La sorella di mia moglie orgia con i trans

Scritto da , il 2022-04-12, genere incesti

Il sabato andammo in un porno shop, comprammo due strap on, maritino, visto che ti piace ti scoperemo noi, sarai il nostro schiavo, tornati a casa ci spogliammo, iniziarono un pompino in due, poi mi stimolarono l'ano e dopo con il cazzo ben duro, mia moglie mi inculò con lo strap e la sorella mi mise il cazzo in bocca, quegli strap erano enormi, il culo era dilatatissimo, mi sentivo aperto in due, a un certo punto mi chiesi e che faccio, il piacere era enorme e mi torvai a gridare sto venendo col culo e sborrai, certi schizzi, poi le sorelle lavarono gli strap, poi telefonarono e in pochi minuti 6 trans arrivarono, io seduto in poltrona guardavo le porcone che dopo aver ciucciato i cazzi iniziarono una doppia penetrazione con pompino, insomma i loro buchi erano pieni da scoppiare, io nudo inziai a menarmi il cazzo, i trans ci sapevano fare e sicuramente era un piacere scoparsi due splendide donne, le sentivo godere, squirtavano e gemevano come vere troie in calore, dopo mezz'ora il letto era zuppo dei loro umori, dopo essere venute per bene, mia moglie si sfilò il cazzo in bocca, in fila che abbiamo sete, e i trans sborrarono nelle loro bocche, grandi sborrate, loro ingoiavano tutto, soddisfatte si sdraiarono sul letto, i trans andarono via, io stavo per venire, infilai il cazzo nella figa di mia moglie, era bollente e dilatata, sborrai subito, che sborrata, non finivo più, rimasi accasciato su di lei, il cazzo ancora duro era dentro di lei, poi la sorella mi inculò, mentre la moglie mi stringeva a se, dopo pochi minuti il cazzo era durissimo, mia moglie mi disse cambiamo posizione, mi sdraiai e lei si infilò il cazzo in figa, pensavo che la sorella la inculasse e invece lo strap entrò in quella figa calda, bagnata e dilatata, con due cazzo mia moglie stava impazzendo, ahh mi sfondate la figa, godeva e veniva come mai, ahh mi piscio sotto, il letto era fradicio, lei pisciava dalla figa, sentivo la sua piscia calda che avviluppava il mio cazzo e poi colava fuori, dopo mezz'ora stavo per venire, la terza volta, oh amore le dissi sto venendo, dai amore inondami di calda sborra, e venni ancra tanto, ero distrutto, mi sfilai e lei continuò ad essere scopata dalla sorella a pecora, non pensavo fossi così porca le dissi, e lei sai il mio sogno e' scopare con un cavallo, ti accontenterò amore mio le dissi.

Questo racconto di è stato letto 5 2 0 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.