Devota a mio cognato!

Scritto da , il 2020-06-22, genere sentimentali

La storia è che sto in coppia quasi da subito con l'uomo di mia sorella o meglio metà ciascuna! Praticamente già dai tempi che si frequentava con mia sorella minore e lei ad una certa ora doveva rincasare x ordine di nostro padre,io restavo qualche ora con lui e me ne innamoravo...io ero più grande di entrambi così potevo fare più tardi e dissi da subito alla mia adorata sorellina che il tipo mi piaceva di brutto anche a me!
Lei,cuore nobile mi disse "beh almeno una se lo porta a casa"
e che di me non era gelosa!
Male, quella stessa sera con qualche birretta in più del solito rimasi appartata con lui e baci con la lingua e gli feci un orale in spiaggia,il resto continuammo in macchina! Ma fu chiaro subito finito..
"Voglio tua sorella, tu sei clamorosamente troia e stasera hai confermato ciò che sei"
Sono parole dure che non dimentico.. venivo da una lunga storia seria e sentita dove mi ero fatta scoprire con un imprenditore maturo che era un semplice divertimento e da lì in poi non ho più voluto relazioni o meglio volevo un uomo che mi lasciasse libera di se capitava di farlo Cornuto!
Giudicate come volete,ma x me l'amore è una cosa,il sesso altro. Al mio ragazzo l'amavo con l'imprenditore era divertimento e basta! Comunque rimasi un po'male e gli dissi che per lui sentivo sensazioni forti ma se sua stima era quella era inutile" Lui fu chiaro "mi metto con tua sorella ma se vuoi devi fare vedere davanti a lei quanto sei troia e esserci devota come una cagna" gli chiesi solo se gliene avesse parlato!
mi disse di no,ma che aveva capito da tempo il mio desiderio di lui e in testa aveva una relazione a tre con me a servizio di loro due!
Mi prese benissimo,era il massimo! Non facevo del male a mia sorella e in più potevo essere la loro terza in coppia e soprattutto la sua troia sempre a disposizione!
Così gli chiesi qualche settimana forte tra noi prima di mettersi con mia sorella e iniziare il percorso di sottomissione che non mi entusiasmava ma non avevo scelta! Lui disse va bene ma con me devi inginocchiarti e dire sempre e solo sii.
Mi spiegò le sue perversioni da bull severo e duro e che io più grassa e bassa di mia sorella ero il meglio x quel genere!
Furono due settimane impegnative e molto dure..non conoscevo il genere e subivo particolarmente essere umiliata senza limiti nel peggiore dei modi (schiaffi, frustate, pipì in faccia ecc.ecc.) ma poi quando facevamo sesso non capivo più nulla.. godevo come una pazza era mio,lo sentivo mio e vi sia chiaro lo sento mio.. il giorno prima si mettesse con mia sorella provai a fargli cambiare idea e mi costò di stare lontana da loro per le prime settimane... però poi ci sentivamo e mi faceva godere x telefono. Il primo incontro a tre fu un sabato dove prese una camera d'albergo con la scusa di andare a ballare e che ripartivamo il giorno poi ai nostri genitori..
Resta l'apice della mia goduria. Durante il viaggio da dietro palpavo mia sorella (in difficoltà) gli accarezzavo le cosce ecc. Tutto concordato con il porco di mio cognato! E una volta in camera mentre lui spogliava mia sorella (tesa e in difficoltà molto timida) gli diceva che io gli dovevo leccare tutto e avrebbe goduto mentre mi inculava! La baciò lungamente e glielo mise in bocca al che mi chiama e inizia a baciarmi e mi fa mettere a pecorina culo in faccia e mi inizia a leccare la figa in modo pazzesco,doveva fare ingelosire fortemente la mia sorellina che goffamente gli faceva l'orale..fino al punto che si alza impone a mia sorella di restare in posizione gambe allargate sul divano e con me a terra sul tappeto di avvicinarmi e leccargliela mentre " ti faccio vedere che troione è tua sorella e come lo prende bene anche se soffre. Guarda e impara amore mio perché se vuoi restare con me devi farti sverginare dietro e darmelo sempre.o fai la serva come tua sorella" mia sorella sbiancò,io ero in trance e con uno sguardo a lei..ammicco la testa e dopo aver passato alcuni diti e tirato fuori il cicloride parto di lingua,nel mentre si gustava la scena mentre mi ficcava vari siti in culo prima di sentire la cappella calda tra le cosce e la ferocia con cui mi sbatteva su e giù senza freni e scrocchi forti che mi facevano sobbalzare! Gli umori della tatina che colava a ripetizione e la sua faccia persa mentre avevo dietro il suo ragazzo mi resterà sempre dentro!
Sono immagini che porterò x sempre dentro me! Porci da fare schifo e la sorellina povera malcapitata! I primi tempi andarono così e mi illudevo parecchio.. invece era solo x far crescere sessualmente mia sorella! Così dopo un mese e mezzo due un giorno le cose cambiarono..e da oggi se vuoi stare devi farci da schiava devota tutto fare e il cazzo devi guadagnarlo. Ricordo le prime urine a bocca aperta inizialmente per passare dalla ciotola dove urinano entrambi e devo bere senza fiatare,ora.
Mia sorella si trasforma e mi sbatte a terra, alza le mani,mette i piedi in faccia e si fa leccare dietro ma schiacciandomi il culo in faccia e a rischio respirazione!
Lui fa di peggio,ma è il mio amore e subisco di tutto solo perché non ho mai accettato che preferisce lei e non farmi da parte.. con mia sorella il rapporto è normale,lei è certa che io sono solo una troia x lui che usa a piacimento!
Ma non è così...mio cognato è un bastardo...e non gli dirà mai che ama anche me per farla stare serena...mentre io sono certa del suo amore semplicemente xké mi maltrattata sii...ma mi tromba come la prima volta e dice cose molto importanti che non dice davanti a mia sorella per quieto vivere..ma io sono certa preferisce me. Più ai suoi piedi più sporca rispetto a mia sorella pulita e dignitosa!
Ti amo cognatino sei unico..
Ai tuoi ordini sempre😍 con amore, passione e stima.

Questo racconto di è stato letto 5 3 0 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.