Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "estate" :

1 6 4 racconti trovati.

Un'estate tranquilla con la mia amica Anna...
genere: saffico
Delle volte ti tornano alla mente storie e situazioni che pensavi di aver dimenticato…e solo per un piccolo gesto. C’era una volta, un’estate al mare…due coppie di amici, io e mio marito e Anna e il suo compagno. Lei è stata la mia amica del cuore per tantissimi anni, colleghe di lavoro, compagne di università e quant’altro. Ci siamo...
scritto il 2018-12-17 | da marynella
Sesso d'estate. La notte, mångata.
genere: etero
Facendo oscillare il mio peso sulle gambe posteriori della sedia metallica, osservo dalla reception, dietro i mei vissuti Wayfarer che celano il mio sguardo distaccato e indolente, il va e vieni degli ospiti. Nel loro muoversi mi appaiono tutti uguali, ma interessanti e importanti perché, la loro essenza sembra risiedere nel solo fatto che io...
scritto il 2018-11-18 | da samas2
Ricordi d'estate
genere: esibizionismo
Il bagno sembra pulito per essere quello di un campeggio. Mi chiudo la porta alle spalle, ascoltando i rumori degli ospiti che si preparano alla giornata di mare. Siamo appena arrivati e, nonostante le ore di viaggio, abbiamo voglia di scendere subito in spiaggia e iniziare la meritata vacanza. Mi sfilo i pantaloni e le mutande, restando nudo...
scritto il 2018-10-28 | da TheLazy
Calda estate 2007
genere: tradimenti
Questa storia vera risale all'estate del 2007 quando io e la mia attuale moglie eravamo da qualche anno fidanzati. Avevamo 20 anni circa e lei è sempre stata bella. Una bella bionda, labbra carnose e fisico bellissimo con un lato b da favola. Da sempre io gelosissimo. Quel giorno era molto caldo, ma il cielo completamente coperto. Decidemmo...
scritto il 2018-10-23 | da anonimo1244
Mia madre un estate al mare
genere: tradimenti
Avendo conosciuto questo sito, dopo mesi di meditazione, mi sono deciso di raccontare un episodio, realmente accaduto quando io avevo 13 anni circa, che riguarda mia madre che allora aveva circa quarant'anni. Mia madre, di nome Vittoria, una donna alta circa 1.65, bel corpo, con capelli molto mossi, castani, occhi verdi, quarta di seno....
scritto il 2018-10-01 | da Marcello62
Sogno di una minchiatona di mezza estate.
genere: comici
Passione Si spande Nell'aere Stanotte.
scritto il 2018-09-05 | da M-ede-aOttantaquattro
ICVM |5| L'Estate e L'Inverno
genere: etero
---ESTATE 2008--- Periodo della Maturità. Esami di Stato. Ansia. Felicità. Dubbio. Due giovani diciottenni discutono sulla spiaggia. Le loro paturnie erano finite. I loro sistemi di studio avevano funzionato e il diploma tanto agognato era finalmente nelle loro mani. Eppure, come durante un sogno dove credi di aver afferrato un oggetto di...
scritto il 2018-09-04 | da Leliste
Un pomeriggio di fine estate Pt 2
genere: saffico
E' in piedi vicino al letto e si è già tolta i vestiti, io invece ho ancora addosso reggiseno e mutandine. "Hai freddo?" mi chiede buttandosi nelle lenzuola. "No", rispondo candidamente. "Risposta sbagliata. Ti saluto". Ridiamo. "Ok! Sì! Sto morendo di freddo...scaldami...". Mi fa distendere, viene sopra di me e inizia a baciarmi. Finalmente...
scritto il 2018-09-02 | da Blue93
Un pomeriggio di fine estate Pt 1
genere: saffico
RACCONTO SAFFICO CON SFUMATURE FETISH - Sono le 13.30 quando prendo la macchina per andare a casa sua, mi ha chiamata dicendo di aver bisogno di parlarmi, bisogno di un consiglio e di sostegno morale. So che anche lei non sta passando un bel periodo, quindi, in quanto amica, non ho esitato a correre da lei. Non appena arrivo davanti al cancello...
