Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "parco" :

5 0 racconti trovati.

Una corsetta al parco Cap. 2
genere: trio
Dopo due giorni Daniela si rese conto che i due uomini le erano venuti dentro e presa dal panico corse in farmacia a prendere un test di gravidanza. Non poteva rimanere in cinta! Come lo avrebbe giustificato a suo marito! Erano troppo giovani! Ma non negava che le era piaciuto. Appena ritornata a casa fece il test che risulto negativo. Pericolo...
scritto il 2018-11-08 | da littlesweetgirl
Una corsetta al parco
genere: trio
Questo è un racconto ispirato a una fantasia di una lettrice. Daniela è una ragazza di 22 anni, sposata da poco. È una bella ragazza, alta 1.70, capelli castani, una seconda di seno e un culetto sodo grazie allo sport. Suo marito è all’estero a lavorare e lei si sente sola. Le manca, manca il contatto con il suo corpo, del suo tocco, delle...
scritto il 2018-11-07 | da littlesweetgirl
Notte al parco
genere: feticismo
Racconto scritto a quattro mani con Efrolover (per leggere i suoi racconti potete andare su http://www.raccontimilu.com/viewuser.php?uid=12721 ) Lei E' sera inoltrata, quando varco il sentiero del parco. C'è una scorciatoia, che di solito percorro quando vado di fretta, non mi importa se è buio. E' l'unica via che mi permette di raggiungere...
scritto il 2018-10-25 | da irisdisospiri
Al parco con Elena
genere: etero
Ciao a tutti/e oggi ho deciso visto che sono a casa dal lavoro di portare Elena al parco. Ahhh il parco luogo tranquillo ed appartato....dove nessuno ci vede e nessuno si accorge di niente....e puoi agire o perché no anche scopare indisturbato. "Ciao amore, come stai?" e mi arriva un bacio umido con le nostre lingue che si cercano e si lascino...
scritto il 2018-10-17 | da Teo
Un pomeriggio al parco
genere: gay
Ero a casa in ferie faceva molto caldo decido di andare a fare una passeggiata al parco vado a farmi una doccia poi mi sono fatto un bel clistere quindi ero pulito indossò i miei boxer camino per un'ora poi vado in un boschetto era molto fitto di piante cera una pianta con i rami quasi a terra Andai sotto la pianta vedo un giovane senza i boxer...
scritto il 2018-10-09 | da perché non volete Corrado po'
Accade una sera nel parco
genere: gay
Era una sera della scorsa estate era il mese di luglio una sera faceva molto caldo decido di fare una passeggiata nel parco prima di partire mi sono fatto un bel clistere indossò boxer erano già le ore ventitré dopo mezz'ora di camminavo mi girai vedo uno che mi seguiva mi fermo mi siedo su una banchina arriva e si siede anche lui cominciò a...
scritto il 2018-10-02 | da Corrado
Mi chiamo l'amico incontrato nel parco
genere: gay
Mi chiama l'amico incontrato nel parco mi disse ché mi aspettava nel parco verso le ore ventiquattro mi disse che voleva presentarmi il suo amico molto dotato sui ventisei cm un po' incuriosito mi sono fatto un bel clistere indossò solo i boxer quando arrivo loro erano già la tutti e due nudi il nuovo arrivato aveva sui quarant'anni molto...
scritto il 2018-09-22 | da Corrado
Una sera nel parco
genere: gay
Era il mese di luglio faceva molto caldo durante il giorno una sera decido di fare una passeggiata nel parco ormai erano già le ore ventitré trenta mi giro vedo uno che mi segue io mi fermo io sdosso avevo solo i boxer quello che mi segue io ero seduto sulla panchina si siede anche lui mi salutò parliamo un po' mi disse che ha trentacinque...
