La mia amica porca

Scritto da , il 2020-06-25, genere sentimentali

Mi trovavo da una mia amica a guardare un film , situazione tranquilla nulla di che.
Poi lei andô in camera e mi disse di venire appena melo avessi detto.
Mi disse di venire , era sdraiata sul letto nuda mentre fumava una canna.
Sul momento rimasi di stucco e lei si morse le labbra le labbra , cosa che mi fece eccitare ancora di più.
Laura aveva un corpo perfetto , fianchi larghi con una vita stretta , un culo che pareva disegnato , delle gambe lunghe , dei seni grossi al punto giusto con una pancia piatta , la infine la cosa che mi faceva impazzire di lei erano gli occhi e i capelli.
Dei capelli neri come il cielo di notte e degli occhi verde smerlando , con uno sguardo così gelido.
Allora decisi di baciarle le gambe arrivando alla figa bagnata.
La senti mugolare e continuai con la lingua.
Ho iniziato a baciarle il collo mentre il suo respiro si faceva affannato.
Dopo qualche bacio iniziò a baciarmi il petto abbracciandomi.
Scese facendomi pian piano una pompa.
La misi a pecora e mentre iniziavo a penetrarla davanti gli accarezzavo i fianchi , in seguito iniziai a graffiargli pian piano la schiena .
Si sentivano gemiti e mugoli di piacere che si trasformarono velocemente in un orgasmo che la fece venire .
In seguito sono venuto anche io sul letto per non sporcarla.
Ci abbracciammo dandoci un bacio a stampo .
Poi tornammo a vedere un film nudi come se nulla fosse successo .

Questo racconto di è stato letto 2 3 8 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.