Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "disavventure" :

1 9 racconti trovati.

Le disavventure di anna 9
genere: dominazione
Quando ripresi conoscenza mi accorsi che avevo dormito molto perche c’erano almeno due pacchi di mangiare appoggiati sul letto, e ancora due video, ancora da scartare, mi guardai intorno, presi la scatola del mangiare e mangiai dovevo nutrirmi non potevo lasciarmi andare, Anna anche se come dicevano non voleva più me io la volevo ancora,...
scritto il 2019-02-08 | da masterlucio
Le disavventure di anna 8
genere: dominazione
La faccia di Mustafà come un incubo apparve improvvisamente, e come sempre mi fece paura, “ eccola, e li e aspetta, cosa le potrebbe accadere? Secondo te che cosa le potremmo fare? Hai un’idea di quello che succederà tra poco alla tua belle e rotta in culo di Anna?......ahahhaahhahahahah……….veramente non sappiamo cosa inventarci ma...
scritto il 2019-02-05 | da masterlucio
Le disavventure di anna 7
genere: dominazione
Ormai non speravo più che qualcuno venisse a portarmi del cibo, ma mentre ormai pensavo sempre più negativo, si apri la porta, entrò Mustafà, aveva in mano delle scatole, ebbi una paura terribile…paura che mi avesse portato Anna fatta a pezzi, tremano tutto, mentre lui sorrideva, quando si avvicinò di più, sentii che si sentiva odore di...
scritto il 2019-02-03 | da masterlucio
Le disavventure di anna 6
genere: dominazione
Mangiavo ma non sapevo neanche cosa, piangevo pensando se dovevo vedere o no i dvd, avevo paura di inserirli nel lettore e vedere qualcosa che non volevo vedere, ma dopo aver mangiato lo avrei visto, volevo sapere, vedere, non avrei esitato. Appena finito, mi distesi sul letto cercando di non pensare, dopo quasi un’ora, più o meno (non avevo...
scritto il 2019-01-19 | da masterlucio
Le disavventure di anna 5
genere: dominazione
Be! pensare che se la stesse godendo non ci credevo neanche un poco, lei mi amava si sarebbe fatta uccidere per me, ma ero impotente che potevo fare, quello era sempre dietro la porta, qualche volta entrava e mi accarezzava, io lo mandavo al diavolo ma purtroppo non dovevo Anna era loro ostaggio non potevo, e non volevo farli arrabbiare, cosi...
scritto il 2019-01-16 | da masterlucio
Le disavventure di anna 4
genere: dominazione
Mi lasciarono cosi e andarono via venne in camera Mustafà e ridendo “ ciao andiamo anche noi da Anna, vuoi sapere dove stà la vuoi vedere? Sai abbiamo trovato una videocamera tra le tue cose ne faremo un video e lo proiettiamo quando torniamo, eheheheheheh ma non subito diciamo che torniamo quando abbiamo finito con lei, quando tornerà la...
scritto il 2019-01-14 | da masterlucio
Le disavventure di anna 3
genere: dominazione
Quando tornarono avevano tutti dei panini che sgranocchiavano, e mi guardavano ridendo, ma ancora non mi avevano detto che fine aveva fatto Anna, la mia Anna che la stavano facendo perché non me lo dicevano sarebbe ritornata? Ormai quasi avevo perso le speranze di rivederla, ma perché doveva succedere a noi? Perché si erano accaniti su di...
scritto il 2019-01-12 | da masterlucio
Le disavventure di anna 2
genere: dominazione
Anche se penso non sia piaciuto scrivo altro capitolo Sentii qualcosa come se qualcuno passava e ripassava vicino a me, qualcosa che veniva strisciata per terra, non capivo volevo vedere, mi agitavo cercando in questo modo di allentare un po le corde e potermi liberare ma…..non era facile erano legate molto bene, poi un mugolio………....
scritto il 2019-01-06 | da masterlucio
Le disavventure di anna
genere: dominazione
Le disavventure di Anna Questo è un racconto di pura fantasia, una situazione che mi piacerebbe vivere e non mi piacerebbe vivere…..direte…… ma ti piace oppure no?.....be avete mai visto qualche video dove lui frusta lei oppure lei frusta lui? A voi dove piacerebbe essere sopra che frusta oppure che viene frustato?.....a me piacerebbe...