scritto il 2018-09-21 | da Corrado
Il Ragazzo del Parco
genere: gay
Storia di molti anni fa! Io rincasavo a tarda sera ed attraversando un Parco pubblico della mia Città,ad un certo punto da dietro un folto cespuglio sento provenire degli strani mugolii,mi affaccio a debita distanza,per cercare di capire cosa fossero,e con mio grandissimo stupore vedo due giovanissimi Ragazzi completamente nudi,uno sopra...
scritto il 2018-09-16 | da Maurizio Di Piero
Al bagno pubblico del parco (parte III, finale)
genere: pissing
Dopo quei giochetti bagnati anche io iniziavo a sentire lo stimolo di fare pipì e lo dissi a Cinzia. “Aspetta, cara, cerca di trattenerti un attimo, intanto siediti sulla tazza del water” Mi tirai su il vestito e stavo per calarmi le mutandine, ma la mia compagna di avventure mi bloccò la mano. “No aspetta, mettiti seduta e lascia le...
scritto il 2018-09-14 | da Marta G.
Al bagno pubblico del parco (parte II)
genere: pissing
Dopo alcuni minuti entrò un giovane ragazzo sulla ventina. "Perfetto, non potevamo chiedere di meglio di un giovane magari un po' ingenuo" disse Cinzia Attese che il ragazzo sfilasse l'uccello da pantaloni e slip, quindi uscì dal nostro nascondiglio. "Ciao posso aiutarti?" gli chiese Io ero subito dietro la mia amica e notai il volto del...
scritto il 2018-09-11 | da Marta G.
Al bagno pubblico del parco (parte I)
genere: pissing
Le mie perversioni a livello sessuale sono sempre state molteplici. Per un verso o per l’altro però non le ho mai realizzate con i miei partners. Ho sempre prediletto le relazioni durature e si sa che quando subentra la routine nella vita sessuale o si cerca di fare uno scatto in avanti provando cose nuove oppure il rapporto è destinato ad...
scritto il 2018-08-28 | da Marta G.
I sapori del parco
genere: etero
Quel periodo avevo bisogno di un po' di movimento fisico ed iniziai a frequentare il parco per una corsa mattutina. Andavo molto presto per essere poi puntuale al lavoro. Per dieci giorni, a parte il custode del parco, non vidi nessuno. In seguito una donna iniziò a frequentare il parco e a correre negli stessi miei orari. Correva nel mio...
scritto il 2018-08-26 | da rotros
Un eccitante incontro al parco
genere: tradimenti
E' una calda giornata estiva. Elisa ha portato al parco il suo bambino. Mentre il figlio gioca con altri bambini, Elisa si siede su una panchina e finalmente può rilassarsi. Nei giorni precedenti è stata sempre molto impegnata. Il lavoro, il prendersi cura del bambino, le faccende domestiche e dare le medicine al marito che giace a letto per...
scritto il 2018-08-17 | da PierreS
Al parco col collega dotato
genere: etero
Era tutto il giorno che il mio nuovo collega, Jacopo, scrutava il mio fondoschiena sodo e abbondante, quando passavo di fronte a lui per dirigermi verso la toilette. Jacopo è davvero carino, bassino ma virile e con un gran savoir-faire. I suoi sguardi maliziosi mi fanno eccitare, sento forti brividi lungo la schiena. A dirla tutta, me lo...
scritto il 2018-08-02 | da Luna90
Al parco
genere: etero
Mi sveglio e chiamo mia mamma...devo portarle delle cose e chiedo a che ora esce per andare al lavoro " 9.45" mi risponde, quindi ho il tempo di prepararmi e andare da lei. Esco e arrivo le consegno quello che le devo dare e l'aspetto per accompagnarla così fa prima. Ci fermiamo al negozio delle cialde del caffè e ad una bancarella di un...
scritto il 2018-07-13 | da Matlice
Iculato da tre magredini nel parco
genere: gay
Ciao IERI (domenica) pomeriggio ero al parco reale di monza in mezzo a dei boschetti. Mi eroaddentrato perchè mi era venuta voglia di farmi una sega e una pisciata, "Mi abbasso i pantaloncini e rimango praticamente nudo non facci in tempo nemmeno a farmi idurire il mio PISTOLINO che un bel MAGREDINO si avvicina e in un italino stentato mi...
