Erotici Racconti

La conoscenza del dildone

Scritto da , il 2017-04-20, genere etero

Da tempo adoro creare situazione che vadano ad intrigare la mia lei, un rapporto che ho sempre cercato di rinverdire affinchè non si caschi nel banale, ma comunque senza eccedere. Tempo fa rientrando dalla francia, passammo accanto all'uscita di Cap d'adge, e scherzando gli dissi cosa succedeva in quel posto, quasi incredula la sera trovai su internet video di quella location e vista la situazione, visto il video notai una certa eccitazioneda nelle sue intimità.
Non è mai stata amante di video, riscontrato anche nel provarli a mettere quando eravamo a letto,fin quando dopo diverso tempo una sera capitò di visionare un film interraziale dove gli attori di colore avevano dotazioni veramente fuori misura, non che mi possa lamentare, ma li si esagerava, notai quella sera senza neanche averla sfiorata prima, una situazione fra le sue gambe a dir poco da fiume in piena, era eccitata e bagnata come mai prima!
Ne usci un rapporto sessuale senza eguali.
Da quel momento iniziai a scaricare film per il solo nostro divertimento, dove alla base c'erano sempre attori di colore con attrici bianche, che indubbiamente solleticano da sempre la fantasia sessuale della donna, però notai col tempo che non tutti i film avevano lo stesso risultato desiderato, alcuni erano prettamente inibitori per lei, mentre altri erano la dinamite che innescava sue reazioni libidinose che ovviamente si ripercuotevano in positivo anche su di me! Compresi che le posizioni che la eccitavano erano la donna presa da tergo me meglio ancora sdraiata a gambe divaricate e l'attore di colore che la prendeva stando di fronte a lei, ed anche qui l'attori che prediligeva erano due che in quanto a misura e sopra tutto a diametro avevano dotazioni che difficilmente si hanno nella normalità.
Passato altro tempo mi venne l'idea di introdurre un dildo che lei ha sempre scartato non rientrando nelle sue fantasie, anche questa volta nulla!
Neanche con il film interraziale da lei gradito, quindi desistetti dalla pratica, fin quando poche settimane fa mi venne in mente l'idea del dildone su calco, iniziando la ricerca dei due dildo di quegli attori che a lei la eccitavano, li trovai dopo due giorni di ricerca tramite una ricerca mirata in america! Feci l'acquisto.
Giunti e consegnati grazie al corriere espresso, rimasi abbondantemente allibito a trovarmi in mano con due membri neri che con la loro lunghezza (inseribile) di 27 e 28 cm, lasciavano ancor più sbigottiti per i diametri prossimi ai 6 centimetri dove comunque i miei 21 erano ridicoli, deciso ad utilizzarli mi organizzai di tutto punto senza dirle nulla.
Quella sera li preparai tutti e due, mettendoli a bagno nell'acqua calda, in quanto lei lamentava il discorso che non amava il dildo in quanto freddi. La sera fatta l'ora ideale, essendo ormai i dildo caldi da poterci rimanere per un pò, li nascosi in camera da letto sotto il cuscino il più grande e l'altro sotto al letto.
Messi sotto le coperte, sulla tv le immagini che scorrevano erano del suo film forse preferito, iniziammo il rapporto, ma quella sera iniziai a leccarla molto di più, masturbarla inserento le dita e contianuando poi a penetrarla, fin quando giunse la scena che notavo eccitarla molto, a quel punto spostai il cuscino mettendolo sotto la sua schiena, spostando e mettendo il dildo sempre in modo che lei non lo vedesse.
Iniziai un rapporto orale accompagnato dall'inserimento delle dita all'interno della sua vagina, al contempo cominciai anche a dirle frasi come:" guarda come viene penetrata da quel grosso cazzo!" , "pensa a sentirsi dentro quei 28 centimetri!" e così via,i gemiti erano forti, cominciava ad ansimare, fin quando decisi che era giunto il momento, presi il dildo ancora caldo, smisi di leccarla e mentre lei guardava il video le dissi:" questa volta quello che senti dentro di te é il suo!", insetendo lentamente ma con fermezza il dildone al suo interno, lei iniziò a gemere con un tono di voce più alto, mai usato prima, spalancò le gambe come l'attrice e da quel momento iniziai a pomparla fin quando il cazzone di gomma non fu entrato tutto dentro e lei facendola scoppiare in un orgasmo senza eguali.
Da quel giorno, ogni tanto capita che durante il rapporto abbiamo la compagnia a sorpresa e mia discrezione dei dildoni che hanno creato nuove situazioni intriganti, facendole cambiare idea sul loro utilizzo.

Questo racconto di è stato letto 2 1 7 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.