E becco mio padre con un'altra

Scritto da , il 2022-06-17, genere incesti

E becco mio padre con un'altre
Mi chiamo luca, 18 anni, frequento le scuole superiori, un giorno bigio e con gli amici andiamo in centro, capito dalle parti dell'ufficio di mio padre, un avvocato e lo vedo uscire con la segretaria, andranno a pranzo, d'un tratto si baciano e poi entrano in un albergo, ahh il furbacchione.
Eppure mamma non ha neppure 50 anni ed e' alta e bionda, prosperosa ma non grassa, da sempre ho fatto sogni erotici su di lei, spesso la guardavo dalla serratura mentre faceva la doccia o a volte mentre si vestiva passavo davanti alla sua camera, certo la segretaria e' molto più giovane, ma però........
Ultimamente la sento discutere con mio padre, lui non ha mai voglia di scoparla, e io so perchè, un sabato che mamma e' fuori con la sorella affronto mio padre, sai ti ho sentito discutere con la mamma e non hai mai voglia di fare l'amore, eh sai luca ho superato i cinquanta e il lavoro e' stressante mi risponde, si certo anche la segretaria e' stressante vero, lui arrossisce, cosa intendi dire, che ti scopi la segretaria papino.
E cosa vuoi per non dirlo alla mamma, un'auto tutta per te?
No, inizia a vedere i porno con la mamma e poi digli che ti piacerebbe vedermi scopare con lei.
Lui ci pena un pò su, poi sorride, l'idea mi attira lo farò, ma tu non dirai nulla vero?
Certo papà rispondo io.
Una sera alcuni giorni dopo, sento che lui le fa vedere dei video, sai cara non e' che non ho voglia, ma sono stanco, vedi che e' mezzo moscio, la scopa, poi le dice ma perchè non mettiamo in mezzo luca, tanto resta tutto in famiglia.
Ma e' mio figlio, sei matto, allora trovati un amante ma poi te ne vai chiaro?
Il girono dopo torno da scuola, la mamma ha un vestitino svolazzante, tutta carina e sorridente, non sa che ho architettato tutto io, mangiamo e poi ci sediamo sul divano, vedo i suoi bei seni, le cosce, mammina ma come mai sei così sexy oggi, mi fai eccitare, lei sorride, ma davvero la tua mammina ti eccita? apro la cerniera e il cazzo e' bello duro, si guarda, lei non dice nulla, ma si siede e senza neppure togliere il vestito inizia a cavalcarmi ahh mamma che bello, io non ho mai scopato, solo seghe, due minuti e mamma vengo e le sborro dentro, wow che sborrata, dai andiamo a letto mi dice, si toglie il vestito, e' nuda, che fisico, lo sperma le cola dalle gambe ma lei ride, andiamo a letto, una ciucciata e sono pronto e inizio a scoparla, duro dieci minuti e poi sborro ancora, wow quanto sborri, mi stai riempiendo.
Poi ci laviamo e rivestiamo, stasera facciamo con tuo padre, ho sempre desiderato due cazzi, dice lei.
Papà arriva, ceniamo e poi un pò di tv, ma la mamma e' eccitata, caro andiamo a letto, viene anche luca, ci spogliamo, anche papà ha un bel cazzo, e la situazione lo intriga, lei si mette a pecora, dai paolo scopami e tu luca ficcamelo in bocca, papà che si chiama chiaramente paolo e' eccitatissimo e inizia a scopara con forza, lei gode ah che bello era tanto che non mi scopavi, e poi inizia a ciucciare il mio cazzo, mugola come una porca, papà resiste e la fa godere, io sono eccitato ahhhmi fate venire e sborro nella sua bocca, lei ingoia tutto e gode, poi dopo un pò papà le sborra dentro, dai luca ora scopami tu, sono pronto, resisto e la faccio godere anche io, poi papà le mette il cazzo in bocca, dopo mezz'ora che la porcona ha passato a godere come una matta, vedo sperma e succo che le colano dalla gran figa che ha, papà le sborra in bocca e poi io le sborro dentro, siamo distrutti e ci addormentiamo abbracciati.

Questo racconto di è stato letto 7 9 6 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.