Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "aguzzino" :

11 racconti trovati

La moglie dell' aguzzino Capitolo undicesimo. Epilogo. Poi l'interesse dì mio marito nei miei riguardi scemò. Cominciò ad uscire la sera, a non fare più l'amore con me, a tradirmi, a portarmi le sue amanti in casa, a fare l'amore con loro davanti a me. Dato i patti io non avevo niente da dire ma soffrivo terribilmente, e impazzivo di gelosia. Cintinuai a lavorare come una mula e a beccarmi tutte le punizioni possibili e immaginabili anche da parte delle sue amanti. Poi capii ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-10di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo decimo. Passarono alcuni mesi senza che mio marito avesse altre idee particolari. Io lavoravo senza sosta, faticavo, venivo punita spessissimo anche severamente, soffrivo, piangevo. Mi trombava quasi giornalmente e per una ventina di minuti dimenticavo le mie sofferenze ma poi bastava un nonnulla per passare dalla goduria al dolore e al pianto. A un certo punto gli venne in mente di educare, così diceva il mio intestino. Cominciò a farmi dei mega clisteri aumentandone sempre il volume e il ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-09di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo nono. Archiviato il periodo passato dentro la gabbia, mio marito si mise in mente dì educare la mia vescica. Cominciò a farmi bere litri e litri d'acqua negandomi il bagno, minacciando di punirmi se mi pisciavo addosso. Continuando a lavorare, con la vescica che mi scoppiava,cominciai a stringere le cosce nel tentativo di trattenere la pipì. Non ci sono mai riuscita. Mi sono pisciata addosso 7 giorni su 7. Per punizione mi ha fatto alzare per una settimana alle 3 di ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-09di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo ottavo. Passo' circa un mese. Un giorno vennero degli operai a portare una gabbia che fu sistemata nel salone. Chissà perché capii che ci sarei finita dentro. Mio marito mi fece spogliare completamente, mi ammanettò i polsi dietro la schiena, mi ammanettò le caviglie, le uni' ai polsi con un altro paio di manette e mi bendo'. Quindi mi fece entrare nella gabbia e la chiuse. Ci dovevo restare 15 giorni senza parlare. Ogni parola pronunciata sarebbe stato un giorno ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-09di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo settimo. Gli venne poi la mania del digiuno. Voleva vedere quanto resistevo senza mangiare. Cominciai cosi' a saltare i pasti. Un giorno, 2 giorni, 5 giorni, 10 giorni. Basta, ti prego, non ce la faccio più, fammi mangiare qualcosa. La risposta era sempre la stessa:"aspetta ancora qualche giorno. Dopo 32 giorni di digiuno le forze mi mancavano, mi girava la testa e la vista mi sì era annebbiata. Non capii più niente. Mi risvegliai a letto con una flebo in tutti e 4 ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-09di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo sesto. Io vivo da 10 anni a piedi nudi, indossando un vestito da lavoro che posso lavare una volta al mese e che devo indossare l'indomani anche se ancora bagnato. Infatti, me lo asciugo sempre addosso. Da qualche parte dovrei avere una gonna, una maglietta e un paio di scarpe da utilizzare in caso di un'uscita, mai successo in 10 anni di matrimonio. Sono 10 anni che sono chiusa in casa a fare la sguattera. Vi chiederete perché vi dico questo. Lo ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-08di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo quinto. A un certo punto finii di pulire la casa. Adesso bisognava fare solo la pulizia ordinaria. Cominciai ad alzarmi alle 4 e mezza. Sempre una levataccia ma un po' meglio. Aveva promesso che mi avrebbe fatto uscire di casa a patto di finire alle 17 o al massimo alle 18, ma in questo caso sarei uscita senza potermi lavare, sporca e sudata. Non ci sono riuscita nemmeno una volta. Sono stata sempre punita. Lunedì a letto senza cena, martedì un'ora nuda ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-08di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo quarto. Alle 3 e mezza suonò la sveglia. Che cos'è amore? Devi alzarti e andare a fare i lavori di casa. A quest'ora? La casa è stata chiusa per oltre un mese la devi ripulire da cima a fondo. Quando l'avrai fatto forse ti farò dormire un'ora in più. Adesso vai e non ti fermare se prima non te lo dico io. Lavorerai a mani nude e con l'acqua fredda, quindi non ti azzardare a chiedere guanti o acqua calda e ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-08di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo terzo. Ci siamo così sposati di pomeriggio in comune. Che emozione quando il sindaco ha detto può baciare la sposa. Finalmente il primo bacio. Arrivati a casa non abbiamo perso tempo. Giacomo mi ha prima sverginata, già ero ancora vergine, e mi ha trombato in lungo e in largo facendomi godere come un'ossessa. Poi mi ha girato dall'altro lato e mi ha sodomizzata, anzi mi ha proprio rotto il culo, facendomi gridare di dolore, tanto che per una settimana ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-07di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo secondo. Giacomo arrivò alle 7 in punto. Preparati, mi disse, abbiamo appuntamento col notaio alle 10, ma prima mi devi mettere una firma. Che firma? Devi firmare senza leggere. Se vuoi puoi ancora tirarti indietro. Dammi la penna. Firmai senza pensarci 2 volte. Si trattava di una carta privata, praticamente il mio contratto di schiavitù. Erano elencati tutti i miei diritti, praticamente nessuno, e tutti i miei doveri, primi fra tutti l'obbedienza cieca al marito e la fedeltà. Sarei stata passibile di ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-07di Linda M.La moglie dell' aguzzino Capitolo primo. Ho conosciuto Giacomo circa 10 anni fa e mi sono innamorata a prima vista. Era un giovane di qualche anno più grande di me originario dell' Italia centro settentrionale che si sarebbe fermato per qualche tempo nella mia città, nel meridione. Io, Linda M., avevo allora 27 anni e come dicevo mi sono innamorata a prima vista. Subito mi sono informata e ho scoperto che era ospite di una famiglia che aveva affittato una mia casa. Io ero orfana, senza ...genere Sadomasoscritto il 2024-04-06di Linda M.
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.