Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "preda" :

2 6 racconti trovati.

Preda di guerra 7/2 - Il generale Rashid 2
genere: dominazione
IL GENERALE RASHID – UN NUOVO PADRONE 2 I colpi si fermarono anche se il corpo di Diana rimase teso mentre aspettava la loro ripresa. Invece, sentì il Generale in piedi dietro di lei e poi sentì la sua mano allargare le sue natiche. Involontariamente si irrigidì, poi, con un atto di volontà, fece rilassare i muscoli. Diana sapeva cosa...
scritto il 2018-07-30 | da Prick
Preda di guerra 7 bis: Il generale Rashid - Un nuovo padrone 2
genere: dominazione
IL GENERALE RASHID – UN NUOVO PADRONE 2 I colpi si fermarono anche se il corpo di Diana rimase teso mentre aspettava la loro ripresa. Invece, sentì il Generale in piedi dietro di lei e poi sentì la sua mano allargare le sue netiche. Involontariamente si irrigidì, poi, con un atto di volontà, fece rilassare i muscoli. Diana sapeva cosa...
scritto il 2018-07-29 | da PricK
Preda di guerra 13: Epilogo
genere: dominazione
EPILOGO: il capitano Diana Barker ed il tenente Tomboy furono riportate in Arabia Saudita al sicuro anche se undici dei loro soccorritori non ce l'avevano fatta. Il racconto di quello che stavano facendo quando i soccorritori erano arrivati fu messo a tacere, tranne che per le storie raccontate in alcuni bar di Fort Bragg, la sede della Delta...
scritto il 2018-07-28 | da Prick
Preda di guerra 12: Rashid e Diana sodomizzano tomboy
genere: dominazione
RASHID E DIANA SODOMIZZANO TOMBOY Rashid era estasiato le due prigioniere si erano accoppiate anche oltre le sue aspettative : avevano scopato insieme ed avevano goduto entrambe senza ritegno nel loro rapporto lesbico. Era proprio vero : le occidentali erano proprio delle grandissime troie e lui aveva reso quelle due troie lesbiche ed amanti....
scritto il 2018-07-28 | da Prick
Preda di guerra 11: Le due prigioniere si accoppiano
genere: dominazione
LE DUE PRIGIONIERE SI ACCOPPIANO Il generale Rashid si gustava la scena di Diana che veniva squirtando in faccia all'altra prigioniera e spinse ancor di più la faccia di Tomboy nella fica di Diana sinché questa non cessò di godere e Tomboy non ebbe deglutito tutta la fontana di secrezioni che Diana aveva eiaculato nella sua bocca squirtando...
scritto il 2018-07-27 | da Prick
Preda di guerra 10: Una nuova amica
genere: dominazione
UNA NUOVA “AMICA” Mentre il Presidente leggeva il rapporto della CIA, iniziò a scuotere la testa come faceva quando era arrabbiato. Il capo del suo staff osservava a disagio, sospettando che il Presidente fosse arrivato alla parte in cui l'informatore descriveva le percosse e gli stupri del capitano Barker da parte del generale Rashid....
scritto il 2018-07-26 | da Prick
Preda di guerra 9: In pasto all'orda - La madre di tutti gli stupri di gruppo
genere: dominazione
IN PASTO ALL’ORDA – LA MADRE DI TUTTI GLI STUPRI DI GRUPPO Il generale Rashid aveva sempre seguito il consiglio dato da George C. Scott nel film preferito di Rashid "PATTON" : “Quando vai avanti a visitare le truppe vai a bandiere spiegate e fai un sacco di rumore così ti vedono condividere i loro pericoli; ma quando torni indietro...
scritto il 2018-07-24 | da Prick
Preda di guerra 8: Bordello ufficiali 2 - Umiliata di fronte alla truppa
genere: dominazione
BORDELLO UFFICIALI 2 - UMILIATA DI FRONTE ALLA TRUPPA Dopo una notte di stupro quasi continuo da parte del Generale Rashid e plurimi orgasmi sia anali che vaginali irrefrenabili che ogni volta la lasciavano sempre più stremata ed umiliata dal tradimento che la sua figa ed il suo culo, oramai pronti per ogni cazzo, le imponevano per Diana...
