Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "tibet" :

1 2 racconti trovati.

Mal d'Africa ( Alla maniera di Tibet ) Finale
genere: pulp
Buio. Subito dopo, o almeno a me era sembrato subito, odore stantio di pisciatoio, sassi e terra dura, voci. Avevo gli occhi chiusi, questo arrivavo a capirlo, ma prima di aprirli mi tastai . Ero ancora nudo ? No i vestiti erano al loro posto, sentivo le suole dei sandali sotto i piedi, incredibilmente anche il portafoglio era ancora nella...
scritto il 2018-12-29 | da Hermann Morr
Mal d'Africa ( Alla maniera di Tibet ) Pt.4
genere: pulp
Il Monte Tavoliere è davvero fatto di tavole. Enormi tavole di roccia, lisce, impilate una sull'altra, si vedono gli strati a occhio. Alcune di queste sporgono, generando dei sentieri che costeggiano la curva del monte, diversi partono proprio da quello spiazzo sotto il Picco del Diavolo, dove ci trovavamo. Proseguimmo così ancora verso...
scritto il 2018-12-27 | da Hermann Morr
Mal d'Africa ( Alla maniera di Tibet ) Pt.3
genere: pulp
“ Alzati. Facciamo un giro. “ Dal Memorial, con la sua caffetteria, il sentiero saliva a oriente attraverso un boschetto degli immancabili alberi d’argento, che si chiusero dietro di noi come un sipario. “ Non pensavo di salire proprio, non ho il cappello e il sole batte. “ “ Ti do il mio.. “ Gianna era scalza, costume,...
scritto il 2018-12-19 | da Hermann Morr
Mal d'Africa ( Alla maniera di Tibet ) Pt.2
genere: pulp
La mattina dopo ero ancora così. Messaggiai all'amico la mia intenzione di rimanere in albergo a cazzeggio e che non si preoccupasse, ma in realtà mi stavo già vestendo, con l'intenzione di tornare da solo al Rhodes Memorial, dove inizia il sentiero che sale al monte. Avevo camicia nera a maniche corte, pantaloni di lino color tabacco,...
scritto il 2018-12-13 | da Hermann Morr
Mal d'Africa ( Alla maniera di Tibet ) Pt.1
genere: pulp
Città del Capo, una distesa di edifici che pare liquida nel suo aprirsi attorno ai picchi delle montagne fino a inglobarli, separarli uno dall'altro. Un posto dove tutto è più facile. Vuoi sposarti, vuoi aprire una attività, vuoi trovare un corso di qualunque scuola, una iniziazione a qualunque religione, oppure preferisci farti stuprare e...
scritto il 2018-12-10 | da Hermann Morr
To sink. Affondare... epilogo. (di Flamerebel e Tibet )
genere: pulp
Quale è il demone che ti rincorre, Raissa? Ti guardo nuda accanto a me, nel sonno i tuoi lineamenti si sono ammorbiditi, qui, ora... sei innocente. Sei bella. Metto una mano sotto il tuo seno e ascolto la voce del tuo cuore, non mi rassicura. Sto giocando una mano perdente, si... ho le carte sbagliate, io che non posso più fare a meno di te...
scritto il 2018-10-01 | da Tibet
To sink. Affondare... sesta parte. (di Flamerebel e Tibet )
genere: pulp
Un bagliore di speranza. Una parvenza, frammenti di me stessa persa nel desiderio. Volevo essere diversa, volevo essere migliore. In un’altra vita avrei persino il coraggio di amare, in un’altra vita… Questa è una prova della mia fermezza, la mia mente vacilla, mi fa immaginare cose non vere. Respiro piano, lo voglio. Devo. Dannato figlio...
scritto il 2018-09-27 | da Tibet
To sink. Affondare... quinta parte. (di Flamerebel e Tibet )
genere: pulp
Quanto è vero il suo desiderio? Non ci credo alla sua voglia, lei sta mettendo in atto le arti femminili vecchie come l'umanità, mette in campo il suo corpo. Ed è bella! La donna più bella che mai ho avuto. E prima? Mentre la sodomizzavo crudelmente per farle capire chi dominava l'altro? Ebbene sentivo che in sostanza lei godeva della...
scritto il 2018-09-22 | da Tibet
To sink. Affondare... terza parte. (di Flamerebel e Tibet )
genere: pulp
Poco dopo siamo nuovamente in macchina. Dei raggi di sole riflettono nello specchio facendomi stringere gli occhi. Guardo il sole morire dietro l'orizzonte. Siamo silenziosi, entrambi chiusi in pensieri che non vogliamo esternare. La casa della veggente si trova nella periferia est, una zona desolata, marcia e squallida. La casa veramente è una...
scritto il 2018-09-18 | da Tibet
To sink. Affondare. Seconda parte. (di Tibet e Flamerebel)
genere: pulp
La notte arriva silente come una dama ottocentesca vestita di nero tessuto. Le luci adornano a festa una città che non dorme mai. Passiamo quartieri, nei primi vediamo limousine sfrecciarci di fianco, strade larghe, palazzi eleganti, architetture futuristiche e non, guardo dal mio sporco finestrino cosa ho davanti, seppur mi piacerebbe poter...
scritto il 2018-09-17 | da Tibet
Il clitoride di Maria. (di Tibet e Ambra)
genere: saffico
(Specifico... non la brava Ambra che scrive ora su ER) -No... noooo! Non ci posso credere che esista una cosa così! Mi impressiona... mi sconvolge...- -Ora ne sei convinta o no? Esiste! Credo che sia qualcosa rimasto geneticamente dell'ermafrodito che eravamo. -Quando ti ha mandato la foto?- -Poco fa... appena l'ho chiesta- -La scopi? Avete...
scritto il 2018-08-31 | da Tibet
La prima volta di Laura. (Di Tibet, Ambra e Laura)
genere: prime esperienze
(Doverosamente preciso che la mia coautrice non è la brava Ambra che scrive attualmente su ER ma una figura del mio passato.) La prima volta di Laura. A. (Ambra) La conoscenza è avvenuta in una chat di un sito di racconti erotici, quello dove scrivo e che frequento di tanto in tanto. Si trova certa gente! Davvero di tutti i tipi… ma una...
scritto il 2018-08-28 | da Tibet
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.