Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "ivan" :

80 racconti trovati

Io, Thomas e Ivan....2Non è facile stare al passo delle voglie di Thomas...Arrivavano d'impeto e si dovevano accettare oltre che subire con piacere frammisto a dolore...Un mattino era in doccia,mi alzai raccolsi lo slippino e lo posai nel cesto della biancheria da lavare,entrai in toilette,mi lavai i denti, Thomas mi vede e mi dice "Atos entra..." entrai in doccia, Thomas mi abbracciò fortemente palpandomi le chiappe,mi riempie di baci.."Atos ti voglio, andiamo al lavandino..."...Uscimmo dalla doccia ...genere Gayscritto il 2024-03-05di Atos CiprianiIo, Thomas e Ivan..1Non è difficile parlare del nostro rapporto...Thomas è il mio uomo,atletico possessivo e abbastanza geloso,Ivan è il mio boy,pure di Thomas....Vestiamo come decide Thomas,in casa nudi oppure in pantaloncini cortissimi o nudi con maglietta solo...Sono suo quando vuole,mi piace sentirmi suo,sentire il suo cazzo dentro il culo,sentirlo con il suo respiro al collo...Quando viene Ivan,gli vado incontro e ci baciamo,gli stringo le natiche e avvolte glielo prendo in bocca,pure ...genere Gayscritto il 2024-02-12di Atos CiprianiIl divanoIl divano “Ciao” disse Claudia appena vide che Laura era arrivata “Ah ciao” rispose lieta Laura “Sono diventata verde” guardando il suo nick colorato “Vedo, adesso non più, hai il puntino rosso, sulla testa un pallino rosso anche vicino al nick, sembri esserci e non esserci” “Sono caduta e rientrata, sono entrata apposta per te” “Ancora rossa di vergogna a sinistra del nick, adesso verde… quanti colori... è la sera della pittura… ti stai colorando davanti allo specchio…?” “Sono qui per ...genere Safficoscritto il 2024-02-02di BluesIl divanoIl divano “Ciao” disse Claudia appena vide che Laura era arrivata “Ah ciao” rispose lieta Laura “Sono diventata verde” guardando il suo nick colorato “Vedo, adesso non più, hai il puntino rosso, sulla testa un pallino rosso anche vicino al nick, sembri esserci e non esserci” “Sono caduta e rientrata, sono entrata apposta per te” “Ancora rossa di vergogna a sinistra del nick, adesso verde… quanti colori... è la sera della pittura… ti stai colorando davanti allo specchio…?” “Sono qui per ...genere Safficoscritto il 2024-02-01di BluesCome scrivere un racconto erotico in poche righe. Con te nuda sul divano.Con te nuda sul divano, faccio stelle di cartone.. Ho sempre pensato alla nonsense di queste parole. Hai una ragazza nuda sdraiata sul divano e, invece di scopartela, ti metti a fare le stelle di cartone. Lo dico a Marta che, nuda sul divano, si sta leggendo un giornale “E’ solo una canzone” “Smitizziamo questa leggenda” la raggiungo sul divano e affondo la faccia tra le sue gambe Lei smette di leggere il giornale. Ridacchia per il solletico e gode. “...genere Eteroscritto il 2023-11-24di VandalIvan il mio cuginetto 8Ivan chiese al collega, se gli gittasse la casa, questi accetto , e quindi un lunedì partimmo per la città, fortunatamente la casa era ammobiliata, con tanto di letto matrimoniale, cosa che ne per me ne per Ivan era un problema, ero stata sua tante volte, e lui mio, fu una settimana da favola , uscivamo per negozi, a fare la spesa, a passeggiare , tutti ci scambiavano per marito e moglie, io cucinavo e Ivan mi dava una mano, ovviamente dormivamo anche ...genere Incestiscritto il 2023-09-19di Amaso6Ivan il mio cuginetto 7Io ed Ivan più che cugini sembravo o una coppia , per qualunque cosa