scritto il 2018-07-23 | da Prick
Preda di guerra 7: Il generale Rashid - Un nuovo padrone
genere: dominazione
IL GENERALE RASHID – UN NUOVO PADRONE Il generale Rashid era, almeno nella sua mente, la reincarnazione moderna di Saladino, il guerriero che aveva distrutto il regno cristiano dei crociati quasi otto secoli prima. I suoi nemici nell'esercito - il che significava qualsiasi ufficiale al di sopra del rango di colonnello - sussurravano che era un...
scritto il 2018-07-20 | da Prick
Preda di guerra 6: Il trasferimento
genere: dominazione
IL TRASFERIMENTO Mentre il suo traduttore convertiva le sue parole in inglese, Yazeed teneva il bastone elettrico, che il suo produttore americano chiamava appropriatamente un "pungolo del bestiame", nella mano destra. Diana era dolorosamente familiare con questo dispositivo, dopo averlo sentito lavorare sulla sua fica e il suo seno nei giorni...
scritto il 2018-07-19 | da Prick
Preda di guerra 5: Il bordello ufficiali
genere: dominazione
IL BORDELLO UFFICIALI Yazeed era contento. Avevano avuto un buon inizio; domani avrebbe iniziato a lavorare con la donna sulla sceneggiatura che il Ministero degli Esteri gli aveva fornito. L'avrebbe mandata alla CNN per chiedere la fine dell'aggressione criminale al suo Paese in 3 o 4 giorni al massimo. Dopotutto avrebbe avuto il tempo per la...
scritto il 2018-07-18 | da Prick
Preda di guerra 4: Da pilota a puttana
genere: dominazione
DA PILOTA A PUTTANA Adesso Diana pendeva dalla sbarra immobile, inzuppata di sudore e di sperma, il suo buco del culo gocciolava ancora seme che le scendeva sul retro delle cosce e giù per le gambe accumulandosi per terra, ed anche la sua figa abusata si stava svuotando lentamente, un rivolo continuo dello sperma di dieci uomini ne colava fuori...
scritto il 2018-07-17 | da Prick
Preda di guerra 3: Il primo stupro di gruppo continua
genere: dominazione
IL PRIMO STUPRO DI GRUPPO CONTINUA Diana era a malapena cosciente ora. Sentiva solo una sensazione di pienezza bruciante nel suo culo che si univa al dolore dei muscoli delle braccia e dei capezzoli torturati, non riusciva a pensare; lei poteva solo sentire il dolore e l'umiliazione consumarla. Quando i primi uomini l'avevano sodomizzata la sua...
scritto il 2018-07-16 | da Prick
Preda di guerra 2: Lo stupro di gruppo
genere: dominazione
IL PRIMO STUPRO DI GRUPPO Yazeed fece un passo indietro e diede un ordine alle guardie. Le afferrarono le braccia e la trascinarono verso una lunga sbarra orizzontale, un forte colpo allo stomaco precludeva la resistenza da parte di Diana le assicurarono le mani con le manette alla barra. Poi i due uomini le afferrarono le gambe ben tornite e le...
scritto il 2018-07-16 | da Prick
Preda di guerra 1: Stupro di gruppo ed umiliazione di una pilota americana
genere: dominazione
Sebbene avesse torturato donne irachene e curde, Diana sarebbe stata la sua prima femmina occidentale, il capitano Yazeed trovava l'idea di avere una donna occidentale in suo potere molto eccitante. "Spogliatela", ordinò Yazeed mentre si appoggiava allo schienale della sedia e guardava. Le guardie slegarono le mani di Diana e rudemente, le...
scritto il 2018-07-14 | da Prick
La Preda - capitolo 3 - Anna e Alberto
genere: dominazione
Il giorno prima Alberto aveva incontrato Anna. L’appuntamento era in galleria, scambiarono qualche parola e poi con più calma andarono a chiacchierare in una sala da tè. Si sedettero in un angolo della sala riparati da un tavolino. Entrambi si studiarono per qualche momento. Lui era alto e ben piantato, i quarant’anni erano portati...
