Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "mente" :

2 5 5 racconti trovati.

Mente perversa
genere: masturbazione
Ho sonno, ho davvero tanto sonno. Il lavoro mi ha tolto energie mentali e mi sono tuffato a letto. Mi metto a pancia in giù per prendere sonno ed ecco che qualcosa non va. Lui ovviamente, il mio cazzo. Non è d'accordo, non vuole dormire. Mi si gonfia subito e addio pisolino. Pure se ci provo, mi pulsa e mi fa viaggiare la mente. Non ne posso...
scritto il 2018-10-01 | da TwistedP
Sono un papà, veramente porco
genere: incesti
Premessa: Questo racconto, l'ho scritto di getto, dopo aver ricevuto una mail di sexyfragolina, che mi chiedeva se ero un papà porco, nella giornata di oggi 14-03-2017 Sono un papà, veramente porco! (by NIK BARTLEY) Cara sexyfragolina, hai trovato la persona giusta, sono proprio un papà veramente porco. Devi sapere che il primo a spulzellare...
scritto il 2018-09-27 | da NIK BARTLEY
Mia moglie scopata da mio nipote duramente
genere: incesti
Salve a tutti mia moglie è una milf sensuale con gambe sode e una 4 di tette,ha 48 anni e sembra non mostrarli,lei si cura spesso depila la sua fica La scorsa settimana ero fuori per lavoro e mia moglie mi disse che la sera andava a dormire mio nipote di 20 anni e cominciai a fare dei pensieri anche se è mia moglie perche so che a quella eta...
scritto il 2018-09-10 | da Sesso98
Ingenua mente
genere: poesie
Un po' come in un Villaggio Indiano dai nomi strampalati la chiamarono ingenua mente,dal carattere di lei irritati e da come si comportasse consequenzialmente! Voleva scoprire la differenza tra femminucce e maschietti, ed è per questo che smaneggiava spesso i loro Piselletti, finché suo Padre Toro Seduto glielo mise in mano e dopo esser...
scritto il 2018-09-09 | da Re-gaio
Troppa voglia di segarmi, ma fortunatamente
genere: gay
Avevo passato la giornata in ufficio con il pensiero di farmi una delle mie solite seghe nel bagno ma troppi impegni non mi avevano lasciato il tempo. Dopo il lavoro stavo rientrando in auto e la voglia si era fatta ancor piu' forte......allora ho deciso di fermarmi da qualche parte a farmi una sega......Uno dei miei posti soliti e' un...
scritto il 2018-08-31 | da Paolotorino2018
Semplicemente lei
genere: masturbazione
Elena si guardò allo specchio, e l'immagine che vide davanti a sé non le dispiacque affatto. Il vestito argentato aderente, sopra al ginocchio, con una spalla fuori come le donne del classicismo romano, fasciava il suo corpo a meraviglia. Prima si guardò davanti tutta compiaciuta, poi si girò e contemplò il fondoschiena bello tondo. Niente...
scritto il 2018-08-29 | da Alba17
Finalmente al Glory Hole (parte V, gran finale)
genere: prime esperienze
Cinzia ruppe con i denti l’involucro del preservativo e lo prese in mano avvicinandosi al pene che aveva indicato. Con estrema rapidità lo scappellò e appoggiò il cerchietto in lattice alla base del condom sulla punta del cazzo, poi lo srotolò senza problemi su quell’asta già bella dura. Dall’altra parte lo sconosciuto, intuendo cosa...
scritto il 2018-08-27 | da Marta G.
Finalmente al Glory Hole (parte IV)
genere: prime esperienze
Il cazzo davanti a me era piuttosto corto, di un rosa tenue all’esterno, ma ancora con il cappuccio sopra. Era duro ma ancora non avrei saputo dire se fosse eccitato o meno. Invece il cazzo sul foro di Cinzia era un altro bel cazzone, dritto e già scappellato. “Marta intanto eccitiamoli un po’, se ce n’è bisogno, poi ti faccio vedere...
scritto il 2018-08-24 | da Marta G.
