Juliana come sei diventata troia 1 parte

Scritto da , il 2021-11-01, genere tradimenti

Juliana frequenta il ber del'azziena dove lavora ogni mattina prende cappuccino e cornetto

Il barman un signore di 64 anni prossimo alla pensione

Si vocifera che meta delle donne azziendale sono passata sotto al suo cazzo

Lei non crede che donne sposate o fidanzate possono tradire con un uomo che è alto 160 pesera 90kg calvo doppio mento.

Si vocifera che oltre avre un cazzo largo e grosso e un amatore che sa portare le donne alle pegio depravazioni.

Juliana non crede alle colleghe come è possibile che perdino la testa x uno come lui a vederlo fa ribrezzo e un 🐖 ma saranno tutte storie false che girano, una cosa che ha veramente e simpstico sa fa ridere.
Ma da li a perderci la testa c'è ne vuole.

Ogni giorno nel ora di pranzo ascoltava le performans che il barrista aveva fatto con la colega francesca, racconto la serata che aveva trascorso con lui mentre il marito era a giocare al calcetto coi amici.

Juliana non credeva al racconto, come fa una bella ragazza come lei 28 enne fisico da top model farsi fare tutte quelle porcherie da un uomo brutto grasso che poteva essere suo padre.

Io sbotto dicendo che mi stanno prendendo in giro.

Francesca non capirai se non lo provi, solo allora mi capirai, non lo amo non mi piace ma se non sto con lui almeno una volta al mese sto male mi manca qalcosa che nessuno mi riesce dare.

Si che avrà di cosi particolare comunque fate come credete,ma mi sembrate matte, vi rendete conto che qui siete in 7 e lui da come mi dite vi ha scopate tutte, e lo accettate come se fosse normale.

Passano i giorni guardo scruto i movimenti delle colleghe, arrivando a seguire federica un pomeriggio dopo staccato,

Questo racconto di è stato letto 3 5 1 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.