Qualcuno a casa

Scritto da , il 2019-07-05, genere tradimenti

Ignorami per tutto il giorno.
Stai aspettando l’arrivo del tuo amico e ti stai preparando..
Ti sei fatta elegante, bella, truccata.
E ti ho visto.. Non hai intimo: la sua fica stanotte è pronta ad accogliere un nuovo cazzo.
Lo hai incontrato per caso e appena lo hai visto io ho smesso di esistere, lo hai invitato subito, senza esitazioni e lui ha capito.
Appena arriva vi baciate, con io che vi guardo..
Ti spogli per lui. Indossi ora solo il rossetto e i tacchi.
Lui si spoglia e tu sorridi, gioisci per quel cazzo gigante. Gioisco anch’io..
Amo vederti godere mentre lui ti scopa.. Nei pochi momenti di lucidità, quando riesci a tenere gli occhi aperti mi fissi..
Ti bacio..
Sei assente, la tua bocca a malapena si muove, tanto è il tuo godimento.
Sei contenta per il maschio che è arrivato, che ti scopa, non per quello che ti bacia..
Lei si stacca da me e lo bacia con profonda passione e cominciano subito, avvinghiati, a toccarsi, a sentirsi, a prendere piacere dei loro corpi. Non è più un cazzo dentro il suo corpo, stanno scopando con passione, si sincronizzano, fanno l’amore.
E in quel momento capisco che Simona non fa neanche più caso a me. Non esisto.
Esiste solo lui, il suo nuovo uomo.
E lui la mette sul letto, le fa girare e la fotte come nessuno saprebbe fare.
E vedo che lei si contorce dal piacere, oscenamente aperta di fronte al nuovo amante, aperta e disponibile come mai è stata con me.
Capisci che ha voglia di godere, ma di godere con lui.
Io non esisto più.
Urla di essere sua, solo sua, di essere la sua troia. In preda ad un piacere completo e totale che so benissimo di non poterle dare.
Ma sono felice: godo del suo piacere.
Sono un cornuto soddisfatto.
Poi, quando finalmente gli amanti si saranno saziati, quando giaceranno stanchi e soddisfatti, ci sarà qualcosa anche per me.
Simona mi bacerà chiamandomi “amore”.
Mi darà qualche carezza. Ti segherà un pochino.
Direttamente mi darà del piacere fisico, prima poi di riutilizzarmi.
‘Puliscimi’ mi dirà
E io la pulirò, dai suoi umori e da quelli del nostro nuovo amico.
Lei sarà in mezzo a noi.
Io avrò avuto la migliore sega della mia vita e loro due una straordinaria scopata.
Ci addormenteremo nudi, abbracciati, ancora sporchi e soddisfati.

La mia email è enzomila31@gmail.com

Questo racconto di è stato letto 5 6 3 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.