Ragazzo usa il preservativo quando fai l'amore con tua madre! 2°

Scritto da , il 2021-03-26, genere incesti

Il fatto di ritrovarsi tutti in camera da letto era diventata una abitudine imposta da Sandra(L'amica ginecologa) da quando Mary aveva cominciato ad avere quei disturbi alle ovaie ed aveva dovuto interrompere la pillola.

La possibilità di gravidanze a rischio abortivo,metteva in serio pericolo la sua stessa salute.

Era già successo diverse volte che la dottoressa dovesse intervenire per evitare complicazioni.

D'altra parte Mary (la mamma) aveva una sua sessualità che le imponeva per motivi psicologici (Aveva una spiccata forma di ninfomania sin da adolescente) e fisici giacche i giorni in cui non faceva sesso,veniva presa da fortissime emicranie mentre,dopo ogni orgasmo,il suo umore la facevano diventare la donna più affabile e meravigliosa di questo mondo.

Questa sua caratteristica era ben nota anche ai tempi del liceo e poi dell'università in cui lei era fidanzata con Gigi divenuto poi suo marito fedele e protettore.

La stessa intima complicità la legava anche alla sua amica d'infanzie Sandra che ai tempi dell'università frequentava medicina.

Nonostante la sua "Leggerezza" sessuale che la portava a concedersi con grande facilità agli uomini,Gigi le era molto legato e vegliava sulla sua sicurezza al punto che per Mary,lui era il punto di riferimento fisso nelle sua vita disordinata e nei suoi progetti futuri.

Erano ufficialmente fidanzati già ai tempi del liceo e non aveva ancora dato la maturità quando era rimasta incinta di Antonio.

Naturalmente Gigi che già frequentava l'università,aveva subito riconosciuto il bambino e per di più,aveva fatto di tutto per permettere alla sua futura moglie di completare anche lei gli studi universitari.

Era una coppia davvero stupenda.

Lei bella,intelligente e con un carettere davvero dolcissimo ed invidiabile e Gigi che ne conosceva i segreti,cercava in ogni modo di soddisfarla personalmente o favorendo discreti e sicuri incontri con altri maschi.

Naturalmente,Sandra era sempre presente come amica,complice ed infine laureata in ginecologia,come medico personale.

Queste le premesse.

Quando si erano presentati quei problemi che avevano imposto la sospensione della pillola si era posto il problema di trovare una soluzione alle conseguenze che ne sarebbero sorte:

-Gigi,credo che tu sia cosciente del rischio che corre Mary a causa di una astinenza forzata.

Il rischio che tu o qualcun altro la possa mettere incinta è molto serio e dunque io avrei una proposta che,se anche può sembrarvi scandalosa è l'unica praticabile a mio avviso.-

Aveva concluso Sandra dopo una lunga conversazione in cui il marito e Mary,già in crisi,pareva assai preoccupata avevano chiesto:

-Quale soluzione?-

-Voi sapete che tra me e vostro figlio vi è un ottimo rapporto del quale nulla sa mio marito.

Posso senz'altro affermare che lo conosco forse meglio di voi avendolo visto nascere,crescere per poi svezzarlo alla sua sessualità.

Vi assicuro che Antonio avrebbe tutta la capacità e la voglia direi(Per tutte le volte che mi ha confessato di fare sogni ed avere desideri erotici nei confronti della madre)di soddisfare la mamma in ogni sua esigenza.

Certo,bisognerà tenere a bada la sua vivacità sessuale che vi assicuro è davvero straordinaria.......-

In quel modo il ragazzo era entrato nel menage anche sessuale con sua madre.

Ed era per quel motivo che quella sera,come in molte altre occasioni precedenti,anche se avevano fatto sesso prima di cena,erano tornati ancora in camera da letto.

In quei casi a dirigere i giochi era sempre Sandra la quale anche in quella occasione aveva cominciato dai preliminari.

Mary e suo figlio nudi sul letto uniti in un tenero abbraccio.

Il marito anch'egli nudo,seduto su una poltroncina accanto al letto e Sandra che come un gattino,passava da un corpo all'altro per eccitarlo con le mani,la bocca e la lingua.

Quando tutti parevano pronti,aveva accompagnato la verga durissima di Antonio (senza preservativo)sul buchetto ben lubrificato dello sfintere anale della mamma per spingerlo lei stessa dentro sino al contatto dei testicoli con le labbra della vulva.

Poi lei si era distesa sotto la donna e mentre il ragazzo la inculava,lei le leccava la fica e di tanto in tanto lubrificava l'asta e i coglioni con la lingua.

Nello stesso tempo,lei a cosce aperte,veniva leccata dal marito di Mary.

Il ragazzo nonostante l'arrapamento giovanile,era dotato di una resistenza incredibile e prima di venire scaldando col suo seme le visceri della madre,aveva sentito ansimare e godere più volte le due donne in preda a devastanti e ripetuti orgasmi.

Quando il ragazzo si era sfilato,lei aveva succhiato dal buco del culo di Mary tutto lo sperma che ne fuorusciva ed alla fine con la bocca piena,si era chianata sul cazzo di Gigi e gli aveva fatto un pompino al succo della sborra del figlio sino a sentirselo spruzzare in gola con caldi e potenti fiotti.

segue

Questo racconto di è stato letto 5 6 1 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.