Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "pi" :

2 0 8 9 racconti trovati.

Apologia del Pompino
genere: etero
Sono molti i modi in cui esprimiamo la passione feroce che abbiamo l'uno per l'altra. Fondere i nostri corpi e le nostre menti in un unico orgasmo, è indubbiamente sublime. Magari ti interessa sapere perché, in certi casi, non voglio essere toccata da te. Sai quanto desideri le tue mani e la tua bocca ma... Ho necessità di eluderle a volte,...
scritto il 2018-02-21 | da Paoletta80
Un tormentato piacere
genere: dominazione
È tarda mattina, ma non ho per nulla voglia di alzarmi e uscire dalle coperte. Anche perché, sono completamente nuda…e l'idea del freddo non mi attira per nulla. Ieri ho passato l'intera giornata a pensare a Lei, e ogni volta, mi sentivo completamente nuda ed esposta...come se non avessi vestiti addosso…così, ho deciso di dormire in...
scritto il 2018-02-21 | da S.Emma
La notte in cui andai all'inferno e non ritornai piu
genere: sentimentali
Era una notte di ferragosto, guardai il cielo ed era bellissimo, le stelle così luminose che brillavano nei miei occhi pieni di gioia e di felicità. La luna piena, così grande che sembrava si potesse toccare. Avevo trovato colei che potesse dare un senso alla mia vita così buia, trasparente, colma di tristezza e senso di vuoto. Mi sentii...
scritto il 2018-02-21 | da Alessiuccio
Un pompino non programmato
genere: gay
Un piccolo episodio, uan storia vera accaduta poche ore fa, che mi va di mettere per iscritto Una bellissima giornata di sole, un giro con lo scooter. Amo il mare, quindi vado verso il lungomare di Latina. E’ fatale, dato che da molto non ho nessun tipo di rapporto con altri uomini, che a voglia sia tanta, e vedere le dune semideserte, avendo...
scritto il 2018-02-19 | da Sandro_55_lt
Vivienne. il breve epilogo.
genere: orge
Qui... trovai la mamma ad aspettarmi. Lei continuò a raccontarsi con le sue mail ma sono cose davvero estreme e non voglio caricarvi di queste sensazioni. Lascio al vostro intuito immaginare le lunghe sessioni di sesso estremo e di orge. In breve ve le riassumo... Vivienne e la madre ebbero un lunghissimo colloquio, esclusero il padre,...
scritto il 2018-02-17 | da Tibet
Piena di te
genere: masturbazione
Ti ho lasciato dopo più di dieci minuti fa.Guido per tornare a casa ma non sono affatto lucida..ho spasmi continui che partono dal basso ventre. Con una mano tengo il volante mentre passo l'altra in mezzo alle cosce semi aperte per poi portarla al viso. Mi annuso le dita e le passo sulle labbra morbide. Le sfioro con la lingua. Ho bisogno di...
scritto il 2018-02-16 | da SoloG.
Quel piacere particolare che solo i pompini sanno dare
genere: bisex
Se solo non fossimo alla ricerca continua di quella parte che sentiamo mancare dentro di noi. Da quanto non mi fermavo a riflettere sul perché io non senta il bisogno di rapporti seri.. Anzi direi proprio di rapporti. Sono arrivato a una fase nella quale sto bene da solo. Anzi è più corretto dire che sto bene con gli amici dei quali mi sono...
scritto il 2018-02-16 | da Latens
Ad Alice piace nero
genere: tradimenti
Federico e Alice erano due ragazzi rispettivamente di 32 e 27 anni, fidanzati da otto e conviventi da due.
Sebbene dall’esterno la loro potesse sembrava la relazione perfetta nascondeva dei segreti decisamente eccitanti.
