Mio fratello mi incula

Scritto da , il 2022-11-01, genere incesti

Mio fratello mi incula
Ciao mi chiamo Marco 20 anni, ho un fratello di 25 fidanzato, spesso la sua fidanzata e' a casa nostra, un giorno in cucina mi dice che vorrebbe incontrarmi e mi dà l'indirizzo di casa sua, io ci vado lei è molto bella, alta, bionda, formosa.
Il lunedì pomeriggio vado da lei, mi fa entrare, ci beviamo un caffè e poi ci sediamo sul divano, lei mi dice che le piaccio molto e io le rispondo che anche lei piace a me, poi ci baciamo e dopo mi porta in camera da letto, ci spogliamo, poi lei mi dice che vuole giocare con me e mi lega al letto e posiziona due cuscini sotto la pancia, poi inizia a massaggiarmi l'ano e a penetrarmi con le dita, le sue dita lunghe che mi stimolavano la prostata, dal cazzo colava liquido prostatico, ed un piacere ed una eccitazione mi pervadevano, avevo il cazzo durissimo, due dita mi allargavano mmm come mi piaceva, ma a un certo punto si apre l'armadio ed esce mio fratello con il cazzo duro, ah così volevi scoparti la mia fidanzata e io no fratellone no fermati, ma lui rise, e disse alla fidanzata è pronta la puttanella, poi iniziò a carezzarmi e baciarmi il collo, e dopo iniziò a penetrarmi lentamente, il cazzo entrava a fatica, ma piano piano mi sentivo sempre più riempito, poi si sdraiò sulla mia schiena, iniziò a penetrarmi sempre più velocemente, io iniziai a mugolare, il cazzo durissimo, il culo riempito e la prostata stimolata, colavo liquido e mi stavo eccitando tantissimo, sentivo mio fratello che godeva a scoparmi, mi mordeva il collo, poi iniziò a menarmi il cazzo, una sensazione straordinaria mi pervase e iniziai a sborrare, degli schizzi davvero lunghi di almeno un metro, la stimolazione anale e la masturbazione mi fecero provare un orgasmo intensissimo, anche lui se ne stava venendo dentro di me, che schizzi, ahhh fratellino, ora vado a lavarmi e poi mi scopo la mia fidanzata davanti a te.
Il mio cazzo era ancora duro, la sua fidanzata si posizionò davanti alla mia faccia, dai leccami la figa, era fradicia, bagnatissima, io leccavo e lei si masturbava il clitoride, poi iniziò a pisciarmi in bocca e mio fratello tornato dal bagno mi guardava e rideva dopo si spostò e mio fratello iniziò a scoparla, io guardavo con il cazzo duro, la scopò a lungo facendola venire più volte, mio fratello non veniva, poi mi slegarono, ora lei si vuole divertire, mio fratello si sdraiò e lei si impalò sul suo gran cazzo, poi lei con le mani allargò il culo, dai inculami mi disse, io obbedii, che culo caldo, il mio cazzo dentro di lei sfiorava quello di mio fratello, lei iniziò a godere come mai visto, veniva, a un certo punto disse ahhh come squirto, continuava a venire e vedevo che colava sulle palle di mio fratello, poi a un certo punto le sborrammo io in culo e lui nella figa.



Questo racconto di è stato letto 1 0 4 7 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.