scritto il 2018-07-09 | da tullio
Al parco
genere: gay
Al finir della primavera, andai con Alex al parco, verso sera tarda, io in jeans strappati, Alex in pantaloncini Adidas, glieli feci tirar più su, non voleva, gli dovetti dar due pacche sulle natiche, allora mi ascoltò e fece come volevo...Ormai era mio in tutto e faceva quello che dicevo....Me lo prendeva in bocca quando volevo e si girava o...
scritto il 2018-07-08 | da Atos Cipriani
Al Parco dei guardoni con mio zio
genere: voyeur
Una delle porcate che facevo piu spesso da ragazza era andare in un parco a pochi chilomentri da casa dove era pieno di guardoni e io ci andavo sia con mio cugino prima che con mio zio poi. Con mio cugino mi era capitato di farmi guardare dai guardoni mentre lui mi metteva le mani addosso e anche se si avvicinavano alla macchina lui non apriva...
scritto il 2018-07-03 | da Elena di Castelbuono
Il Parco pubblico
genere: masturbazione
Il mio sogno ricorrente da un po' di tempo,da quando praticamente le nostre Città sono state invase da Extracomunitari Africani,è sempre lo stesso: diviso a metà tra paura e desiderio! Diciamo che di giorno,uscendo di casa devo per forza attraversare un parco pubblico,sempre affollato da gruppi di extra- Comunitari,ma fortunatamente...
scritto il 2018-05-23 | da Novellina
Una sera al parco
genere: gay
Un amico mio mi chiama mi disse ché mi aspetta nel parco vado all'appuntamento quando mi vede mi abbracciava tenendomi stretto mi bacia in bocca 💋 poi mi disse all'orecchio ti voglio penetrare andiamo in un punto deserto mi ero preparato facendomi a casa un bel clistere arrivati nel mezzo del boschetto ci spogliano restando nudi e subito il...
scritto il 2017-12-28 | da Corrado
Un pomeriggio al parco
genere: gay
Un pomeriggio sono andato nel parco con l'intenzione di prendere un bel cazzò nel culo prima di partire mi feci un bel clistere poi indossai i miei boxer alla fine del parco ce un bel boschetto c'è un albero con i rami all'ingiù andai nell'interno della pianta Cera un uomo sui trentacinque anni molto bello aveva un cazzò Sui venticinque cm e...
scritto il 2017-10-10 | da Corrado
I suoi piedi al parco
genere: feticismo
Le fissavo le scarpe e i calzini bianchi che intravedevo mentre stavamo sulla panchina dietro ai cespugli. Vede che la sto osservando in quel punto e mi chiede "dici che dovrei togliermi le scarpe?" io sia contento che imbarazzato le rispondo "se ti va visto che siamo nascosti così nessuno vede niente e tu liberi i tuoi piedini" Si toglie le...
scritto il 2017-09-24 | da Nicho
Un pomeriggio nel parco
genere: gay
Era un pomeriggio del mese di agosto faceva molto caldo andammo nel parco dopo un'ora ché camminavo decido di fermarmi addosso avevo la canotta e i boxer alla fine del parco c'è un boschetto entrò Camino un po' poi sento dei rumori mi avvicino vedo due nudi vedo un uomo sui quarant'anni ché si infilava un uomo anche lui sui quarant'anni io...
scritto il 2017-09-24 | da coradone
Nel parco
genere: gay
Era un pomeriggio di fine Luglio faceva molto caldo decido di fare una passeggiata nel parco dopo mezz'ora di camino ero stanco decido di distendermi sotto una pianta è prendo sono io avevo solo i boxer ero a peto nudo ma dopo mezz'ora arriva un uomo sui quarant'anni molto bello anche lui con i boxer mi chiede se poteva sedersi accanto a me io...
scritto il 2017-08-07 | da Corrado Hotel Gorre
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.