, ma mi sembra la cosa non ti dispiaccia. La spinsi in avanti e la feci mettere a novanta spostai il perizoma e fui subito dentro ero eccitatissimo diedi un pai di schiaffi a quelle meravigliose natiche e lei si eccitò di più mi urlò sono la tua maiala al che mi eccitai di più e le dissi bambina hai mai sentito parlare di "Ultimo Tango a Parigi" lei ovviamente mi rispose di no al che le dissi allora è il momento che miglioriamo la tua cultura cinematografica.
Presi il burro ce era li per cucinare e lo spalmai abbondantemente nel suo sfintere anale.

Questo racconto di è stato letto 7 9 8 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.