Nacita di una futura puttana da 🛣️ strada

Scritto da , il 2021-10-19, genere tradimenti

Mai avrei pensato di arrivare in strada

Ora che ci sono cembrera strano ma mi piace.

Come ci sono arrivata?

Gia da ragazza ero abbastanza atratta dal sesso

A 15 anni facevo pompini in discoteca per 20 euro

Soprattutto a vecchi maiali ero famosa per i miei pompini ero arrivata a farne 20 in un sabato sera

Tutto filo liscio fino a quando fui beccata dalla sorveglianza della discoteca

Mi portarono nel ufficio del direttore che minaccio di chiamare le guardie,

Avrei avuto una denuncia di adescamento false generalità perche
Avevo un ducumento falso che attestava la mia magior eta

Mi serviva perche mi veniva richiesto da alcuni vecchi per essere sicuri che non fossi minorenne

Che cazzo di casino se i miei scoprivano questo addio liberta mi segregavano a vita

Mi inginocchia mi avvjcinai gli slacciai la cinta e gli feci un pompino con ingoio

Convinta di aver aggiustate le cose

Lui la ragazzina ci sa fare dovreste provare ora capisco perche eri cosi cercata

Cosi feci pompini a tutto lo staf della discoteca tutti me lo fecero ingoiare

Mi stavo per rialzare ma il direttore mi guarda capisco che vuole il bis

Ero abbastanza indolensite di mascella ma porta i a termine il mio lavoretto di bocca

Lui chi vuole il bis dopo il secondo giro mi facevano cosi male le mascelle che non riuscivo a parlare

Il direttore chedo che ho bisogno di unaltro pompino me lo ai fatto indurire di nuovo

Facevo il segno di no con la testa e il segno della prevhiera avevo una nausea per tutgi quei ingoi che avevo fatto

Prese il telefono stava chiamando le guardie gli attacai il telefono

A fatica dico la prego faro quello che vuole

Ok troietta ogni sabato sera farai la cubbista e se i miei amici ti vogliono li accontenti in tutto

Con dolori a parlare dico che son vergine

Lui rise cazzo una troia vergine mmm ho un idea a 18 anni ti apro io per ora continui a pompini.

Fa bene che arrivi vergine di fica e culo.

Cosi faccio ho continuato ogni sabata a fare la cubista e spomlinare vecchi maiali

Mi ero anche fidanzata con un ragazzo che ho conosciuto in discoteca era sempre a vedermi sul cubo

Ma era all oscuro del mio secondo lavoro, spesso era fuori ad aspettarmj che uscivo dalla discoteca

Ma. Non sapeva che spesso ero in ritardo per pompini extra

Mi dava fastidio baciarlo sapendo che 10 minuti prima ingoiavo cazzo e sborda.

Cosi arrivo il fatitico giorno del mio 18 compleanno

Il direttore del locale organizo tutto lui la mia festa nel locale

I festegiamenti coi parenti finirono a mezzanotte ma la festa continuava

Era ora che festeggiassi veramente il direttore mi avrebbe resa donna

Il problema era il mio ragazzo, non sapevo come potevo isolarmi da lui e come giustificarmi in futuro della mia perduta verginita

Ero tesa ma il mio ragazzo verso le due era in paradiso dormiva ubriaco

Li il direttore mi prese per.mano mi condusse in una stanza adebita a incontri fugaci nel locale

Vasca idromassagio sauna era ben arredata anche con giochi erotici tipo gogna catene calalletto per sodomizzare

Li guardai con curiosita lui

Tranquilla un giorno quando avremo piu tempo te li faro provare tutti

Mi slinse caddo di schiena sul letto e si intrufulo tra le mie cosce leccandomi la fica

La mia mini gonna arktolata alla vita e i seni di fulori

Mi fa avere un orgasmo e mi penetro col suo cazzo senza tanti complimenti in pochi secondi senza neanche accorgermi mi aveva deflorata

Non sentivo un gran che mi sliego che mentre mi leccava aveva messo della..... Che. Mi aveva anestizzata
Il suo intento era solo di aprirmi

Mi carico la sborrata in bocca due sculaccioni sabato capirai cosa e scopare

Mi riporto di la che il mio ragazzo in uno stato confusionario si stava riprendendo,

Usciamo per tornare a casa ma al parcheggio veniamo agrediti caricati su una macchina condotti in un capannone li vengo violentata da tre di colore

Il mio ragazzo piangeva urlava ma non faceva nulla per difendersi

Uno di loro gli tiro giu i pantoni e mutande era col cazzo duro

Cazzo gli violentano la ragazza e lui si eccita

I neri vedendolo lo intimarono di segarsi mentre mi scopavano a turno in fica a pecora

Che pali di carne godevo ora il porco gode vedere la sua ragazza in preda di cazzi

Mi portarono a succhiare il cazzo del mio ravazzo

Uno voleva incularmi ma fu fermato il padrone non vuole

Mi violentarono per 2 ore mi avevano sfondata la mia povera fichettami fecero bere la loro sborra

Poi mi lavarono per bene e mi fecero scopare il cornuto venendomi dentro

Se ne andarono soddisfati dicendoci che era inutile denunciarli

che l'unica prova era che il cornuto era responsabile della mia plausibile violenza visto che mi aveva sborato dentro

Coi giorni che passano cerchiamo una normalita del nostro rapporto che ormai non esisteva piu

I miei violentatori li incrocevamo spesso e ci dicevano se il coglioncello vuole rivedere lo spettacolo sapeva dove trovarli

Il sabato sera in discoteca ballai sul cubo come sempre finito il mio tempo scesi e stavo col mio ragazzo al tavolo

Ci ragiunse il direttore si siede affianco a me e uno di colore affianco al mio ragazzo era uno dei violentatori

Il direttore mi abraccia guarda il mio ragazzo
So che ti ecvita sapere la tua ragazza che viene usata da altri e vero

Il ragazzo di colore rse si si padrone si e segato mentre me la scopavo a pecora e ha preteso un pompino dalla troia

E vero

lui rosso in viso

E vero

Guarda padrone mostra il video
Mi senti una mano dietro la nuca che mi fece pressione di piegarmi verso il cazzo del diretore

Io scesi dolcemente inboccai il cazzo
Succhiandolo davanti al mio ragazzo che si eccito

Fine 1'parte

Questo racconto di è stato letto 4 2 9 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.