Tette...culo...figa...

Scritto da , il 2021-12-22, genere etero

TETTE…CULO…FIGA…CAZZO …OH SI!…ANCORA! …DI PIU’!! …OOH VENGO…VENGO…AAAAAH!!

Ecco ora che ho la vostra attenzione e che il coito è stato narrato in versione “bignamica” vorrei lasciarvi i miei auguri di Natale.

Alcuni di voi potrebbero pensare : “Perchè?”

In breve : perchè si.

Se volete la versione un pò più lunga : Perchè io ero fra coloro che con l’età adulta la “magia” del Natale l’avevano persa e che l’ha ritrovata ( in parte) solo grazie all’arrivo di mia figlia. E’ stata lei a ridarmi la magia del Natale con tutti i suoi annessi e connessi…l’albero, le lucine, le canzoni , la letterina a Babbo Natale ma sopratutto quella fiducia incrollabile nella fantasia e nella voglia di credere che ,una notte “magica” in cui tornare bambini, possiamo meritarcela anche noi adulti.

E facendo queste riflessioni ho pensato a quanti Natali ho sprecato facendo la persona “matura”…glissando il più possibile gli interminabili ritrovi con i parenti …arrivando al pranzo del 25 pochi minuti prima per andare via poco dopo aver mangiato dicendo “ tanto possiamo vederci quando vogliamo ..non serve un giorno prestabilito per stare insieme” e poi…
e poi… il tempo passa…e le seggiole vuote intorno alla tavola diventano sempre di più…perchè gli aneddoti che ogni anno si raccontano e che ormai tutti conoscono a memoria diventano sempre meno…oppure cambiano narratore e diventano sempre più lontani…

C’è un motivo per cui la chiamano “la tradizione del Natale”…perchè è qualcosa che va oltre alla religione, alle credenze, al consumismo o alla razionalità…

E’ un giorno…24 ore… che in un anno non sono niente …ma è QUEL giorno in cui tutti vorremmo ritrovare quella tavola imbandita con tutti i posti occupati , la tv accesa che manda uno dei grandi classici film di Natale e ritrovarsi parte di una famiglia in cui ogni ramo è verde e pieno di vita…in cui c’è la risata di una nonna che arriva dalla cucina , l’odore della pipa del nonno , le risate dei bimbi che scartano i regali …tutto insieme.. se solo fosse possibile avere quel Natale in cui il passato ed il presente si ritrovano chiusi in quella piccola parentesi di un giorno solo…

Non è possibile..ovvio che non è possibile..ma crederlo non costa niente…

Abbiamo altri 364 giorni per essere maturi e razionali….

Quindi…a prescindere da tutto…o da quanto possiate trovarlo “banale” un sincerissimo :

BUON NATALE A TUTTI!!!

Sam

PS: E poi fate tanto sesso che aiuta a smaltire le calorie ed è più divertente del Jogging :P

Questo racconto di è stato letto 3 4 3 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.