uscivamo mi teneva per mano, mi abbracciava, mi invitava a in pizzeria i Sabati sera , e tutto questo non faceva che aumentare il nostro tormento, anche perché tutte le cose che facevo con lui compreso quella di andarci a letto erano fatte volentieri sia da me che da lui. Nel mese di Dicembre , a causa del decesso della moglie del suo capo squadra Ivan ebbe una settimana ...genere Incestiscritto il 2023-09-19di Amoso5Ivan il mio cuginetto 6Arrivò l’autunno con i suoi primi freddi , Ivan ed io continuavamo a vederci , ogni tanto facevamo sesso . Un giorno di novembre, Ivan era a lavoro, (meccanico Ferrovie dello stato) , quando scoppia un temporale , il mio pensiero fu subito per Ivan , chiamai la stazione e mi assicurai che stesse bene, un pensiero mi comincio a tormentare , Avevo fatto sesso con Ivan , uscivamo sempre insieme, eravamo complici in tutto , mi ero preoccupata per lui, cosa provavo per Ivan? Comunque fu il ...genere Incestiscritto il 2023-09-18di Amaso4Ivan il mio cuginetto 5Il 31 Agosto arrivò velocemente , era l’ultimo giorno in cui saremmo rimasti con la nonna, ormai io e Ivan sembravamo più una coppia che due cugini. Quella sera dopo aver cenato, io ed Ivan andammo in camera, Ivan e l’ultima notte, lo so, guardai Ivan con occhi di desiderio, sapevo che anche Ivan lo voleva, Samanta , Ivan fallo pure, sono già senza mutandine , mi sedette sul tavolo mi tirò giù i pantaloncini, e mi prese , pra ai una senzazione ...genere Incestiscritto il 2023-09-17di Amaso3Ivan il mio cuginetto 4Scusami Samanta sono stato uno stupido, no Ivan o voluto anche io, in tutta sincerità speravo propio che mi baciassi, Samanta? Lo so Ivan siamo cugini ma quel bacio è stato stupendo , anche per me. Quella notte andammo a dormire tardi, la mattina dopo erano circa le 11 quando udimmo la nonna gridare , ei voi due alzatevi, avete fatto le ore piccole , cosa avete fatto Sesso stanotte, rispose Ivan non esagerare nonna, scoppiai a ridere, fortunatamente la nonna non capi. Nel pomeriggio, ...genere Incestiscritto il 2023-09-16di Amaso2Ivan il mio cuginetto 3La nonna ci invito a restare da lei per l’ultima settimana di Agosto, io dissi per me va bene , anche per me nonna , ma dove dormiamo? Chiesi, e già nonna dove dormiamo? No vi preoccupate al piano di sopra vi sono nel salotto due lettini che tengo propio per la famiglia, a ok, Ivan che facciamo, ma si restiamo purè. La sera andammo a dormire , Samanta teniamo la luce spenta, ok(in modo da non vederci ne io ne ...genere Incestiscritto il 2023-09-16di Amaso1Ivan il mio cuginetto 2(Ivan) di nulla o detto solo la verità, anche io Ivan. Col passare del tempo il nostro rapporto diventava sempre più stretto, andavamo al mare insieme , a fare la spesa, uscivamo insieme la sera , fu propio una sera che mentre tornavamo a casa chiesi ad Ivan se avesse una ragazza, no, possibile un bel ragazzo come te non a una ragazza? E tu , no Ivan nemmeno io , ecco potrei dire la stessa cosa di te visto che sei una bambola, ...genere Incestiscritto il 2023-09-14di AmasoAIvan il mio cuginettoSalve mi chiamo Samanta 40 anni . La storia che vado a narrare è avvenuta 20 anni fa con conseguenze che arrivano ai giorni nostri. Agosto 2003 ritornavo al mio paese natale (Montauro CZ) da Firenze dove avevo frequentato l’università , al mio arrivo fu una grande gioia per tutta la famiglia , anche perché a Firenze non sarei più tornata . Alcuni giorni dopo il mio arrivo vennero a trovarmi i miei