Finalmente al Glory Hole (parte III)
genere: prime esperienze
Non dovemmo attendere molto, giusto il tempo di bere un sorso d’acqua e dal buco di fronte uscì un enorme cazzo nero. Sembrava fatto di ebano, era lungo sicuramente più di 20 centimetri, con le vene scolpite, la cappella proporzionata e cosparso di un’abbondante dose di lubrificante che lo rendeva luccicante. Insomma quel cazzo sembrava un...
scritto il 2018-08-23 | da Marta G.
Finalmente al Glory Hole (parte II)
genere: prime esperienze
Giusto il tempo di asciugarmi la mano dalla prima sborrata che dal foro alle nostre spalle ecco uscire un altro cazzo. Questo era ancora mezzo moscio, scuretto e completamente coperto dal prepuzio. “Vai Marta, avvicinati. Vediamo quanto diventa grosso quando si indurisce” Ci avvicinammo entrambe, una alla destra e l’altra alla sinistra del...
scritto il 2018-08-22 | da Marta G.
Finalmente al Glory Hole
genere: prime esperienze
Avevo bisogno di una pausa dopo un periodo non facile per me, la fine di una relazione durata tre anni, un lavoro nuovo, un mutuo da pagare, insomma appena passati i trenta sembrava che la vita per me avesse preso una china difficile da sostenere, ma del resto immaginai che questo volesse dire che ero entrata a far parte del mondo degli adulti....
scritto il 2018-08-22 | da Marta G.
Secrezioni: "Candidamente tua"
genere: etero
Il tramonto si spappola sui terrazzi incatramati, zeppi di antenne, paraboliche e panni stesi ad asciugare, schizzando ovunque il suo arancione acido e malato. L’umidità però rimane ancora ben oltre i livelli di guardia e fissa il calore sulla pelle, spalmandolo come melassa e facendolo evaporare in sudore ad ogni minimo movimento – sia...
scritto il 2018-08-22 | da renart
Vuoi che continui privatamente?
genere: tradimenti
Ti  sto pensando e quindi ti invio questa mail scusandomi fin da subito per quello che scriverò ma voglio renderti partecipe di quello che ho provato ieri e se non sarà ben accetto ti chiedo fin da subito perdono. Quando ti ho vista fare il biglietto io ero seduto in fondo vicino all'entrata del bar per capirsi. Come fai ad indossare dei...
scritto il 2018-08-17 | da Andrea-nuovo
Finalmente scambio completo
genere: scambio di coppia
Ciao sono Gianni autore del racconto precedente “ Primo scambio” , storia avvenuta in vacanza con mia moglie Lory e il mio amico Mario con sua moglie Laura. Ripresa la solita routine del rientro a casa , qualche sera dopo mi ritrovai al bar con Mario e i soliti amici, e, archiviati i soliti racconti dopo vacanza , Mario ed io decidemmo di...
scritto il 2018-08-09 | da Marito maturo
La sera una strana voglia la mattina, finalmente la sua fica
genere: incesti
Rieccomi a voi per raccontarvi quello che mi è successo ieri sera e questa mattina (un breve ma intenso racconto) Ieri sera come spesso succede in estate, avevo molta voglia di leccare i piedi di mamma, ma ahimé non essendo lei in casa ho optato per la masturbazione con le sue infradito...(e addesso mettetevi comodi/e) E' sera e sono le undici...
scritto il 2018-07-25 | da Teo
Incondizionatamente sua
genere: sentimentali
Un millimetro… poi un secondo e un altro ancora… poi un centimetro, poi scivolo in caduta libera… le porte dell’armadio si spalancano sbattendo violentemente e io ruzzolo a terra. Lui emerge dalle sue cosce e mi guarda, senza capire. Sul volto di lei passano lo spavento, la curiosità, il disgusto ed infine la rabbia; afferra le...
scritto il 2018-07-18 | da fabrizio
Basta veramente poco
genere: tradimenti
Non me ne voglia chi vive il tradimento come una cosa eccitante e che gli regala emozioni vere. Personalmente lo ritengo inaccettabile tra persone che dicono di amarsi. Amare significa donarsi all'altro, con tutti i pregi e i difetti. Amare dovrebbe voler dire esclusività. Uso il condizionale perché siamo uomini, siamo imperfetti, e siamo...