Per esempio da diversi mesi Alice sospettava che il proprio fidanzato avesse un’amante; Federico tornava infatti...
scritto il 2018-02-14 | da 36degrees
Sapore di piscio
genere: masturbazione
Sono fermo alla piazzola di sosta. È stretta e le macchina passano a lato a gran velocità. Non c’è nessuno eccetto me. Spero che qualcuno si fermi, che possa fare un po’ di sesso. Arriva un’auto. È piena di giovani. Va avanti, si ferma. Non spegne le luci. Ho la mano infilata nei pantaloni e l’uccello già duro in mano. L’auto...
scritto il 2018-02-13 | da unknown
Una storia come tante - Capitolo 3 -
genere: dominazione
Capitolo 3 - Chiacchiere - La festa non era ancora conclusa quando i primi raggi di sole iniziarono a far capolino all’orizzonte e Moreno, temendo di venir scoperto, decise fosse giunto il momento di togliere il disturbo. Forse, visto l’elevato tasso di alcol nel sangue di buona parte dei presenti (specialmente negli amici più stretti del...
scritto il 2018-02-12 | da Ronin Moonlight
Argomento a piacere
genere: incesti
Niente, questa sera non c’è proprio verso di avere un po’ di tranquillità; un po’, lo so, è la tensione per l’esame di domani; ma sono soprattutto queste pareti di cartongesso che non riescono a trattenere il cigolio del letto proveniente dalla stanza dei miei genitori. Cosi busso alla porta con l’intento di far presente che il...
scritto il 2018-02-10 | da fabrizio
I piedini della mia amica
genere: feticismo
Da un po’di tempo a questa parte ho un feticismo per i piedi di una mia amica. Ho sempre avuto una passione per i piedi femminili, ma i piedi di G. sono quelli che mi eccitano senza dubbio più di tutti. Quasi tutte le volte che mi masturbavo pensavo ai suoi dolci piedini , candidi e così lisci. Fortunatamente , durante le vacanze di...
scritto il 2018-02-09 | da Mangiosassi
Switch: il doppio gioco
genere: sadomaso
Entro nella stanza che è un po' fredda e il Padrone cammina dietro di me. Immediatamente mi afferra allacciando le braccia sul mio ventre per stringermi a sè in un atteggiamento possessivo. Affonda il viso nell'incavo del mio collo e mi bacia con focoso trasporto. Poi i baci si trasformano in morsi audaci che lasciano sulla mia pelle la...
scritto il 2018-02-09 | da nefertari72
Pioggia viola
genere: pulp
Sto guidando nel giorno che volge al termine: il cielo si imbrunisce, mentre un tramonto di sangue colora le nuvole. Vento gelido, ma non soffro il freddo: sono abituato a molto peggio. Le luci dei lampioni e delle insegne sembrano inseguirsi e lasciano una fugace traccia sul parabrezza e nei miei occhi. Periferie dell’impero di questo mondo...
scritto il 2018-02-09 | da samas2
Spiando mio figlio
genere: masturbazione
Oramai ha compiuto da poco i suoi diciotto anni,ma per me è sempre il mio figlioletto timido! E vederlo sgattaiolare un giorno di nascosto in bagno con una rivista porno sotto il braccio,per me è stata una vera sorpresa! Così a sua insaputa l'ho pedinato e dopo dieci minuti che era dentro ho deciso di spiarlo dalla toppa della...
scritto il 2018-02-08 | da PADRINO
Il sapore del piacere
genere: etero
All’improvviso quei messaggi dove velatamente trapela voglia, fino al messaggio esplicito dove me lo chiedi se ho voglia.... Si ne ho voglia...e tanta! Ci accordiamo per il dove e iniziamo a stimolarci fantasticando anche il come. Quei messaggi espliciti e video dei nostri sessi eccitati mi scalda paurosamente. Mi preparo in fretta, sotto la...
scritto il 2018-02-05 | da Bellaa
Anna - capitolo 2
genere: saffico
Sono al supermercato e mi aggiro tra le varie corsie spingendo goffamente il carrello. -dannate ruote!- sbuffo mentre fatico cercando di farlo andare avanti. Sento il telefono suonare. È Lorenzo. Apro WhatsApp e leggo il messaggio. -mandami una tua foto da sotto la gonna.- Porco. Sorrido nel leggere la sua richiesta e mi eccita l'idea di farmi...