zii con il figlio Ivan dopo i rituali saluti mi misi a chiacchierare con ...genere Incestiscritto il 2023-09-12di AmasoIvana si unisce a noiCome sempre non era facile ritagliarci dei momenti per stare tutti e 4 insieme, famiglia, lavoro ecc. ecc. impegnavano tutti gli spazi liberi. Tra mia moglie Carla e Sara riuscirono ad organizzare un fine settimana in una baita di montagna. Una settimana prima di partire si complicarono le cose, da loro era arrivata la sorella di Sara con il marito, un viaggio a sorpresa. Ivana e Gianni erano una bella coppia di 5 anni più giovane. Dovevano fermarsi solo un paio di ...genere Scambio di coppiascritto il 2023-02-20di mcIo e Thomas...Ivan 5Ero sul poggiolo in slip, c'era un bel ☀️,Thomas era andato per commissioni,sapevo che Ivan era a casa,presi cellulare e lo chiamai,misi vivavoce:"ciao Ivan che fai?Passa a casa mia...Ho il cazzo in tiro,se ti va...", Ivan "ho fatto stesso pensiero,metto la tuta e vengo,ti voglio..."...Io:"Vieni in braghette corte,sono io che ti voglio fare il culo..."....Lo vedo correre verso il viale che porta a casa di Thomas dove ...genere Gayscritto il 2023-02-11di Atos CiprianiIo e Thomas..... Ivan 4Esco di casa,pantaloni corti fino al ginocchio,porto ancora i segni delle vimblate e delle manate di Thomas....Vado al lavoro,entro e vedo Ivan che viene verso di me,porta delle braghette corte di stoffa leggera...Cosce ben muscolose,passo ballerino,mi eccita..."Ivan,ieri sera Thomas mi ha fatto ballare a vimblate è per questo che indosso pantaloncini a metà gamba.."....Ivan:"Vero ??Fammi vedere,vieni dentro nello spogliatoio..."...Lo seguii,dentro Ivan stesso mi calo' i pantaloncini,...genere Gayscritto il 2023-02-03di Atos CiprianiIo e Thomas... Ivan 3Siam sudati altra doccia,abbraccio Ivan e tasto il culo rosso provato,ci vestiamo e lo accompagno a casa sua... È bello vederlo in pantaloncini,il suo passo..."Ti fa male il buco del culo??Sei unico,ti sai muovere..."...Ivan "Si mi prude,ci hai dato dentro,sembravi un cavallo,sotto la doccia è stato più doloroso..."...Io:"sai la prima volta,potevo andare con più delicatezza,ma sei provocante e c'ho dato dentro.."...Arriviamo a casa sua,lo saluto,sento ...genere Gayscritto il 2023-01-18di Atos CiprianiIo e Thomas... Ivan 2Usciamo dalla doccia e ci asciugamo,guardo Ivan e "sei ok,ti pruderà,mettiti dentro un po' di questa pomata...".Indossai boxer, Ivan restò nudo, si toccava il culo,uscimmo e ci dirigemmo verso il divano, Ivan con passo tipico di chi lo ha preso in culo, Thomas era già seduto con un sorriso sornione e furbetto.."Che bocconcini che siete, Atos togliti anche tu i boxer,vi voglio nudi.."..Mal volentieri obbedii,tolsi boxer e con le mani sfogliai ...genere Gayscritto il 2023-01-17di Atos CiprianiIo e Thomas..Ivan..1Ormai il dado è tratto,dopo il turno di lavoro,Ivan in pantaloncini corti corti e maglietta esce dallo spogliatoio,aspetta appoggiando il piede al muretto esterno,mi spoglio e indosso pure io dei pantaloncini sportivi,esco e gli occhi di Ivan sono diretti alle mie gambe,mi avvicino e accarezzo le sue gambe bianche come il latte non lascio le mani che salgono fino all'inguine,si morde le labbra.."Andiamo a casa mia,ti presento Thomas..Vedrai se vuoi e ...genere Gayscritto il 2023-01-16di Atos CiprianiUn pompino con ingoio al cimitero e una inculata su un divano in un negozio. Uno dei criteri per capire se un evento porco è frutto di fantasia o è realtà è se viene raccontato fine