scritto il 2018-09-01 | da Blue93
Malena. Una domenica di una calda estate
genere: tradimenti
I raggi del sole non riescono a bucare la caliginosa coltre di vapore e la luce, diffusa per effetto della rifrazione, mi ferisce gli occhi stanchi. Le mie amate colline, solitamente azzurrine in lontananza, appaiono di un colore grigio, sabbioso e il loro profilo ondeggia incerto, per il calore. Non ho voglia di uscire, non ho voglia di mare,...
scritto il 2018-08-04 | da samas2
L'estate che rimane
genere: etero
L’estate è per me il momento più solitario dell’anno, una solitudine ricercata e coltivata, anche nei luoghi dove è più difficile. Da qualche anno, non potendomi spingere oltre il G.R.A. per questioni d tempo, ho preso l’abitudine di frequentare il Circolo della Marina Militare di Fregene, la spiaggia della borghesia romana. Dal...
scritto il 2018-07-29 | da Mr Gwyn
Notte di mezza estate, un passato che ritorna
genere: etero
È mezzanotte. Il 25 luglio sta finendo e il 26 luglio sta iniziando. L’averti vista tra la folla è stato un inizio e allo stesso tempo una fine. Erano 4 anni che non ci vedevamo, ciascuno perso dietro i fatti suoi in giro per il mondo. In un attimo ci siamo isolati dalla gente nonostante stesse per iniziare lo spettacolo pirotecnico. Le...
scritto il 2018-07-26 | da Carbolatente
Estate
genere: etero
Fa caldo. Fa terribilmente caldo. Il mio corpo è lucido ed appiccicoso , il mio seno è imperlato di sudore. Tante , piccole, minuscole goccioline che si contendono i centimetri di pelle e fanno a gara a chi scivola più giù. Come la brina sui petali dei fiori. Il candore della mia pelle viene esaltato da questa patina lucida e tu te ne sei...
scritto il 2018-07-22 | da Semplicementegg
Un'estate bollente - 2
genere: bisex
Il rapporto con Massimo è andato avanti per parecchi giorni, sempre con la stessa “formula” ovvero ci vedevamo in spiaggia, solite chiacchiere amichevoli, anche con i nonni e poi quando loro andavano a fare una passeggiata lungo la spiaggia io e lui ci chiudevano in cabina a fare sesso. Poi tornavamo tranquillamente ai nostri ombrelloni...
scritto il 2018-07-10 | da grillino
Solstizio d'estate
genere: etero
Le gote arrossate le risaltavano ancor di più il colore glaciale degli occhi.  Grazia assorta nei suoi pensieri fingeva interesse per quel film, vecchio di secoli ormai, ma il preferito di lui, lui lo stronzo che le sedeva di fronte sul divano. Lui, che dopo averla trascinata, quasi con forza, dentro l'ascensore non si era fatto troppi...
scritto il 2018-07-08 | da BIMBA79
Sogno di una notte di mezza estate - Capitolo 3
genere: gay
Capitolo 3 Giorgio aprì l'acqua della vasca assicurandosi che fosse era abbastanza calda. Si voltò e prese Marco per mano per tirarlo dentro. Marco si guardò in giro, i suoi occhi erano spalancati e la bocca aperta. Non aveva mai visto un posto così. Tutta la stanza era piastrellata fino a quasi metà muro. Il pavimento era leggermente...
scritto il 2018-07-02 | da Aramis
Un'estate bollente - 1
genere: bisex
Mi piace condividere con voi i tanti ricordi di adolescenza e giovinezza... Già conoscete quelli del servizio militare e in parte dell'università, ora passiamo agli anni precedenti! Per tanti anni ho trascorso le vacanze estive dai nonni, come già vi ho raccontato, a Varazze. Lì ho fatto le mie prime esperienze omosessuali con il mio...