scritto il 2018-07-16 | da Carbolatente
Gradualmente 3
genere: gay
Una volta fuori dal collegio non era la stessa cosa.Abitando in un paesino mi vergognavo al solo pensiero che qualcuno sapesse che mi piaceva prenderla in culo.Poi partii per milano in cerca di lavoro ospite di uno zio che abitava li.Con gli annunci sui giornali mi presentavo fino a farmi assumere.Una volta trovato lavoro volevo festeggiare...
scritto il 2018-07-12 | da frank3
Sessualmente Attivi
genere: gay
È passato ormai un anno da quella notte, ma la ricordo come se fosse ieri, nei minimi dettagli. Ero stato appena licenziato dal bar dove lavoravo per taglio del personale, ero disperato, i miei genitori non potevano permettersi il mantenimento per i miei studi, e se volevo continuare a studiare, avrei dovuto trovare un altro lavoro. Come se non...
scritto il 2018-07-06 | da DarioActive
Fiaba estiva immorale. Il Principe e la Regina arrivano (finalmente!) al palazzo della Principessa!
genere: orge
Andiamo dalla Regina? Meno confusa la sua vicenda. E' ora alle prese con quel grosso batacchio di carne dura che è la verga dell'Abate. Un uomo vecchio si... ma vigoroso. Alto e diritto. La regina è interessata a provarla quella verga, le ricorda tanto quella dello stallone, ma il sant'uomo nicchia e poi se ne esce con una proposta. -Vostra...
scritto il 2018-07-03 | da Tibet
Finalmente a casa
genere: esibizionismo
Finalmente dopo 7 giorni sono a casa , le mie cose, i miei rituali Il caffè con le amiche la mattina e tutte che mi chiedono delle mie foto apparse sui giornali di gossip, con il presidente, con il milionario playboy , a sapessero sotto sotto che hanno dei cazzi non degni di nota è che il loro massimo è sculacciare o farsi pisciare in faccia,...
scritto il 2018-06-16 | da Marisa Quarantenne
Improvvisamente Luciano mi vuole dare il culo
genere: gay
Luciano è il figlio del portiere dello stabile dove abito. Un bel ragazzo di 22 anni. Ama il ballo e frequenta una scuola di danza. Sarà per questo che le sue movenze, anche quando si muove normalmente, sono sinuose. Ha un lato b da favola. Un pettorale pronunciato e quando veste magliette aderenti i suoi capezzoli risaltano, vorrebbero uscir...
scritto il 2018-06-09 | da violettaselvaggia
Finalmente Diciottenne
genere: incesti
Lui è il figliolo di mia figlia,che nel frattempo dopo che rimase incinta fu subito scaricata dal Padre ingrato del bambino! Quindi ,essendo io Vedovo, li ho accolti in casa con me,ed ho visto crescere giorno dopo giorno,anno dopo anno quel fiorellino che è tuttora il mio nipotino! Chiaramente mancandogli la figura Paterna, sono io che l'ho...
scritto il 2018-06-04 | da PADRINO
Il Corpo, il Verbo e la Mente |8/8| Il caso Ehrenfeld
genere: pulp
[N.d.A.: Per l'ultimo capitolo di questo ingarbugliato mistero cui vi ho sottoposto finora, faccio una eccezione alla regola e invito dunque tutti voi lettori ad una piccolissima seduta introspettiva: immaginate anche voi di guardare la pioggia. La pioggia, infatti è una componente molto presente in quasi tutti i capitoli di questo racconto....
scritto il 2018-06-04 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |7/8| Il gioco delle parole
genere: sentimentali
Ero lì, distesa sul letto, totalmente nuda. Avevo già fatto la doccia, come ogni mattino. Tuttavia, non avevo alcuna intenzione di andare a lavoro. Non quel giorno. Io ero Alice Ehrenfeld. Psicoanalista fallita. Avevo trattato male, molto male sia Eric che Hilary. Li avevo condizionati. Li avevo fatti scappare. Io ero nient'altro che una...
scritto il 2018-06-03 | da Miss Ehrenfeld
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.