se stesso o meno. Se tutti i racconti sono fine a sé stessi (e per questo intendo che non hanno conseguenze future) sono con grandissima probabilità frutto di fantasia. Ovviamente ci sono anche delle eccezioni. Come sempre. Ma in generale non avviene così. Come ad esempio quando feci alla puttana la prima sorpresa (racconto “Non troia, non puttana…) e si ritrovò in ...genere Tradimentiscritto il 2023-01-06di lacollezionistadicazziMi metto alla pecorina su quel divano e voi mi inculate. Però quando vi viene da sborrare venite davanti e mi sborrate in boccaSe è al primo incontro, che il porco la porti in motel o che lo ospitiamo la procedura non cambia, devo essere io a contattarlo. La puttana non vuole farlo. Infatti, desidera salire sull’auto del toro di tutto senza conoscerne nemmeno la sua voce. Salirà sull’auto in quello che definisce come: “il parcheggio delle corna”. A pochissimi metri da casa. Quando uscirà di casa conoscerà solo il tipo e il colore dell’auto. Solo una volta seduta all’ interno ...genere Tradimentiscritto il 2022-11-12di lacollezionistadicazziGiulio e Ivan: un incuboSono le 8 del mattino. La grande spiaggia bianca è stranamente deserta e silenziosa. Mi spoglio velocemente e a grandi passi raggiungo il mare. Concedo solo pochi secondi al mio corpo per abituarsi alla nuova sensazione e inizio a nuotare. Piano piano, bracciata dopo bracciata mi sembra di entrare in un altra dimensione. Tutto svanisce:i rumori si fanno lontani fino a scomparire del tutto, i pensieri che affollano la mia mente evaporano. Ci siamo solo io ed il mare. Una sensazione ...genere Gayscritto il 2022-11-11di Giulio 86Giulio e IvanCiao a tutti mi chiamo Giulio e sono nato e cresciuto in un piccolo paese sperduto nelle montagne del cosentino. Non ho mai voluto nascondere la mia omosessualità e ho pagato un prezzo altissimo per questo:umiliazioni, violenze fisiche e verbali e, soprattutto, solitudine e tristezza hanno segnato la mia adolescenza. A diciotto anni sono scappato dalla Calabria e nella caotica Milano è iniziata la mia trasformazione. Il ragazzino gracile che desiderava solo scomparire si è trasformato, anche grazie alla nuova passione ...genere Gayscritto il 2022-11-10di Giulio 86E dopo il letto di mammina fu il turno del nuovo divano di casaMa il seguito più intrigante del racconto avvenne meno di due mesi dopo quei memorabili tre giorni. Fu una novità improvvisa: andammo a vivere insieme! Per fare questo significava che finalmente (dopo una settantina abbondanti di corna in testa di cui ignorava esistenza) il maritino della puttana si decise (seppur a malincuore) a concederle la separazione. Ma l’opportunità fu un’altra, si era liberato un appartamento nella palazzina di fronte a casa di mamma. Distanza in linea d’aria? ...genere Tradimentiscritto il 2022-09-24di insospettabilevaccadamontaCaro Marco ti ho sempre tradito e sta arrivando la fine!Ho spostato Marco nel 1993 dopo anni di fidanzamento e da primo fidanzato! Qualche anno sono diventata mamma e da lì Marco a letto è cambiato in peggio e anno per anno sempre peggio! Odio le morali. Marco sapeva chi ero e che avevo sempre voglia,da fidanzati lavoravo in fabbrica e mi tenevo due relazioni con uomini più grandi sposati e nonostante Marco a letto ancora dava e c'era! Giudicatemi come volete,ma amo fare sesso con uomini a modo che ...genere Tradimentiscritto il 2022-09-14di Reo Confessa 1966
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.