yuppie

Tutti i suoi racconti erotici e le sue statistiche

Ha scritto 1 0 racconti erotici i quali sono stati letti 1 6 4 4 6 volte.

Verificatore
Giuro l ho letto ora. Mi avete dato del complottista cazzo nipotini. Vi basterebbe controllare i prezzi all'ingrosso delle mascherine e i capitolati di appalto del vostro amato governo. Ma dio mio. Siamo stati troppo bravi....Verificatore, hai verificato quanto ha fatto la Pivetti? Eravamo a cena settimana scorsa. Pero seriamente, così è...
genere: pulp
scritto il 2020-11-06 | da yuppie
Nuova normalità
Ho investito mezzo milione in mascherine. E le ho vendute per 8. Lo giuro nipotini, lo stiamo facendo tutti. Non è mai stato cosi facile inculare la gente come oggi. Se non mi credete addiruttura la pivetti ci ha fatto qualche milione, davvero lo stiamo facendo tutti. Io sono vecchio e ve lo dico, tanto cosa può succedermi. E gli affari grossi...
genere: pulp
scritto il 2020-11-02 | da yuppie
Finiamola
Non sarà da film. Qui non funziona così. Però la dedico a te amico mio. Cifre, numeri, date. C'è tutto. Ed è partito tutto. Cazzo mi sento un ragazzino. Lo so come finirò, non sono scemo. Lo so meglio di te. Ma che vita lascio? Una vita che non vale niente, lo so benissimo. Non pagherai che una minima percentuale, tipo un interesse legale,...
genere: sentimentali
scritto il 2019-09-01 | da yuppie
Errori
Ho cominciato a sbagliare negli anni 90. Ero diventato arrogante. Pensavo di aver dimostrato che ero uno squalo. Dopo tutto ero uscito pulito da quel maledetto processo. Cazzo quanti amici ho visto svegliati alle 6 del mattino e buttati in una volante. Ma avevano sbagliato, sono le regole del gioco. Io sono sparito dal giorno dei soldi nel...
genere: pulp
scritto il 2019-08-29 | da yuppie
Pensami
Lo so che sai. Hai letto amico mio. Ricordi l 'atmosfera. E solo chi l ha vissuta lo sa. Ero uno squalo, ricordi? Poi mi avete attaccato tutti, non potevo resistere. Ma avete sbagliato. Mi avete lasciato vivere. Ricordo tutto. Fidati amico mio. Tutto. Sono qua. Guardami, pensa a chi posso essere. Non ho piu niente da perdere, e comunque i tempi...
genere: pulp
scritto il 2019-08-28 | da yuppie
Dedicato agli amici
Stasera ho davvero esagerato. Raccontare è davvero una sofferenza. Mi costringe a guardarmi allo specchio. A rendermi conto che non conto più niente. Non sono nessuno. Per quanto cerchi di fingere, di buttare fumo negli occhi, sono uno che vale meno di zero. Penso al dopo tangentopoli, quando come un camaleonte mi adattai al nuovo sistema di...
genere: pulp
scritto il 2019-08-27 | da yuppie
Tutto cambia
Cappuccino. Figa. Banconote nel cesso. Polizza sulla vita. I vecchi guardano i cantieri. Io li odio. Io vado ogni mattina al bar sotto il mio vecchio studio, bevo un cappuccino e guardo il posto dove c'era la mia vecchia targa d'ottone. Penso a quando salendo in ascensore ripassavo a memoria i complicati intrecci finanziari che avevo creato per...
genere: pulp
scritto il 2019-08-26 | da yuppie
Bad nonno
Ero come voi. Fingevo. Ed ero bravo. Ero il terroncello degli anni 60, lo studente di sinistra degli anni 70, lo yuppie degli anni 80, il moralista del dopo tangentopoli, l 'europeista dei primi anni 2000. Poi volevate che sorridessi felice sul mio montascale nuovo. Comprato con comode rate. E' che vi dessi il cinquantino quando mi fate il...
genere: pulp
scritto il 2019-08-24 | da yuppie
Cuckold d'onore
Bene. Un altra giornata del cazzo,almeno è agosto e questa città è un po meno satura di imbecilli. E si riesce pure a mettere la terza, ma probabilmente voi avete uno di quei cambi automatici che vi permettono di pubblicare cazzate con il tgelefono anche mentre guidate. Ho voglia di farmi un giro, quindi va benissimo una sparata in Valassina,...
genere: pulp
scritto il 2019-08-23 | da yuppie
Vecchi tempi
Sono vecchio. E non lo sopporto. Non mi piacciono i cantieri, i nipotini hanno gia dei genitori fin troppo presenti, e mi state sul cazzo voi giovani. E poi uno come me non porta all'asilo un mocccioso. E non fa il vecchietto gentile con un imbecille che paga a rate un telefono. Cazzo ho vissuto ma Milano da bere, avevo il telefono in auto...
genere: tradimenti
scritto il 2019-08-21 | da yuppie
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.