scritto il 2018-02-05 | da Lapelleracconta
Sogni amari, tempi dolci
genere: gay
Era notte fonda, circa le due, ma potrei sbagliarmi, non ricordo bene l'orario. Ricordo però che mi svegliai sudato, tremante, con il respiro affannato ed il terrore del buio, di tutto quel buio mostruoso, denso, fumante, che mi circondava. Fabrizio mi dormiva di fianco, "chissà cosa sogna", ricordo che pensai. Provai a riaddormentarmi, come...
scritto il 2018-02-02 | da Inchiostro&Miele
Pompino a Rimini
genere: gay
Questa storia è successa un paio di anni fa, dentro il centro commerciale Le Befane di Rimini. Era estate, la giornata non era delle migliori, le nuvole avvisavano che la pioggia stava arrivando, cosi io e mia moglie abbiamo deciso di andare a fare un giro al centro commerciale. Stavamo guardando vari negozi, come sempre accade, e mentre lei...
scritto il 2018-02-02 | da Melly
Shopping
genere: etero
“Usciamo! fuori ci sono il sole e gli sconti e io devo comprare un vestito.” “a me basta stare con te, dimmi dove dobbiamo andare, io ti seguo” La solita frase del cazzo, sono sempre troppo educato troppo gentile, non assomiglia neanche un po’ alla frase sconcia che ti avrei voluto dire. Però è vero che ti seguirei ovunque, seguirei...
scritto il 2018-02-01 | da pollo_ollop
Sotto il tavolo i piedini di Silvia
genere: feticismo
Vi ricordate della casa in campagna nella quale andavo per aiutare un’amico e sua madre a curare le piante da frutto? Ecco la storia che sto per raccontare è ambientata la. In quella bella casa in estate, sia dentro che fuori siamo tutti abituati a girare a piedi nudi, e spesso e volentieri non mancano le occhiate maliziose e le complici...
scritto il 2018-01-31 | da Ste284
Più di una collega 4
genere: saffico
Ormai la nostra era una relazione conclamata.Circolavano i primi pettegolezzi sul nostro posto di lavoro,ma la cosa non ci importava. Lei,si era trasferita stabilmente a casa mia.Una sera,rientrammo dal lavoro senza aver fatto la doccia in loco. -" Luisa,non ti dispiace se vado prima io in doccia?" - le chiesi - " Figurati,tesoro,fai pure" -...
scritto il 2018-01-31 | da Oldfaggot
Silvia i primi passi 2 capitolo
genere: dominazione
Mi decido ora a pubblicare anche qui il secondo capitolo ...dopo molti anni dal primo ..mi è pure toccato cambiare nick perché non riesco più ad accedere con quello vecchio...Lele76... Esausta, entrata in casa si appoggia, con la schiena, alla porta appena chiusa, la stanza è illuminata dalla luce dell'acquario, basta quella. Silvia adesso...
scritto il 2018-01-29 | da Lele76bg
Mio figlio - 11- Mamma, non raderti più
genere: incesti
-Amore mi piacerebbe che prima che rientrino tuo padre e tua sorelle,tu mi aiutassi a depilarmi.- Avevo detto a mio figlio dopo avergli fatto un pompino per festeggiare il suo ritorno da Bari dove aveva dato un esame in cui aveva preso un bel 29. Non era certo un voto esaltante per lui che era abituato a tutti 30. Considerando...
scritto il 2018-01-29 | da Una madre
Mio figlio -10 - Un pompino mentre tutti dormono
genere: incesti
Non so per quanto tempo ero rimasta assopita sul corpo di mio figlio. Quando mi ero svegliata avevo l'impressione che lui fosse ancora dentro di me. Avevo una specie di languore e sentivo l'esigenza di defecare...di muovermi ma mi sentivo ancora otturata e stretta dall'abbraccio di mio figlio. Avevo difficoltà a fare anche il minimo movimento....
scritto il 2018-01-28 | da Una madre
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.