Io mia sorella e i trans

Scritto da , il 2022-08-28, genere incesti

Io mia sorella e i trans
All'improvvisa morte dei miei genitori io e mia sorella decidemmo di vendere il grande appartamento dove eravamo vissuti con loro perchè ci metteva troppa tristezza, ambedue fidanzati ma non desiderosi di sposarci iniziammo a cercare un appartamento da acquistare.
Camminando notai un cartello, un privato vendeva un appartamento sui 100 metri quadri, presi nota del numero e la sera telefonai, mi rispose una voce strana dal vago accento sudamericano, ci accordammo per il sabato pomeriggio.
Andammo a visionare l'appartamento, mi aprì quella che pensai una donna, era in vestaglia , io sono alto 180 cm, mia sorella 170 cm, ma questa con dei tacchi modesti mi superava di almeno 10 cm, sorridente ci fece entrare e iniziammo a visionare l'appartamento,
non perdeva occasione per strusciarsi e farmi sentire le sue enormi tette o farmi vedere il suo bel culone,
l'appartamento mi piaceva molto, dovevamo accordarci sul prezzo, andammo in soggiorno e ci offrì da bere, anche mia sorella sembrava affascinata, ci sedemmo sul divano, la vestaglia mostrava generosamente due belle cosce, casualmente la sua mano toccò il telecomando e nel televisore apparve un video di due che scopavano, si scusò e spense la tele, quella donna mi eccitava e brindammo alla nostra conoscenza, poi lei guardò mia sorella e iniziò a dirle che era molto bella, certo che con il tuo ragazzo farete spesso sesso, mia sorella arrossì in verità lui e' mio fratello.
Lei le carezzò il viso e dopo poco si stavamo baciando con grande passione, io le guardavo, la donna le carezzava le tette e le cosce, poi le baciò il collo e dopo scese sul seno, mia sorella mugolava di piacere, di colpo lei aprì la vestaglia, wow era un trans con un cazzo bello grosso e duro, la sua mano le spingeva la testa e per mia sorella fu naturale anche se c'ero io baciarle il cazzo e iniziare a succhiare, anche le sue mani esploravano il suo corpo e mentre succhiava la trans mi carezzò il Cazzo che a vederle era durissimo, lei tirò fuori il mio cazzo, iniziando a menarlo, poi si spogliò del tutto, mia sorella si spogliò e si impalò sul suo cazzo bello grosso, continuando a baciarla, come godeva mia sorella, mugolava e danzava su quel cazzo maestoso, la trans mi disse incula tua sorella che la farai impazzire, io inumidii il suo ano con la cappella e poi iniziai a spingere, mia sorella ebbra di passione godeva e non disse nulla, un colpo secco e la inculai e lei ahhh che bello due cazzi, mi state aprendo, godo godo andammo avanti per più di mezz'ora, mia sorella godeva e veniva, tutta rossa in viso, a un certo punto non resistetti e le sborrai in culo, poi mi tolsi, lei continuò a godere ma poi si sdraiò sul divano, la trans iniziò a farmi un pompino e iniziò a carezzarmi l'ano, a un certo punto con il cazzo duro mi tirò su le gambe e iniziò a leccare l'ano poi infilò un dito, il mio ano si stava dilatando per il piacere, un dito, due dita e mi trovai a mugolare con il cazzo in tiro, poi mi girò, mi mise a pecora e iniziò lentamente a penetrarmi, nel mentre sentimmo aprire la porta, entrò una sua amica, altra trans statuaria che subito si spogliò e mi mise il cazzo in faccia, la penetrazione mi provocava un grande piacere, e aprii la bocca iniziando a ciucciare, poi la sua amica si posizionò in modo da prendere il mio cazzo in bocca, che situazione, un cazzo nel culo che mi faceva godere, un bel cazzo in bocca da ciucciare e il mio cazzo in tiro che gocciolava liquido prostatico in bocca alla trans, mia sorella si stava masturbando e io sborrai una seconda volta, poi la trans che spompinavo mi venne in bocca con un getto forte, cercai di bere tutto ma era davvero tanta, mi andò anche di traverso e iniziai a tossire, poi la trans che mi stava inculando mi mise il cazzo in bocca e mi fece bere un'altra possente sborrata, mi era finita anche nel naso, presi un fazzoletto e mi soffiai il naso, poi fu la volta della sua amica a possedermi, aveva un gran cazzo, mi sentivo aperto in due continuava a colarmi liquido dal cazzo, l'altra mi prese la testa e iniziò a scoparmi in bocca, stavo avendo una nuova erezione, il cazzo in culo mi stava eccitando tantissimo, mi piaceva essere stimolato analmente e succhiare un altro cazzo, iniziò a scoparmi il culo sempre più veloce, mi aveva preso per i fianchi e mi stava sbattendo con forza, le sue palle toccavano le mie a un certo punto mi girava la testa, mi sentivo strano e poi senza neanche toccarmi il cazzo venni la terza volta, con degli schizzi che raggiunsero le gambe della trans che sbocchinavo, poi quella che mi stava scopando mi sborrò riempiendomi gli intestini del suo liquido caldo, mentre l'altra mi veniva in bocca, e poi mi fece leccare il mio sperma sulle sua gambe, poi rimanemmo sdraiati e abbracciati, eravamo stanchi ma soddisfatti.

Questo racconto di è stato letto 5 1 7 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.