scritto il 2019-01-05 | da masterlucio
Disavventure in una notte di mezzo autunno
genere: comici
**** Racconto scritto sotto incitamento della cara Medea, la quale è sempre troppo generosa nel decantare il mio sarcasmo e lato ironico.**** Apro ufficialmente la rubrica: posta (malata) del cuore di Ginny. Titolo del capitolo: Disavventure di una notte di mezzo autunno “Ma Ginny, siamo in inverno!!” Direte voi, avete ragione ma il titolo...
scritto il 2018-12-10 | da Ginnylinny
Le disavventure giovanili di Gena. (La fine della prima parte!!!!)
genere: pulp
Il rimedio "greco" di Fra Pietro contro le gravidanze - I due frati li lasciano - L'incontro con i terribili Lanzichenecchi - La rapina e il grave ferimento di Bernardo - Gena si prostituisce... Pesante l'atmosfera fra i componenti della piccola compagnia in marcia alla partenza della ulteriore tappa del loro cammino, Gena che ancora deve...
scritto il 2018-08-24 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (8)
genere: pulp
Gena e il convento di suore - La grande paura - Considerazioni di Fra Pietro sul mestruo. La giornata di viaggio è pesante, non per il percorso in sé ma per l'atmosfera carica di tensione che corre fra Gena e il padre, questi la insulta, la colpevolizza, la percuote ripetutamente. Gena sopporta, cammina a testa bassa ma solo per evitare di...
scritto il 2018-08-23 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (7)
genere: sadomaso
Gena e la dura punizione - La violenza del padre - La cacciata dall'Ospizio. Poi le cose si complicano, Sidan è innamorato, è giovane, immaturo rispetto a Gena e le dice che non vuole più sposarsi e che ora vuole lei... Gena. Lei cerca di minimizzare, le piace il ragazzo, le da piacere ma è solo un episodio, con molta dolcezza cerca di...
scritto il 2018-08-21 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (6)
genere: etero
Gena seduce il giovane zingaro - Un breve sguardo sui due frati... Il giovane zingaro si chiama Sidan ed è vergine. Il suo colorito scuro, gli occhi neri e lucenti come scisto, i denti bianchissimi e l'alito profumato sono cose che attirano Gena, lui le insegna a masticare delle foglioline di menta piperita selvatica per i denti e per profumare...
scritto il 2018-08-18 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (5)
genere: etero
La salita al Gran San Bernardo – La visita al canile con Fra Pietro - Lo scampato incesto. Ci mettono due giorni a raggiungere l'Ospizio del Gran San Bernardo, è estate inoltrata e il passo è sgombro da neve, percorrono l'antica strada romana che ha visto il passaggio delle Legioni verso la Gallia. Forse anche Annibale e la sua armata di...
scritto il 2018-08-16 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (4)
genere: trio
GENA CON I DUE FRATI ASSIEME - LA PERDITA DELLA SECONDA VERGINITA'. Gena con i due frati assieme. La cella è spoglia, ma ha comodità sconosciute ai laici, una finestrella che da aria e anche luce grazie al vetro a fondo di bottiglia, delle candele di sego, due giacigli e delle spesse coperte di lana grezza, un recipiente con dell'acqua,...
scritto il 2018-08-14 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (3)
genere: prime esperienze
Gena e il secondo frate... Il viaggio riprende, la loro vita riprende, i loro sguardi sono incatenati e il frate anziano li nota, conosce la vita l'uomo e chiama vicino a se il giovane e parlano a lungo, molto a lungo, il giovane la cerca con lo sguardo, poi lo distoglie... poi la cerca ancora, le sorride e la guarda anche frate Pietro,...
scritto il 2018-08-12 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (2)
genere: prime esperienze
La perdita della verginità... ...Si addormenta insoddisfatta e sogna di un amante bello e delicato e la mattina non ricorda nulla, del sogno si intende, il resto è il carrettiere a ricordarglielo, la stuzzica, lei si avvicina ai due religiosi e trascorre la giornata appresso a loro. La sera il carrettiere la bracca, lei si stende fra il padre...
scritto il 2018-08-10 | da Tibet
Le disavventure giovanili di Gena. (1)
genere: prime esperienze
A quel tempo il viaggio era avventura. Molti erano i pericoli insiti e molti erano i disagi, per tutti... umili e potenti. Cambiava solo il modo di viaggiare, a piedi per i poveri, a cavallo magari con scorta per chi poteva, per i nobili, ricchi mercanti, alti prelati e cambiava il luogo dove sostare. A piedi un viaggiatore poteva percorrere...
scritto il 2018-08-09 | da Tibet
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.