scritto il 2018-03-31 | da Koss
La Preda - capitolo 1 e capitolo 2
genere: dominazione
Anna Alla fine degli anni ’80 erano pochi quelli che usavano Internet, quindi le amicizie “particolari” nascevano molto faticosamente. L’inserzione era sobria ed esplicita, d’altra parte anche il giornale era privo di sottintesi. Per Anna non era mai stato semplice acquistarlo, provava vergogna ed imbarazzo nel richiederlo...
scritto il 2018-03-27 | da Koss
Affettività predatoria. Il Sig. M. Il ritorno
genere: dominazione
Termina qui il ciclo del Sig. M. (per il momento) La lasciano sul pavimento come una cagna legata alla catena. Passano delle ore, ha sentito partire diverse macchine. Ha il terrore di essere stata abbandonata in questa casa maledetta. Se è così chi mai la ritroverà? Poi un periodo di tempo indefinito vive questi attimi come se osservasse da...
scritto il 2018-02-04 | da Tibet
Affettività predatoria. Il Sig. M. Il consulto.
genere: dominazione
Il Sig. M. e la dottoressa. -Pronto...- -L’ho fatto, ho fatto come volevi... bastardo- -E hai goduto, no? Non è stato tutto come ho detto io?- -Si, ho goduto... tantissimo, pensavo a cosa mi fai diventare, mi stravolgi...- -Diventare? Io quelle come te le sento a fiuto... tu sei già puttana! Io ti sveglio solo dal tuo torpore!- -Ho bisogno...
scritto il 2018-02-01 | da Tibet
Affettività predatoria. Il Sig. M.
genere: dominazione
La seduta successiva... -Buon giorno, Sig. M.- -Dottoressa...- -Come sta oggi? Si segga...- L’uomo prende una poltrona e la sposta lateralmente quasi contro la parete. Poi quasi a rispondere alla tacita domanda della donna dice... -Mi aveva detto che potevo sedere dove volevo...- -Non ho detto niente... sig. M. sieda dove vuole...- -Da qui......
scritto il 2018-01-31 | da Tibet
La preda e il predatore
genere: etero
Premessa: questo è il primo racconto in assoluto che scrivo e devo ringraziare gente come Tibet,Bimba79 e Passepartout(che leggo e apprezzo molto da un bel po' di tempo) se mi sono decisa a farlo. Quindi buona lettura e ogni critica costruttiva è ben accetta. Due candele profumate accese,un calice di vino bianco,un libro e la vasca da bagno...
scritto il 2018-01-08 | da Halley
Lo Psicopatico - capitolo I - La Preda
genere: sadomaso
Lui la osservava da un bel po’, dopo qualche minuto aveva già capito che era sola, dopo qualche altro minuto l’aveva sentita parlare ed aveva capito che era straniera, ma non aveva capito di dove. Parlava inglese, ma si sentiva che non era la sua lingua La faccia era smunta, i capelli erano stopposi e le tette erano due pere un po’...
scritto il 2017-09-02 | da Koss
Lo Psicopatico - capitolo I - La Preda
genere: sadomaso
Lui la osservava da un bel po’, dopo qualche minuto aveva già capito che era sola, dopo qualche altro minuto l’aveva sentita parlare ed aveva capito che era straniera, ma non aveva capito di dove. Parlava inglese, ma si sentiva che non era la sua lingua La faccia era smunta, i capelli erano stopposi e le tette erano due pere un po’...
scritto il 2017-09-02 | da koss
L'uomo come oggetto – La predatrice tatuata
genere: etero
Lui... l'uomo oggetto. Non sa cosa lo spinge in quel tardo pomeriggio ad entrare in quella mostra... non certo per il tema. “IL TATUAGGIO COME ARTE”...? Non gli interessa il tatuaggio, mai attirato. Oh... ecco il motivo! Il grande manifesto esterno che lo pubblicizza! L'immagine di una donna nuda con il corpo completamente istoriato da un...
scritto il 2017-08-19 | da Tibet
Ore 04:30 da predatrice a preda
genere: trio
Dopo una lunga e dura giornata di allenamento, ci ritroviamo in albergo ( siamo due atleti colleghi ), decidiamo insieme al team di fare una passeggiata per le vie del paese di cui siamo ospiti! Nessuno conosce o immagina minimamente il nostro segreto quindi, possiamo liberamente stare vicini e parlare.....un pò difficile quando la passione...
scritto il 2011-09-05 | da pizzo nero
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.