Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "trasferta" :

1 1 racconti trovati.

In trasferta (Scena dopo i titoli di coda)
genere: poesie
Pensavate fosse tutto finito? E invece no, non ancora..... Stiamo sorvolando l'oceano, mancano ancora diverse ore all'atterraggio. Guardo a destra; due dormono e uno guarda un film. Ho la luce del portatile che mi illumina; ho sonno, ma cerco un modo per chiudere in bellezza! Proviamo così. Tra sorprese, avventure e scherzi, i viaggi son...
scritto il 2017-05-11 | da Yaz
In trasferta (Lo stato d'oro e la fine?)
genere: comici
Ultima settimana. Sette giorni ci rimangono per fare tutto quello che ancora non abbiamo fatto. L'aereo che ci ha portato dall'Arizona alla California è atterrato da qualche ora, e noi ci siamo già piazzati a Santa Barbara. Abbiamo pensato che Los Angeles fosse troppo caotica come città dove stare, e tra le due abbiamo scelto la prima (LA...
scritto il 2017-05-10 | da Yaz
In trasferta (Il regalo)
genere: comici
Metto piede nella hall dell'hotel e vengo accolto da A, B e C, che stavano sostando sui divanetti di fronte al bar (quello aperto 24/7) Li avevo avvisati per cui mi stavano aspettando. Brevemente racconto a C e soprattutto a B quello che ho combinato la sera prima; come da copione, prima non ci credono, poi, man mano che prendono consapevolezza...
scritto il 2017-05-09 | da Yaz
In trasferta (Il mostriciattolo)
genere: comici
L'inizio col botto ci ha frenato dal far immediata baldoria il giorno successivo. Tre cadaveri che rispondono al nome di A, B e C non si sono minimamente fatti vedere prima delle tre del pomeriggio. Non che fossero ancora in buona compagnia, semplicemente erano esausti. Da solo quindi mi son preso tutta la mattinata per un bel giro nella...
scritto il 2017-05-07 | da Yaz
In trasferta (Dolce vita)
genere: comici
Dove eravamo rimasti? Ah si il bar. Sono solo, dopo aver fatto lo sgamo del secolo che però, è stato inutile. Ripenso a quel che mi è accaduto, e sorrido al pensiero. Sto bevendo lentamente la birra, nel mentre in tv danno le ultime notizie di serata: però l'audio è collegato da un'altra parte; infatti è appena partita una compilation...
scritto il 2017-05-07 | da Yaz
In trasferta (The few, the proud, the Marines)
genere: comici
Sono fermo davanti alla porta come un ebete. Puo' andare peggio di cosi? Non ho le chiavi e A dorme: come cacchio entro adesso? Mi va pure male, dato che dei quattro e' quello dal sonno piu' pesante. Impreco a bassa voce. Non e' che basta dire “amici” per far aprire la porta? Come nel Signore degli Anelli? No? Vabbe'. Cerco di pensare, pensa...
scritto il 2017-05-06 | da Yaz
In trasferta (Nel deserto)
genere: comici
Arizona. Son passate due settimane, e siamo a metà del nostro viaggio in USA. A differenza della città dove eravamo prima, questa volta abbiamo optato per una metà più rurale; sempre vicino a centri abitati certo, ma con più spirito on the road, in pieno stile americano. E poi l'Arizona è uno stato a se stante; capace di disorientarti con...
scritto il 2017-05-06 | da Yaz
In trasferta (secondo tempo)
genere: comici
Il giorno dopo. Beato me ne sto dormendo, quando un leggero fastidio sulla guancia mi aiuta ad aprire gli occhi. Due occhioni azzurri mi guardano, i capelli biondi che piovono sul mio volto: un sorriso che non lascia repliche. E' la topolona americana della notte precedente: eccola li, non aspettava altro che il mio risveglio. "Good...
scritto il 2017-05-04 | da Yaz
In trasferta
genere: comici
Io e altri tre. In comune abbiamo: età, nazionalità, passioni e soprattutto una grande amicizia. Siamo da una settimana circa negli Stati Uniti per una super vacanza che avevamo pianificato da tempo: quasi un mese in terra straniera. Per loro è la prima volta, io sono arrivato in doppia cifra. Per questo motivo mi considerano una sorta di...
scritto il 2017-05-01 | da Yaz
Trasferta
genere: etero
Il mio secondo racconto. Anche questo è reale, è accaduto circa un anno fa. Il mio capo mi manda in trasferta in una città del Sud. Dovevo raggiungere un collega che si trovava lì già da una settimana circa. Arrivo a destinazione al mattino, il collega mi attendeva in Hotel per andare insieme dal cliente. Nel tragitto mi racconta di quanto...
scritto il 2017-03-14 | da PUPAPORCA
La trasferta di lavoro
genere: incesti
Stefano si era recato a Milano per conto della sua ditta, e visto che nel capoluogo lombardo abitava da anni la sorella Barbara, era sua ospite per quelle due notti di trasferta. Arrivato di buon ora a Milano, Stefano andò subito a casa della sorella, si rinfrescò, lasciò la borsa da viaggio, e si precipitò al lavoro dando appuntamento a...
scritto il 2011-01-13 | da pervert70
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.