scritto il 2018-06-30 | da grillino
Sogno di una notte di mezza estate - Capitolo 2
genere: gay
Capitolo 2 Marco si svegliò il sabato mattina col sole che gli batteva in faccia. Pensò che sarebbe stato un altro giorno meraviglioso. Era sdraiato sul letto, il piumone copriva il suo corpo in maniera appena decente, inondandolo con la luce del sole. Sentì la sua erezione pulsare sotto il piumone. Fece scivolare le mani sul suo corpo,...
scritto il 2018-06-23 | da Aramis
La prima, calda estate di Mirko (X) - La professoressa di inglese
genere: esibizionismo
Amavo il silenzio di casa ed adoravo stare da solo. Cenai mangiando la pizza margherita che avevo ordinato, consegnata con elvetica precisione. Ero già proiettato alle 21, l'orario in cui Sabrina soleva collegarsi anche solo per un breve saluto. Nell'attesa decisi di migliorare un po' il mio aspetto. Mi ero già sbarbato stamattina, quindi mi...
scritto il 2018-06-22 | da mirko_polenghi@virgilio.it
Sogno di una notte di mezza estate - Capitolo 1
genere: gay
Capitolo 1 “Rossi! Non troverai la risposta alle domande nei campi da tennis, ragazzo! Ora presta attenzione.” La testa di Giorgio si girò sentendo il suo nome. Aggrottò le ciglia verso il signor Williams e finse di prestare attenzione per un po’, finché l'attenzione dell'insegnante ancora una volta si rivolse alla spiegazione della...
scritto il 2018-06-21 | da Aramis
La prima, calda estate di Mirko (IX) - Linguaggio del corpo
genere: masturbazione
--- continua da VIII° parte --- I due giorni successivi Sabrina sarebbe stata molto impegnata con gli esami. Mi avvisò che non sarebbe potuta essere presente all'abituale sessione del pomeriggio, ma che avrebbe provato con tutte le forze a collegarsi dopo cena. L'uso della webcam sarebbe stato comunque proibito vista la presenza dei suoi figli...
scritto il 2018-06-21 | da mirko_polenghi@virgilio.it
La prima, calda estate di Mirko (VIII) - Bugiarda
genere: masturbazione
--- continua dalla VII° parte --- Mi svegliai di soprassalto, forse il rumore della porta di casa chiudersi. Poco dopo il motore della Panda di mamma si accese e capì che dovevano essere le 7:20. Nonostante il brusco risveglio, non avevo gli occhi impastati o la mente annebbiata. Mi sentivo fresco e riposato, come nuovo. Quei due messaggi di...
scritto il 2018-06-21 | da mirko_polenghi@virgilio.it
La prima, calda estate di Mirko (VII) - Gelosia
genere: masturbazione
... continua da VI° parte... “Sabry, a te come piacciono gli uomini ?” chiedo alla mia amica di chat. Il rapporto con lei si era consolidato nel tempo, oramai la conoscevo da più di dieci giorni e non era passato un solo giorno senza scambiarci decine e decine di messaggi. Avevamo raggiunto una certa sintonia ed un discreto grado di...
scritto il 2018-06-20 | da mirko_polenghi@virgilio.it
La prima, calda estate di Mirko (VI) - Odore di madre
genere: masturbazione
--- continua da V° parte --- Erano diverse sere che la mamma non usciva. In queste giornate di giugno c'era il massimo carico di lavoro in ufficio, vista la vicinanza della scadenza per le dichiarazioni dei redditi. Quando lei tornava a casa era particolarmente stanca. Nonostante le mie lunghe sessioni di chat con Sabrina, il momento serale si...
scritto il 2018-06-19 | da mirko_polenghi@virgilio.it
Sogno di una notte di mezza estate
genere: esibizionismo
Il lavoro a volte mi porta in posti piacevoli, questo fine settimana lo passerò a Riccione Oggi dopo ore di appunti, traduzioni, di sentire parlare di medicinali non ne posso più, con una bugia riesco a svignarmela, anche la cena con i colleghi svizzeri e francesi non l’avrei retta Ho appuntamento con dei ragazzi conosciuti in albergo...
scritto il 2018-06-18 | da Marisa Quarantenne
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.